Fratelli Dellai chi sono? Età, altezza, carriera e vita privata

Chi sono Matteo e Luca Dellai? Scopriamo quello che c’è da sapere sui due fratelli cantanti che parteciperanno a Sanremo giovani 2021.

Dellai
Foto da Instagram @dellaiofficial

  • Nome: Matteo e Luca Dellai
  • Data di nascita: 21 Dicembre del 1996
  • Età: 24
  • Segno zodiacale: Sagittario
  • Professione: Cantanti
  • Luogo di nascita: Cattolica (Rimini)
  • Profilo Instagram ufficiale: @dellaiofficial

Non sono certo gli artisti su cui abbiamo più informazioni al momento.

I due non hanno infatti ancora raggiunto la vera fama e appaiono esser inoltre persone molto riservate. Qualche cosa però la sappiamo.

Partiamo da Luca. Luca ha conseguito la maturità presso il liceo musicale, successivamente si è iscritto alla facoltà di economia e nel contempo anche al Conservatorio Rossini di Pesaro. Ha dichiarato che ha iniziato a studiare chitarra per farsi notare da una ragazza che frequentava quel corso ma poi ha subito tentato la strada del successo, provando anche la via dei talent show: ha partecipato infatti alle audizioni ad Amici ed XFactor.

Matteo invece, dopo la maturità, ha intrapreso gli studi in Architettura. Ha iniziato a scrivere testi già a 14 anni. Senza dubbio è il più testardo della coppia: anche a scuola infatti entrava spesso in conflitto con i professori.

I due fratelli hanno poi incrociato le loro vie musicali e, negli ultimi anni, si sono ritrovati come Dellai, pubblicando il singolo Non passano gli aerei.

Fratelli Dellai Sanremo

Sanremo giovani
Foto da Instagram @
iltermopolio

Grazie a AmaSanremo, in gara a Sanremo Giovani 2021 ci saranno due fratelli, Matteo e Luca Dallai.

Sono stati infatti tra i tantissimi artisti che hanno cercato l’ingresso tra le otto Nuove Proposte di Sanremo attraverso l’ardua sfida di Area Sanremo. Poi è arrivato anche l’ingresso tra gli Artisti in Casting per Virgin Records Italia.

Sul palco del Teatro Ariston i fratelli Dallai porteranno Io sono Luca, scritta da Matteo ma che parla di Luca e racconta la giovane età e gli scudi e come reagire quando nella vita arrivano i veri problemi che possono anche sembrare montagne difficilmente da scalare.

Titolo originale del brano era Castelli di Carte ma, a seguito di alcune discussioni tra i due ragazzi e gli addetti ai lavori, la canzone ha cambiato nome.

Così viene giù il cielo
E qualcuno continua a parlare
A dire che la guerra è brutta
E che è difficile ricostruire
Ho visto castelli di carte
Cadere senza fare rumore
Sapessi quante bombe li han centrati
Prima di farli cadere
Luca ha una scusa buona per ogni suo sbaglio
Tipo che è costantemente in ritardo
Pare Schumacher che vola al traguardo
Una testa a metà e una fissa col calcio
E si vergogna tra gli altri a parlare
Da quando suo padre non torna a Natale
Ha paura di uscire, i treni affollati
Di amare una donna, restare incollati
Però Luca in fondo con gli amici sta bene
Lui si vergogna quando deve parlare
Ha una chitarra ma non sa suonare
Disegna pregi sopra il costume
Che gli hanno fatto indossare
Luca nasconde castelli di carte
Ali di cartone per poter volare
Luca che a forza di cadere
Ha imparato a planare
Luca ha una testa vuota ma c’è tanto dentro
La vita gli ha insegnato tutto ciò che sa
E spesso in mezzo a tutti si sente diverso
Si nasconde dietro le spalle strette che ha
Mentre l’oroscopo ripete che ha Saturno contro
Si sente fuori posto all’università
Collezionando vinili di Dalla e Battisti
Schiaffi di sogno, una testa a metà
Però Luca in fondo con gli amici sta bene
Lui si vergogna quando deve parlare
Ha una chitarra ma non sa suonare
Disegna pregi sopra il costume
Che gli hanno fatto indossare
Luca nasconde castelli di carte
Ali di cartone per poter volare
Luca che a forza di cadere
Ha imparato a planare
Oh, oh, oh
Oh, oh, oh, oh
Oh, oh, oh, oh
Oh, oh, oh, oh
(Però Luca in fondo con gli amici sta bene
Lui si vergogna quando deve parlare
Ha una chitarra ma non sa suonare
Disegni pregi sopra il costume
Che gli hanno fatto indossare)
Però Luca in fondo con gli amici sta bene
Lui si vergogna quando deve parlare
Ha una chitarra ma non sa suonare
Disegna pregi sopra il costume
Che gli hanno fatto indossare
Luca nasconde castelli di carte
Ali di cartone per poter volare
Luca che a forza di cadere
Ha imparato anche ad amare
Grande Matti, il pezzo è una bomba
Eh, no guarda io, io sono Luca

Da leggere

Articoli che potrebbero interessarti