Contouring: crema o polvere? Ecco come scegliere i prodotti più adatti a te

Il contouring rende meglio con prodotti in crema o polvere? La risposta più vera a questa domanda è che non esiste una risposta universale, ma solo risposte che si adeguano meglio alle esigenze di ogni persona: ecco come orientarsi nella piccola giungla dei prodotti per contouring! 

Contouring crema o polvere
(Adobe Stock)

Ormai in commercio esistono prodotti cosmetici in moltissime texture differenti: possono essere utilizzati da soli oppure in combinazione tra loro, per creare effetti particolari.

A volte però la scelta del prodotto più adatto alle esigenze della propria pelle e all’obiettivo che si vuole raggiungere con il make up è piuttosto difficile proprio a causa della vasta gamma di possibilità che ci troviamo a disposizione.

Fortunatamente i segreti per fare la scelta giusta sono molto semplici da mettere in pratica! 

Pelle secca: contouring in crema o polvere?

Contouring crema o polvere
(Pexels)

La pelle secca è in grado di assorbire benissimo le sostanze nutrienti e idratanti contenute nella maggior parte dei prodotti in crema per il contouring.

Per questo motivo si consiglia di scegliere prodotti in cialda, in crema o in stick, da applicare direttamente sulla pelle con l’astuccio (nel caso dello stick), con le dita (nel caso delle cialde, per un look molto naturale) o con la spugnetta da blending.

La spugnetta da blending in lattice o silicone è di certo lo strumento migliore per sfumare i prodotti in crema. Inoltre, aiuta a “spingere” i pigmenti dei prodotti cremosi direttamente nei pori della pelle, assicurando non soltanto una migliore sfumatura dei toni, ma anche una maggiore durata del make up.

Anche se la pelle un po’ secca assorbe molto bene i componenti cremosi di questo tipo di prodotti, dopo aver realizzato il make up è strettamente necessario fissare il tutto con un velo leggerissimo di cipria in polvere.

Naturalmente non è detto che le donne dalla pelle mista o grassa non possano utilizzare prodotti in crema per il contouring, semplicemente dovranno utilizzare meno prodotto possibile e sfumarlo con grande attenzione, la stessa che dovrà essere dedicata all’applicazione di prodotti fissanti.

Che effetto si ottiene con il contouring in crema?

Come sanno perfettamente le make up artist, il contouring in crema viene utilizzato principalmente per ottenere effetti scolpiti e più strong di quelli che si ottengono con altre tecniche.

Si tratta di un trucco consigliatissimo per la sera, poiché si abbina benissimo a un trucco occhi molto intenso, che dona ulteriore profondità e magnetismo ai tratti del viso. È una tecnica fantastica anche da utilizzare in inverno, poiché in inverno anche la pelle normale diventa sempre un po’ più secca di quanto non sia in estate, e la setosità ei prodotti in crema aiuta a mantenere la giusta idratazione e non dare al make up un aspetto “polveroso”.

Pelle grassa o mista? Meglio i prodotti in polvere

Blush contouring viso rotondo
(Pixabay)

Il contouring con prodotti in polvere è perfetto per dare al viso un aspetto finale sano e molto naturale. 

I tratti somatici vengono messi in risalto con grande delicatezza, dal momento che anche le terre più scure possono essere sfumate molto bene fino a digradare negli altri colori in maniera naturale.

Per una sfumatura ottimale andranno utilizzati pennelli appositi, preferibilmente in setole naturali, poiché sono più morbide e consentono di realizzare una sfumatura più accurata.

I prodotti in polvere per il contouring sono ottimi da utilizzare in primavera e in estate per realizzare il drapingpoiché tengono a resistere molto bene al sudore che farebbe “colare” i prodotti in crema. Inoltre il contouring con prodotti in polvere è perfetto da portare di giorno, proprio perché dà al viso un aspetto curato e sano ma naturale: sarebbe imperdonabile trascorrere una giornata all’aria aperta mentre il sole mette in evidenza grosse quantità di prodotti in crema usati per il contouring.

Si possono mescolare prodotti per il contouring in polvere e in crema?

Errori contouring lucido
(Pinterest)

Questa domanda è tipica di chi ha approcciato da poco a questo tipo di tecnica: la risposta è assolutamente sì: l’illuminante in polvere per esempio è molto efficace e veloce da applicare, e aderisce perfettamente a una base creata con prodotti in crema.

È anche possibile, però, utilizzare le terre per creare le ombre del contouring e prodotti in crema, magari con una finitura più glossy per far risaltare le zone sulle quali si vuole attirare l’attenzione.

Infine, ecco una spiegazione chiara e praticissima per capire come realizzare un contouring perfetto con prodotti in crema e in polvere.

Vuoi saperne ancora di più? Puoi imparare tutti i segreti di questa tecnica nello speciale di Chedonna sul contouring per tutte le forme del viso.

Da leggere