Chiara Ferragni ed Emily Ratajkowski, madri e madrine dell’eleganza: gli outfit più belli in dolce attesa

Chiara Ferragni ed Emily Ratajkowski mostrano i look migliori per affrontare la maternità con il giusto piglio: gli outfit più interessanti.

Chiara Ferragni ed Emily Ratajkowski, gli abiti più belli in dolce attesa (Getty Images)
Chiara Ferragni ed Emily Ratajkowski, gli abiti più belli in dolce attesa (Getty Images)

La maternità si definisce anche “stato interessante” nel periodo di gestazione anche perché, oltre all’interesse per una nuova vita che sta per arrivare, bisogna interessarsi più a sé stesse. Lo dicono le donne che vivono questa dolce attesa con ansia e giubilo: un’altalena di sentimenti che prende forma anche attorno alla nuova routine che circonda le affezionate.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Chiara Ferragni ✨ (@chiaraferragni)

Attenzioni moltiplicate, oneri e onori da mamma che non sminuiscono comunque la femminilità: il corpo muta, ma il fascino resta. Così come l’unicità della propria bellezza. Ne sanno qualcosa Chiara Ferragni ed Emily Ratajkowski: due modelle, icone di stile ed eleganza, che hanno fatto della popolarità il mezzo principale per veicolare le nuove tendenze.

Chiara Ferragni ed Emily Ratajkowski, come vestire i panni da mamma

Chiara Ferragni ed Emily Ratajkowski, i look in maternità (Getty Images)
Chiara Ferragni ed Emily Ratajkowski, i look in maternità (Getty Images)

Concetti che esprimono anche durante la maternità: Chiara Ferragni aspetta il secondogenito, ha già avuto Leone Lucia dalla relazione con Fedez (celebre cantautore italiano), mentre Emily aspetta per la prima volta. Situazioni diverse nonostante le molte similitudini che le portano a confrontarsi anche sui look pre-maman che propongono: una non rinuncia al glamour e agli abiti da sera, neppure in foto su Instagram, mentre l’altra si lascia andare anche a qualche abbinamento casual.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Emily Ratajkowski (@emrata)

Sempre con la giusta prospettiva che permette di non trascurare l’esigenza di sentirsi a proprio agio: casual non fa rima con trasandato. Anche con abiti più casalinghi, entrambe esprimono il concetto di appagamento estetico ai massimi senza scadere nel kitsch. L’importante per una neo-mamma è essere sempre all’altezza della situazione.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Chiara Ferragni ✨ (@chiaraferragni)

Il mutamento del proprio corpo non impedisce di acquisire una consapevolezza riguardo al valore di una bellezza che cambia senza sfiorire, le trasformazioni dovute alla gestazione vanno accettate e valorizzate perché sono il segno e la “benedizione” rispetto a una nuova vita che sta per nascere: i segni, la pancia, le smagliature sono “medaglie” da custodire con il vestito migliore perché – terminati i nove mesi – resteranno i ricordi di un periodo intenso, difficile, ma ugualmente bello. Forse il migliore nella vita di una giovane donna che ha scelto di donare il proprio amore a un altro essere umano. Tanto vale esprimere questa gioia anche con un bel vestito.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Emily Ratajkowski (@emrata)

Da leggere

Articoli che potrebbero interessarti