Allerta alimentare per un prodotto da forno: qual è e cosa si rischia

Allerta alimentare per un prodotto da forno. Scopri qual è e come comportarti.

grissini al sesamo
fonte: Adobe Stock

Tra gli alimenti più amati e consumati dagli italiani ci sono sicuramente gli snack salati. Pratici, sempre pronti all’uso e saporiti, rappresentano infatti lo spezza fame ideale, trasformandosi anche in un aperitivo goloso o in alcuni casi in veri e propri sostituiti del pane. I grissini, specie se arricchiti da ingredienti vari, sono sicuramente tra gli snack più scelti. A volte, però, come tutti gli alimenti processati, possono andare incontro a dei richiami alimentari. Motivo per cui è sempre bene prestare attenzione a quelli che vengono diramati.

Richiamo alimentare per filoncini rustici

grissini
Fonte foto: freepick

Il richiamo arriva dal sito del Ministero della Salute che ha reso noto il ritiro di alcuni filoncini rustici. A seguire tutte le informazioni che li riguardano e come comportarsi.

  • Denominazione del prodotto: Filoncini rustici con farina 100% integrale e semi
  • Marchio del prodotto: Prato
  • Sede: Via Sabbioni 28 – 10028 Trofarello (To)
  • Numero di lotto: 0321202680
  • Data di scadenza: 17/05/2021
  • Confezione da 200 g
  • Motivo del richiamo: possibile superamento della soglia limite stabilita per l’ossido di etilene (0,05 mg/kg)

Tra le note è stata inserita la richiesta di riconsegnare il prodotto presso il punto vendita. In genere, in questi casi, si ottiene un cambio di prodotto o un rimborso. Se il prodotto è già stato consumato è consigliabile comunicare la cosa al proprio medico.

Quali rischi si corrono consumando i filoncini rustici

Allerta alimentare
Allerta alimentare (Adobestock photo)

La presenza di ossido di etilene sopra la norma rende potenzialmente pericoloso il prodotto in quanto si tratta di un pesticida. Questo, viene impiegato largamente nell’industria alimentare per la capacità di tenere lontani gli insetti e per quella di evitare la formazione di muffe. Al contempo però, se in alte concentrazioni è sia cancerogeno che dannoso per i reni. Per questo motivo sono stati stabiliti dei limiti di legge oltre i quali i prodotti vengono prontamente richiamati.

A tal proposito, ricordiamo alcuni degli ultimi richiami alimentari che sono:

L’allerta per un prodotto sottolio
Richiamo alimentare per pesce

cibi pericolosi
segnale di divieto con teschio – Fonte: Adobe Stock

Restare sempre aggiornati sulle varie allerte è un buon modo per prendersi cura di se e dei propri cari, acquistando e consumando solo prodotti sani.