Cinque curiosità sulla nudità per tornare a considerarla normale

Cosa ne pensi della nudità? L’argomento, di certo, diventa sempre più controverso nella società di oggi: scopriamo le curiosità a riguardo.

nudità
(fonte: Pexels)

Che si tratti di un argomento “scottante” è quasi inutile dirlo.

I corpispogliati“, infatti, fanno parte della nostra quotidianità intima ma, ogni volta che ce li troviamo davanti “in società“, reagiamo in maniera veramente inaspettata.

Ecco alcune curiosità che ci aiutano a capire meglio perché i corpi nudi… ci fanno tanta impressione!

Nudità: le curiosità che ci aiutano a capirla meglio

nudità
(fonte: Pexels)

Dalle statuette della Venere di Willendorf (quella che abbiamo visto tutti sui nostri libri di storia dell’arte al liceo) alle proteste femministe, ai dipinti di arte alle foto di nudo su Instagram: la nudità è davvero ovunque!

Spesso, però, la nudità rappresenta ancora un problema nella società di oggi.
Dalle donne che allattano in pubblico (e che si sentono dire che non va bene) alle ragazze che indossano abiti “troppo” corti (com’è successo alle ragazze del Socrate), la nudità soprattutto femminile crea ancora disagi.
Ma perché non siamo a nostro agio con la nudità dei corpi?

Dopotutto, infatti, tutti siamo sempre nudi: abbiamo solo imparato a coprirci!
Focus ha stilato una lista di curiosità legate al corpo nudo ispirate dal libro “Elogio della nudità” di cui vi avevamo parlato anche noi.
Scopriamone alcune che possono spiegarci il nostro, conflittuale, rapporto con il corpo e che, magari, ci possono aiutare anche a migliorare la nostra intimità.

  • Lucy, in the sky with diamonds: avete presente Lucy, il primo scheletro ritrovato di una nuova specie di Australopitecus? Venne dato il nome di Lucy, in onore della canzone Lucy in the Sky with Diamonds dei Beatles, ed è stato uno dei ritrovamenti più emozionanti nella storia dell’archeologia.
    Ci ha detto molto riguardo la nostra storia ed i nostri antenati ma più di tutto ci ha detto riguardo la nostra… nudità!
    Lucy, infatti, è un esemplare che sfoggiava ancora una folta pelliccia: per diventare “nudi” dobbiamo risalire, solo, a 3 milioni di anni fa.
    Insomma, è una conquista (quasi) recente!
  • I primi vestiti: ancora peggio per quanto riguarda i primi vestiti. Se adesso studiamo quali saranno i trend della primavera e ci preoccupiamo di comprare le borse più adatte per la prossima stagione, è tutta colpa dei nostri antenati che “soli” 170.000 anni fa hanno deciso di iniziare ad usare i primi perizomi.
    Insomma, la nudità è roba ancora dell’altro ieri: per questo forse ci sembra così radicale!
  • 1977: è l’anno nel quale un tribunale italiano dichiara che il topless non è reato. Prima anche andare in giro troppo scollate poteva risultare in una denuncia per pubblica indecenza.
  • Naturismo: questa corrente (nota anche come nudismo) ha radici molto più antiche di quelle che possiamo immaginare.
    Pensate che, addirittura, furono tre gentiluomini inglesi dell’800 che, a Bombay, iniziarono a “riunirsi” per stare, semplicemente, senza vestiti.
    Il naturismo, da quel momento in poi, ha vissuto momenti di fortuna e di sfortuna: il nazismo lo proibì mentre gli hippy americani, invece, lo adorarono.
    Adesso è relegato ad alcuni luoghi specifici e professato da persone che amano… stare in libertà.
  • Occhi aperti: secondo gli scienziati, basta intravedere un po’ di pelle nuda per attirare l’attenzione!
    Uno studio ha dimostrato che, quando mostriamo una serie di immagini a qualcuno, se inseriamo anche un nudo il soggetto avrà difficoltà a ricordare le rappresentazioni che lo precedono e lo seguono.
    Insomma, il nudismo è un vero show stopper!

nudismo
(fonte: Pexels)

Anche se siamo abituati a vederla nei film e nelle serie TV, la nudità è qualcosa che è ancora lontana dalla nostra quotidianità.

Da normalità è diventata un modo per comunicare proteste ed andare contro l’ordine prestabilito delle cose.

Insomma, forse dovremmo trovare il modo di connetterci nuovamente con… la nostra pelle.

Da leggere

Articoli che potrebbero interessarti