Vuoi restare in forma? Ecco cosa mangiare quando ti svegli

Scopri quali sono gli alimenti che andrebbero mangiati al risveglio per mantenersi in forma e perdere peso.

donna colazione
fonte foto: Adobe Stock

Che la prima colazione sia il pasto più importante della giornata è ormai un dato di fatto. Ciò nonostante, in molti credono ancora erroneamente che basti mandar giù qualcosa per poter dire di aver fatto colazione. Niente di più errato se si pensa che il modo in cui iniziamo la giornata determina l’andamento delle ore successive, anche dal punto di vista alimentare.

Perché c’è una sostanziale differenza tra un cappuccino con brioche mangiati al volo ed una colazione sana e nutriente. Differenza che analizzeremo vedendo quali sono gli alimenti da prediligere al fine di mantenersi in forma e in salute.

Cosa mangiare quando ti svegli

colazione
fonte foto: Adobe Stock

Che l’ora della sveglia sia fissata per le otto del mattino, per le undici o per l’alba poco importa. La colazione resta comunque il pasto più importante della giornata nonché quello in grado di svegliare il metabolismo e darci il giusto nutrimento per affrontare la giornata. È quindi indispensabile farla ogni mattina e scegliere di volta in volta gli alimenti giusti.

Una colazione troppo piena di zuccheri (che poi è anche quella più diffusa), rappresenta infatti un modo caricarsi male, sentirsi affamati dopo poco tempo e non rendere al meglio. Al contrario, una colazione corretta aiuta a sentirsi carichi, lucidi e concentrati. Inoltre aiuta anche a mantenere il proprio peso forma o, quando serve, a perdere peso.

Ma cosa si dovrebbe mangiare esattamente? Per una colazione ottimale è importante dare all’organismo tutti i macro nutrienti che gli sono indispensabili. Ciò significa mangiare in modo bilanciato, consumando carboidrati (meglio se da cereali integrali), proteine magre e grassi buoni. Al tutto si devono aggiungere le fibre, solitamente presenti nei cereali integrali, nella frutta secca e in altri alimenti noti per essere sani.

Invece, i cibi da evitare accuratamente sono quelli ricchi di zuccheri e carenti sia di fibre che di proteine. Ne sono un esempio i cereali dolcissimi che si usa aggiungere al latte al mattino, i biscotti e le tanto amate brioche che si mangiano al bar. Questi alimenti andrebbero evitati e ridotti a rarissimi casi.

Attenzione, però! Perché questo non significa iniziare a mangiare male. Esistono infatti svariate colazioni ricche di alimenti golosi che oltre a rendere piacevole il risveglio aiutano anche a sentirsi al top e tutto favorendo sia la salute che la linea.

Colazioni sane da fare appena svegli

Colazione top
fonte foto: Istock photo

Quando ci si sveglia, la colazione rappresenta una piccola coccola che oltre ad aiutare a svegliarsi del tutto consente di sentirsi bene e di ricaricarsi a dovere. Se è buona, ovviamente, è in grado di donare anche un po’ di buon umore e di far partire la giornata al meglio. Vediamo quindi alcuni esempi di colazione.

Il pane integrale con uova e avocado. Questa colazione è ricca di gusto e dona una carica di energia unica. Il pane integrale contiene carboidrati e fibre, l’uovo dona il giusto apporto proteico e l’avocado è amico della linea, nonché una fonte di grassi e di proprietà più uniche che rare. Tali da conferire buon umore, sazietà per tutta la mattina e tanta energia. Al tutto si può aggiungere una tazza di caffè o di tè da addolcire con un goccio di latte o di bevanda vegetale.

Lo yogurt greco con frutta fresca e secca. Per chi ha bisogno di una colazione dolce, una buona alternativa è quella di preparare una ciotola con yogurt greco (ovviamente senza zucchero), a cui aggiungere frutta fresca e secca. Inserire banane, fragole, frutti di bosco o ciliegie, addolcirà naturalmente lo yogurt che è un’ottima fonte di proteine. I carboidrati arrivano ovviamente dalla frutta mente per i grassi buoni c’è la frutta secca che può variare tra noci, pistacchi, mandorle, noci di macadamia, etc… I più golosi potrebbero sostituirla con una crema di arachidi (sempre senza zuccheri) da mescolare allo yogurt.

Il pane integrale con yogurt greco e marmelleta o crema. Un’altra colazione veloce da preparare e sicuramente golosa è quella a base di pane integrale da ricoprire di yogurt greco a cui aggiungere marmellata o crema di arachidi o di nocciole. Queste ultime, ovviamente devono essere senza zuccheri e con ingredienti sani che vanno controllati. Ancor meglio sarebbe prepararli in casa.

Anche qui, lo yogurt rappresenta la fonte di proteine a cui si aggiungono i grassi della frutta secca e gli zuccheri della marmellata. Qualora si optasse per la marmellata invece della crema di arachidi, si può aggiungere della granella di pistacchi sulla fetta di pane. Infine si può accompagnare il tutto con un caffè o un cappuccino di latte di soia.

Le uova strapazzate con pane integrale. Gli amanti della colazione salata possono optare per un piatto di uova strapazzate (si possono realizzare con più albumi e meno tuorli) da abbinare ad un paio di fette di pane integrale. Una colazione completa a cui si può aggiungere a piacere mezzo pompelmo o una spremuta di arancia senza zucchero. In alternativa si può inserire dell’avocado. Come bevanda si può anche optare per un caffè.

Il ciccio pancake. Ormai questo termine è diventato di moda e serve a descrivere un modo diverso di mangiare i pancake. Nato dal così detto mondo fit, si tratta di un pancake solitamente realizzato con ingredienti sani ma estremamente golosi. E tutto per un dolcetto che assomiglia più ad una torta che risulta quindi molto nutriente. Gli ingredienti da scegliere sono praticamente infiniti e tutti buonissimi.

Volendo iniziare con uno classico, si può optare per una base con circa 30 g di farina integrale d’avena a cui aggiungere due o tre albumi e due cucchiai di yogurt. Per renderlo dolce si può usare l‘erititriolo o delle fettine di banana. A parte si può realizzare una crema a base di banana e latte o una crema di cacao (preparata mescolando cacao amaro con latte). Una volta pronto il pancake si potrà optare per versargli la crema sopra o per tagliarlo e metà e farcirlo con crema e frutta. Il tutto si può ricoprirlo con della granella di noci o di pistacchi.

Fonte foto: iStock photo

Questi cinque esempi bastano da soli a far capire quanto sia facile fare colazione in modo sano e goloso. E tutto a prescindere da quanta fretta o tempo si ha a disposizione. Se ci si alza presto, infatti, si può optare per lo yogurt o preparare la colazione la sera prima. Se al contrario ci si alza tardi, invece, si può pensare ad un brunch inserendo una colazione carrozzata. In caso si abbiano già impegni per il pranzo basta optare per una colazione leggera come uno yogurt greco con un paio di noci. Ciò che conta è offrire sempre al nostro organismo una fonte di energia che sia a base di ingredienti sani, nutrienti e golosi. Una volta presa quest’abitudine, tornare indietro sarà davvero impossibile.