Alito cattivo? Scopri come rimediare in modo naturale

alito
Foto:Adobe Stock

Capita a tutti di ritrovarsi con alito pesante, la situazione può essere imbarazzante se ci si trova in compagnia. Un disturbo che riguarda diverse persone, può essere transitorio o frequente e non va mai sottovalutato. L’alitosi è un sintomo comune a molte persone che genera imbarazzo e spesso determina problemi di autostima, ma come si può rimediare?

Noi di CheDonna.it vi diamo qualche piccolo in caso di alito cattivo attenuando il problema con rimedi naturali.

Alito cattivo: come mai?

donna che si lava i denti
Photo FreePik

Vi siete mai chiesti perchè l’alito è cattivo? Quali possono essere le cause?

Sicuramente la scarsa igiene è una della cause principali, spesso si pone poca attenzione alla pulizia accurata. Quando si va si fretta si rischia si dedicare poco tempo al lavaggio dei denti, ma l’alitosi inizia nella parte posteriore della bocca, dove i batteri che producono zolfo si nascondono sotto la superficie della lingua. Se si lasciano i residui di cibo tra i denti non solo a lungo andare possono causare le carie, ma anche alito cattivo. Anche la scarsa produzione di saliva potrebbe determinare l’alitosi, non solo anche i problemi gastrointestinali o uno stile alimentare strano potrebbe determinare l’alito cattivo.

Il consiglio è di lavare i denti dopo i pasti, dovete impiagare un pò almeno un paio di minuti e non 30 secondi, inoltre utilizzate uno spazzolino dalle setole morbide e sostituisci lo spazzolino ogni 2 mesi. Ricordate di pulire anche la lingua così da eliminare ogni residuo di cibo, segui qualche piccolo consiglio a riguardo.

Alito cattivo: rimedi naturali

rimedi naturali alitosi
Foto:Adobe Stock

Un piccolo consiglio, non tralasciate mai il parere medico, è opportuno metterlo al corrente in caso di alitosi frequente. Se accadono fenomeni momentanei può dipendere da qualche cibo che abbiamo mangiato come aglio e cipolla, oppure cibi molto speziati. Ma l’alitosi può essere frequente quindi è importante capire il motivo, magari potrebbe dipendere anche da squilibri interni e patologie gravi come insufficienza renale e diabete. L’alito cattivo è determinato da batteri anaerobi che vivono nella cavità orale che producono sostanze che emanano un odore sgradevole. Scopriamo i rimedi naturali per attenuare il cattivo odore.

-Infuso di prezzemolo. Ci sono due modi per utilizzare il prezzemolo per combattere l’alitosi, potete masticare un pò di prezzemolo, oppure se non gradite potete procedere con un infuso. Mettete in un pentolino un pò di acqua e unite un pò di prezzemolo, aggiungete anche un pò di chiodi di garofano interi, portate ad ebollizione e poi filtrate, fate raffreddare bene, poi utilizzate come collutorio. Se non avete i chiodi di garofano potete ometterli.

-Aloe vera. Acquistate un dentifricio all’aloe vera che è molto efficace con proprietà decongestionanti e lenitive. Inoltre è utile in caso di infiammazioni del cavo orale.

-Acqua e limone. Potete provare a bere acqua calda ma non bollente ogni due ore. Solo così noterete un pò di sollievo, sicuramente si migliorerà la regolarità intestinale eliminando le tossine che si accumulano normalmente nella cavità orale. Ma in alternativa potete anche scegliere di aggiungere il succo di  limone, ma non esagerate con la somministrazione.

-Menta piperita. Non solo il prezzemolo ma anche la menta è molto efficace per rimediare in caso di alito cattivo. Potete sia bere dell’acqua con fogliolina di menta in infusione oppure utilizzarla come collutorio. Un altro modo è acquistare in erboristeria l’olio essenziale alla menta piperita, in un bicchiere d’acqua aggiungete una goccia di olio essenziale e utilizzate come collutorio. Non solo il vostro alito sarà fresco ma percepite un senso di freschezza.

-Bicarbonato di sodio. Tutti hanno in casa il bicarbonato. Provate a lavare ogni settimana i denti con il bicarbonato in questo modo si neutralizzeranno i batteri che sono i responsabili dell’alitosi. Provate a mettere pochissimo bicarbonato sulle setole dello spazzolino e lavate i denti, in alternativa potete diluire un pò di bicarbonato in un bicchiere grande d’acqua. Adesso provate a fare risciacquo e bocca, senza ingerire e fate i risciacqui. Il bicarbonato va a neutralizzare gli acidi che si accumulano sulla lingua e nella cavità orale.

denti
Foto:Freepik

Un piccolo consiglio, ricordate di bere spesso acqua durante il giorno, così da da avere sempre la bocca pulita e fresca, ecco qualche piccolo trucco per bere senza dimenticarsi.

Da leggere