Come pulire la bistecchiera in ghisa: trucci infallibili e veloci

Desiderate la bistecchiera in ghisa pulita e splendente? Ecco i consigli da seguire per pulire la griglia in modo facile e veloce.

bistecchiera
Foto:Adobe Stock

Quante volte avete preparato delle verdure, carne o pesce grigliate sulla bistecchiera di ghisa ma al momento del lavaggio non riuscite a pulirla correttamente. In cucina si utilizza spesso la bistecchiera soprattutto quando non si ha a disposizione il barbecue, ma se si vuole garantire una lunga durata è necessario prestare attenzione alla pulizia. Infatti può capitare che rimangono dei residui di cibo attaccati alla bistecchiera ma non è poi così difficile rimuoverli. Scopriamo in che modo pulire la bistecchiera in ghisa con trucchi infallibili.

Come pulire la bistecchiera in ghisa: piccoli trucchi

pulire
Foto;Freepik

L’unico fastidio è la pulizia della bistecchiera dopo ogni utilizzo, non è facile rimuovere lo sporco ostinato, perchè se non viene fatto in modo corretto rischiate di rovinare la bistecchiera. E’ necessario prestare attenzione sia agli utensili che utilizzate per rimuovere lo sporco che i prodotti per pulire. Se utilizzate detergenti troppo aggressivi rischiate di rovinare la bistecchiera.

Ecco qualche piccolo trucco per pulire velocemente la bistecchiera e senza rovinarla. Quello che non dovete mai fare è utilizzare una spugna abrasiva per rimuovere lo sporco, perchè rischiate di graffiare la bistecchiera e a lungo andare potrebbe rovinare la superficie e di conseguenza non garantirebbe una cottura corretta del cibo. Leggete sempre le indicazioni riportate sul libretto di istruzione che esce in dotazione, magari potrà darvi qualche informazione in più.

Dovete avere a portata di mano aceto di vino, bicarbonato, limone, spugna morbida e spazzola dalle setole morbide. Mettete in una terrina una soluzione di acqua calda e bicarbonato, mescolate bene, poi versate sulla bistecchiera raffreddata e lasciate agire per un pò anche un paio di ore, dipende da quanto è sporca. Prendete una spazzola dalle setole morbide e strofinate delicatamente con movimenti continui. Poi sciacquate sotto acqua corrente, se notate la presenza di residui di sporco ripetete nuovamente. In alternativa all’aceto potete mettere sulla bistecchiera un pò di sale grosso e strofinate non con una spugna ma con metà limone. Come ben tutti sapete grazie all’acido citrico del limone si riuscirà a rimuovere tutto il grasso o lo sporco ostinato. Il limone è un agrume dalle straordinarie potenzialità, scoprite gli usi alternativi.

Un altro metodo per rimuovere lo sporco è utilizzare semplicemente una soluzione di acqua e detergente per stoviglie, lasciate in ammollo la bistecchiera per 2-3 ore e poi strofinate con la spugna morbida. Dopo aver rimosso tutto, lavate sotto acqua corrente e asciugate bene.

Consigli

Un piccolo consiglio per preservare la durata nel tempo della bistecchiera. Non dovete mai utilizzare prodotti troppo aggressivi, spugne abrasive come le paglietta saponate. Purtroppo a lungo andare si può rimuovere lo strato superficiale della bistecchiera.

adobestock

Poi dopo la cottura fare raffreddare un pò la bistecchiera e poi versate un pò di acqua in questo modo si ammorbidiranno i residui di cibo, in modo da eliminare correttamente e senza troppa fatica.

Adesso tocca a voi pulire bene la bistecchiera in ghisa.