Spaghetti aglio, olio e peperoncino: tutti i trucchi per un primo piatto perfetto

Gli spaghetti aglio, olio e peperoncino sono un classico primo piatto da preparare al volo ma necessita di alcuni accorgimenti: ecco i trucchi per un risultato perfetto.

spaghetti aglio olio e peperoncino
Foto da Canva

Gli spaghetti aglio, olio e peperoncino sono un classico primo piatto da preparare al volo quando si ha fretta o non si hanno altri ingredienti a disposizione in frigorifero.

Si tratta di un salvacena o pranzo velocissimo che richiede davvero poco tempo e impegno e permette di realizzare un piatto di pasta gustoso ma diverso dalla più insipida pasta in bianco.

Nonostante la semplicità di questo piatto esistono però dei piccoli accorgimenti che ci permettono di ottenere un risultato perfetto: scopriamo subito i trucchi.

Ecco i trucchi per spaghetti aglio, olio e peperoncino perfetti

Aglio sott'olio
Fonte:Pixabay

Per realizzare un piatto di spaghetti aglio, olio e peperoncino molti di voi diranno e che ci vorrà mai? In effetti, poco, ma per ottenere un piatto degno di nota è bene seguire piccoli accorgimenti che vi permetteranno di raggiungere un risultato eccellente. Scopriamo quali sono i trucchi.

1) Ingredienti di qualità. Pochi ma buoni, è il caso di dire. Visto che questa ricetta prevede pochissimi ingredienti scegliamoli di qualità. Ciò significa che l’aglio dovrà essere bello fresco e di ottima qualità, da quello rosso di Nubia a quello di Voghiera dop al Piacentino, insomma ce ne sono diversi. Proseguendo il peperoncino di Cayenna è un’ottima soluzione e poi l’olio dovrà essere necessariamente extra vergine d’oliva.

2) Aglio tritato o intero? Qui la questione è “dipende”. Se preferite i sapori forti e non avete problemi a digerire l’aglio tritatelo ma levate l’anima per renderlo più digeribile. Altrimenti schiacciatelo leggermente con un coltello e lasciatelo intero così da toglierlo poi prima di servire la pasta a tavola.

3) Peperoncino. Dovrà essere rigorosamente fresco, da evitare quindi le versioni in polvere. Una volta aperto e tolti i semini internamente andrà tagliato a striscioline, ricordate poi di lavarvi subito le mani altrimenti se vi toccherete viso, e soprattutto occhi, vi farete molto male.

E ora vediamo come prepararla.

Ingredienti per 4 persone

  • 320 g di spaghetti
  • 2 spicchi d’aglio
  • 2 peperoncini freschi
  • olio extra vergine d’oliva q.b.
  • prezzemolo (opzionale)

Procedimento

Mettiamo a bollire l’acqua in una pentola intanto in una padella capiente mettiamo l’olio extra vergine di oliva con i due spicchi d’aglio. Interi se preferiamo toglierli alla fine, o tritati dopo avergli tolto l’anima, se non abbiamo problemi di digestione, e lasciamo scaldare.

Poi aggiungiamo il peperoncino fresco, previa pulitura dai semini interni e tagliato a striscioline, e per circa 1-2 minuti proseguiamo la cottura, quindi spegniamo il fuoco. Occhio a non far bruciare gli ingredienti nell’olio.

Nel frattempo cuociamo gli spaghetti e un paio di minuti prima li togliamo al dente e li versiamo sulla padella con l’olio, mantechiamo gli spaghetti con un mestolo o due di acqua di cottura della pasta, a seconda di quanta ne necessitano. Questa operazione è importantissima per non ottenere un piatto di spaghetti asciutto. 

Quindi impattiamo e se vogliamo dare un tocco finale al nostro piatto aggiungiamo sopra del prezzemolo tritato finemente.

aglio olio peperoncino
Foto da Canva

Oltre agli spaghetti potremo utilizzare anche le linguine o i pici, purché sia pasta lunga e possibilmente non all’uovo.

Da leggere

Articoli che potrebbero interessarti