Pizza in teglia soffice: ecco l’ingrediente segreto che devi aggiungere

Se ti piace la pizza in teglia fatta in casa soffice devi assolutamente provare ad aggiungere questo ingrediente che la renderà subito morbida. Scopri di cosa si tratta.

pizza teglia soffice
Foto da Canva

La pizza è sicuramente uno dei cibi più consumati al mondo. Ma esistono innumerevoli varianti per prepararla, da quella tonda della pizzeria e quella in teglia fatta in casa. Passando per pizze, pizzette e focacce del forno e in ognuna di queste preparazioni le varianti sono infinite.

Dal tipo di lievito, alla farina, passando per i condimenti, insomma c’è pizza e pizza. Non tutte le ricette sono uguali naturalmente e a seconda di come più ci piace possiamo farla alta, bassa, croccante, soffice, e via dicendo.

In questo caso vogliamo svelarvi l’ingrediente segreto per preparare la pizza in teglia, fatta in casa, più soffice che ci sia. Siete pronti?

Ecco l’ingrediente segreto per preparare la pizza in teglia soffice

8 impasti per pizza
(Istock Photo)

Se ti piace la pizza alta e soffice in teglia devi assolutamente provare a cucinarla con un ingrediente segreto che la renderà ancora più morbida e gustosa. 

A tal proposito ti suggeriamo anche di leggere quali sono gli errori da non commettere preparando la pizza.

Oltre ai classici ingredienti quali farina, lievito, acqua e olio per realizzare una pizza soffice basta aggiungere una patata. 

Grazie a questo ingrediente otterremo una pizza soffice come una nuvola lasciando tutti i nostri commensali piacevolmente stupiti. Scopriamo subito come si prepara.

Ingredienti

  • 500 g farina Manitoba
  • 250 ml acqua
  • 1 patata grande o 2 piccole
  • 10 g lievito di birra fresco
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 30 g di olio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiaino sale

Preparazione

Come prima cosa occupiamoci delle patate, laviamole bene e poi mettiamole a bollire in una pentola d’acqua con la buccia. Una volta cotte le peliamo, scopri il trucco per sbucciarle quando sono bollenti.

patate
Foto:Adobe Stock

Quindi le schiacciamo con una forchetta o le passiamo nello schiacciapatate. Lasciamo da parte.

Nel frattempo che si raffreddano sciogliamo il lievito di birra in acqua tiepida e aggiungiamo un cucchiaino di zucchero.

Quindi in una ciotola mettiamo la farina a fontana e nel buco centrale aggiungiamo pian piano l’acqua girando. Procediamo così finché non terminiamo l’acqua. Poi mettiamo l’olio quindi aggiungiamo le patate schiacciate e il cucchiaino di sale.

Impastiamo a questo punto con le mani fino a creare un impasto liscio ed elastico. Ricopriamo quindi con della pellicola o con un canovaccio pulito e lasciamo lievitare lontano da correnti d’aria per 2 ore almeno o comunque finché non sarà raddoppiato il volume.

A questo punto dividiamo l’impasto in due parti e stendiamolo in due teglie che avremo precedentemente ricoperto di carta da forno.

Una volta steso l’impasto lo lasciamo lievitare ancora una mezz’ora sulle teglia quindi preriscaldiamo il forno a 250°C.

Condiamo la nostra pizza con il pomodoro, o con ciò che più preferiamo e inforniamo  per circa 20-25 minuti.

Se volete realizzare la margherita aggiungete la mozzarella negli ultimi 5-10 minuti di cottura.

Se sei un amante della pizza prova anche le pizzette alte e soffici come al bar.  

Da leggere

Articoli che potrebbero interessarti