Pandemia Covid. Ilaria Capua parla di donne e rassicura sulle varianti

Emergenza Covid, come fronteggiarla? Non ha dubbi Ilaria Capua, che parla del ruolo delle donne in un anno di pandemia. La virologa poi rassicura sulle varianti

Ilaria Capua
(Facebook @ilariacapuafans · Scienziato)

Emergenza Covid: l’Italia sfonda la soglia dei 100mila morti. Un dato allarmante che fa il paio con l’aumento dei contagi. Il governo ha già varato misure di contenimento più severe, introdotte con l’ultimo dpcm in vigore dal 6 marzo al 6 aprile.

E’ atteso per oggi un nuovo tavolo tecnico, che potrebbe portare ad un ulteriore inasprimento delle restrizioni. Tra le ipotesi che circolano con insistenza c’è quella del coprifuoco anticipato alle 20 e l’estensione della zona rossa, in tutta Italia, nei weekend.

Ieri, per la prima volta dall’inizio del suo mandato, Mario Draghi ha parlato in pubblico, in occasione della Festa della Donna. “Il Covid peggiora ma con i vaccini la via d’uscita non è lontana” – ha detto il premier.

Per l’esecutivo, aumentare il numero giornaliero delle somministrazioni, è la priorità. Sempre ieri, all’aeroporto militare di Pratica di Mare, sono arrivate 684mila dosi del vaccino AstraZeneca. Da oggi partirà la distribuzione dei lotti alle regioni.

La linea del governo è chiara: contenere i contagi per spianare la strada alla vaccinazione. A complicare il quadro ci si mettono però le varianti del Covid. Gli esperti si interrogano sulla loro pericolosità. Ecco cosa ne pensa Ilaria Capua.

Ilaria Capua: “Le varianti non devono terrorizzare”

Ilaria Capua
(Facebook @ilariacapuafans · Scienziato)

Le varianti del Covid hanno sfondato da tempo i confini italiani. Quella inglese circola con una maggiore velocità anche tra i giovanissimi. Ragion per cui, dal 1° marzo, molti studenti sono ritornati, a malincuore, alla didattica a distanza. Ma le mutazioni del Covid fanno davvero così paura? Sull’argomento è intervenuta anche la virologa Ilaria Capua.

La direttrice del One Health Center of Excellence dell’Università della Florida, ha fatto il punto in un’intervista rilasciata all’ Huffingtonpost alla vigilia della Festa della Donna. La scienziata ha parlato anche del dramma dell’occupazione femminile in un anno di pandemia.

Le donne non hanno gli spazi che meritano non soltanto per ‘colpa’ degli uomini. Dobbiamo evitare di semplificare la realtà in un discorso polarizzante donne/uomini. Un nuovo modo di pensare è necessario perché è chiaro che la gestione della pandemia, a livello globale, è stata tutt’altro che ottimale, per moltissimi motivi”. Capua, per il futuro, si augura che ci siano più donne a ricoprire ruoli di responsabilità. Però – ha detto ancora all’Huffingtonpost – bisogna lavorare affinché questo avvenga”. 

La virologa è poi passata alla questione delle varianti Covid-19. “Credo che più si parla di varianti, più le persone si confondono. Le varianti ci sono da sempre, non devono essere un problema dei lettori e del pubblico generale. Ad oggi i vaccini che abbiamo proteggono dalla malattia causata da tutti i SarsCov-2 in circolazione”.

Per la dottoressa non c’è nulla da temere perché “i vaccini possono essere aggiornati” in base all’evoluzione delle varianti, così da garantire sempre l’immunità.

“Non ha alcun senso angosciare le persone con la storia delle varianti, tutti i vaccini si possono aggiornare. La dinamica delle varianti è per persone iper specializzate. Più si parla di questi argomenti più si alimenta la fatica pandemica che tutti stiamo sperimentando. Tutto quello che dobbiamo fare, ora, è: mascherina, distanza e vaccini, il più velocemente possibile”.

covid
(Getty Images)

La virologa, tramite Huffingtonpost, ha lanciato un messaggio di speranza. La paura non serve. Occorre soltanto molta prudenza. I vaccini sono un’arma efficace contro il SarsCoV-2 e, per Ilaria Capua, ci porteranno fuori dal tunnel.

 

 

 

 

Da leggere

Articoli che potrebbero interessarti