L’età della prima volta torna ad alzarsi: secondo gli scienziati è colpa di Internet

A quanto pare l’età della “prima volta” si sta alzando di nuovo. Gli scienziati hanno “studiato” il fenomeno: ecco cosa hanno scoperto.

età della prima volta
(fonte: Canva)

A che età lo hai fatto per la prima volta?

Nonostante questa sia una domanda decisamente intima e delicata, alla quale non devi rispondere se non vuoi, esistono team di scienziati che studiano le risposte attentamente.

A quanto pare, infatti, il trend si sta invertendo ed i giovani hanno iniziato ad aspettare più a lungo.

Età della prima volta, gli adolescenti lo “fanno” più tardi

ETà PRIMA VOLTA
(fonte: Canva)

Qual è l’età giusta per perdere la verginità?
A questa domanda, mettendo gli ovvi limiti del consenso (qui ti abbiamo spiegato perché è importante anche in una relazione) e della maturità fisica e mentale, è difficile rispondere.
Per ognuno, infatti, il momento è diverso!

Ricordi, però, con quanta ansia il discorso della “prima volta” veniva affrontato tra le aule del tuo liceo?
Complice anche Dawson’s Creek e tutta una parata di serie TV dove gli “adolescenti” si amavano e litigavano, si mettevano insieme e poi si tradivano, l’argomento della prima volta ha dominato per molto tempo la discussione giovanile e ben prima dell’avvento dei social.

Tutti cercavano di capire quando era più giusto farlo, quale età non superare e quando era decisamente troppo presto.
In pochi, invece, decidevano di concentrarsi sulla questione più importante: con chi farlo!
Per fortuna, i tempi adolescenziali ce li siamo lasciati alle spalle e, semmai, adesso abbiamo il problema opposto.

Possiamo farlo e, spesso e volentieri, sappiamo anche con chi: a volte, però, ci annoiamo!
Posto che ci sono differenti soluzioni al nostro problema (tra zone erogene da riscoprire e astinenza da provare), Focus ha deciso di analizzare cosa fanno i “giovani” del nuovo millennio.

O meglio, cosa non fanno!

A quanto pare dai Millennials (tutti coloro nati, cioè, negli anni ’90) in giù, i giovani hanno iniziato a fare l’amore per la prima volta… molto più tardi.
Secondo uno studio condotto dalla San Diego State University, che ha preso in considerazione più di 25.000 giovani ed adulti, l’età della prima volta supera i 18 anni.
I giovani, insomma, stanno aspettando sempre di più.
Secondo lo studio, i giovani che oggi attendono i 18 anni prima di fare l’amore sono almeno il doppio rispetto a quelli registrati negli tra gli anni ’60 e gli anni ’80.

Insomma, a quanto pare l’età della prima volta è tornata ad alzarsi e sta, lentamente, diventando (di nuovo) materiale per adulti.
Lo studio si appoggia anche a dei dati che provengono dal Centro per il controllo e la Prevenzione delle Malattie della Sanità Pubblica USA.
Secondo i numeri riportati dai dati, pare che la percentuale di studenti attivi sessualmente nei licei sia passata dal 51% del 1991 al 41% del 2015.

Gli studiosi hanno individuato in Internet il motivo principale per cui l’età della prima volta sta tornando ad alzarsi.
Il World Wide Web, infatti, contribuirebbe sì a connettere le persone ma anche ad allontanarle!
La facilità con cui gli adolescenti possono trovare e reperire materiale online sarebbe uno dei primi discrimini che li allontana dall’esperienza reale.

Anche il fatto che l’età giusta per il matrimonio si sia alzata di molto influirebbe in qualche maniera sulla prima volta.
Adesso che non si sente più la necessità di arrivare alle nozze, a quanto pare i giovani hanno deciso di prenderla con più calma.

Insomma, non sembra esserci una motivazione unica ma una decisa inversione di tendenze a seguito della nostra società iper-tecnologica.
Nonostante esistono app e funzioni (come Facebook Dating) che ci permettono di conoscere persone nuove, spesso non ci aiutano davvero.
L’amore cresciuto sui social, comunque, non è per questo meno vero e reale: te ne abbiamo parlato qui.

Purtroppo, però, la tecnologia ci ha in qualche modo allontanati, almeno fisicamente, gli uni dagli altri.
La pandemia, poi, potrebbe averci messo lo zampino ed aver innalzato ancora di più la tendenza dell’ultimo periodo.

età della prima volta

Insomma, ormai i genitori degli adolescenti non devono preoccuparsi più di tanto di torridi rapporti e gravidanze indesiderate (pensate che anche la trasmissione 16 anni e incinta è stata cancellata!).

Adesso i giovani sono occupati con altro: molto probabilmente con TikTok o con l’ultimo post di Instagram ma non con i rapporti intimi.

Se sia un bene o meno, però, dobbiamo ancora capirlo: e voi, cosa ne pensate?