Perché è importante che i bambini dormano le giuste ore di sonno in 7 punti

Perché è così importante che i bambini si riposino a sufficienza e dormano le giuste ore di sonno? Scopriamolo in 7 punti.

sonno bambini
Foto da Canva

Da che mondo è mondo si sa che i bambini dormono più ore degli adulti ed è normale che sia così. Il sonno è fondamentale nell’arco della giornata per tutti gli essere umani, figuriamoci per i più piccoli.

Inoltre, non solo le ore di sonno, ma è importante anche è la qualità del riposo. Se per un adulto spesso questa condizione viene a mancare a causa di impegni lavorativi e domestici per i bambini non può essere altrimenti.

Il sonno dei bambini è qualcosa di sacro e intoccabile, ne va della loro crescita, del loro benessere psico-fisico e del loro sviluppo. Scopriamo allora in 7 punti perché il sonno per i bambini è così importante.

Ecco perché il sonno è importante per i bambini

sonno bambini vacanza
Adobe Stock

Dormire le giuste ore di sonno e farlo bene offre tutta una serie di benefici agli adulti figuriamoci ai bambini. Qui puoi scoprire le 10 regole per il  sonno dei bambini. Ci sono infatti molti vantaggi per i più piccoli che usufruiscono di un buon riposo. Scopriamo in 7 punti perché è così importante che i bambini dormano le giuste ore di sonno.

1) Favorisce la crescita. Il sonno, così come il nutrimento, è alla base del corretto sviluppo psico-fisico del bambino. Se il bambino non dorme a sufficienza può incorrere in ritardi psicomotori e dell’accrescimento. Durante il sonno, infatti, viene rilasciato l’ormone della crescita e non a caso un neonato dorme circa 18 ore al giorno. Le ore tendono a diminuire  man mano che il bambino cresce. Tant’è che da adulti si dorme meno di quanto si vorrebbe, mentre da anziani si finisce di soffrire di insonnia.

2) Serve ad ordinare quanto si assimila durante il giorno. Il sonno favorisce lo sviluppo cerebrale e consolida la memoria permettendo al bimbo di assimilare quello che ha appreso durante la giornata.

3) Permette alle cellule dell’organismo di ricaricarsi e di ripulirsi dalle tossine accumulate durante la veglia. Ma anche di rafforzare il sistema immunitario.

4) Aiuta la concentrazione. Il bambino che riposa sufficientemente riesce ad avere un livello di concentrazione maggiore.

5) Riduce problemi comportamentali. Dormire la giusta quantità di ore aiuta a non sviluppare problemi a livello comportamentale. I bambini che non dormono sono infatti tendenzialmente iperattivi, irrequieti, difficili da calmare e possono soffrire di disturbi dell’umore e del comportamento.

6) Riduce il rischio di obesità. Gli ormoni che regolano la fame sono in rapporto diretto con la qualità del sonno. Se il bambino non riposa a sufficienza il suo appetito sarà maggiore rispetto a un bimbo che invece riposa.

7) Aiuta il rendimento scolastico. I bambini che riposano a sufficienza riescono ad ottenere migliori risultati a scuola. Una conseguenza diretta del punto 2. I piccoli che dormono sufficientemente sono più attenti e più attivi ma anche più predisposti a studiare. Se un bambino soffre di disturbi del sonno può avere problemi di apprendimento e il suo rendimento scolastico può abbassarsi, così come può incorrere in deficit di attenzione.

adobe stock

Alla luce di tutto ciò è fondamentale che un bambino dorma le giuste ore di sonno. A tal proposito è opportuno comprendere, se così non fosse, le motivazioni che si nascondono dietro la mancanza di sonno di un bambino. Con l’aiuto degli specialisti si potrà scoprire se ci sono cause fisiche o psicologiche e in entrambi i casi è bene prendere provvedimenti per far sì che il bambino dorma a sufficienza.