Negramaro: chi sono, quando sono nati, la lunga carriera partita dal Salento

Sedici anni dopo la prima esperienza al Festival di Sanremo, i Negramaro tornano questa volta all’Ariston come ospiti

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da negramaroofficial (@negramaroofficial)

All’anagrafe sono Giuliano, Emanuele, Ermanno, Danilo e Andrea (nome doppio per i componenti della band). Ma da 21 anni per tutti i loro fans sono i Negramaro, band partita dal Salento per conquistare il mondo, almeno quello musicale italiano. Uno stile preciso, riconoscibilissimo, mai cambiato nel tempo ma solo evoluto non inseguendo le mode.

Giuliano Sangiorgi, chi è il frontman e vice dei Negramaro

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da negramaroofficial (@negramaroofficial)

 

Nome e Cognome: Giuliano Sangiorgi
Data di nascita: 24 gennaio 1979
Luogo di nascita: Nardò (Le)
Segno zodiacale: Acquario
Altezza 173 cm
Professione: Musicista
Titolo di studio: Diploma Liceo Classico
Band: Negramaro
Fidanzata: Ilaria Macchia
Figlia: Stella (nata nel 2018)
Account social:  facebook

Compagni di banco all’università, compagno sul palco di più di 230 anni. Così nascono e crescono i Negramaro, nome che hanno ‘rubato’ al vino più famoso della loro zona di provenienza. Un sapore forte e intenso, come loro che hanno in Giuliano Sangiorgi il frontman anche se tutta la band si considera come un gruppo unico.

Un’idea che piace moltissimo anche a lui. La considera la sua seconda famiglia, al pari di quella in cui è cresciuta e di quella che ha formato con la compagna Ilaria Macchia e la figlia Stella nata nel novembre del 2018.
Un generoso di natura, Giuliano. Oltre che scrivere per i Negramaro, in questi vent’anni è stato autore per altri colleghi, molti dei quali hanno voluto espressamente lui. Da Andrea Bocelli a Jovanotti, passando per Malika Yane, Emma Marrone, Patty Pravo e Laura Pausini, sono stati molti i colleghi con cui ha collaborato.
Ma alla fine torna sempre ai Negramaro, anche se nel 2017 la band è stata sul punto di sciogliersi. Discussioni profonde, incomprensioni in studio e la voglia di staccare, Per due mesi ognuno ha fatto la sua vita, ma poi è stato lui e rimettere insieme i pezzi e sono ripartiti come se nulla fosse successo.

Nel 2018, la nascita di Stella: “Tutti raccontano di quanto sia bello e incredibile diventare padre. Nessuno ti dice, però, nulla sulle sue paure, preoccupazioni, dubbi o incertezze che possono arrivare con l’avvento della buona novella. È tutto nuovo ed è normale che sia questa una delle possibili reazioni umane. Avevo paura di non essere all’altezza di una meraviglia così grande. Ero un altro uomo, sì, ma in quella notte qualcosa è cambiato”,. Ha scritto lui nel novembre scorso in una lettera commovente alla figlia.

Negramaro, la band al completo: chi sono i sei salentini amatissimi dal pubblico non solo in Italia

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da negramaroofficial (@negramaroofficial)

I Negramaro sono da sempre in sei:

Giuliano Sangiorgi: voce, chitarra e pianoforte
Emanuele ‘Lele’ Spedicato (Veglie, 26 ottobre 1980) chitarra
Ermanno Carlà (Veglie, 17 febbraio 1977) basso
Andrea Mariano (Copertino, 26 marzo 1978) pianoforte e sintetizzatori
Danilo Tasco (Salve, 26 marzo 1979) batteria
Andrea ‘Pupillo’ De Rocco (Casarano, 30 settembre 1973) campionatore, organetto, cori

Il gruppo è nato nel 2000 a Copertino grazie Sangiorgi, Carlà e Spedicato, ma lo stesso anno sono arrivati anche Mariano, De Rocco e Tasco. Da allora sono un’entità unica e quando devono partorire un album si riuniscono nella ‘Casa 69’, un casale di campagna che ha dato il nome all’album omonimo. E Giuliano Sangiorgi prepara da mangiare per tutti perché, come ha spiegato in un’intervista, “io adoro cucinare e mi piace farlo per tante persone”.

Come una famiglia hanno anche affrontato il dramma che ha colpito ‘Lele’ Spedicato nel settembre del 2018. Era nel giardino della sua casa insieme alla moglie, Clio Evams, che aspettava il suo primo figlio quando è stato colpito da un’emorragia cerebrale. La corsa in ospedale, la degenza,. La cure e tutto è tornato come prima anche se la paura è stata grande. “Ero in un piccolo giardino, con un cancello e un ulivo. Lì ho incontrato mia nonna Nella e Gianfranco, il papà di Giuliano (scomparso nel 2013, ndb)”, aveva raccontato al ‘Corriere della sera’.

NEGRAMARO, LA PRODUZIONE MUSICALE

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da negramaroofficial (@negramaroofficial)

Album in studio
2003 Negramaro
2004 000577
2005 Mentre tutto scorre
2007 La finestra
2010 Casa 69
2015 La rivoluzione sta arrivando
2017 Amore che torni
2020 Contatto
Album dal vivo
2008 San Siro Live
Raccolte
2012 Una storia semplice

Da leggere

Articoli che potrebbero interessarti