Balmain, Bottega Veneta, Gucci ed altre borse firmate must have per la primavera

La lista di borse di lusso must have per la prossima stagione va oltre le cinque che vi proponiamo oggi. L’inizio è quello di puntare su colori pastello alternati al caldo cuoio ed a tinte intense con catene che non passeranno di certo inosservate. Scopriamo di più.

Borsa piccola hobo Jackie 1961 di Gucci. Fonte: gucci.com.

Le borse sono la rappresentazione esterna della nostra personalità. Noi donne lo sappiamo bene, ecco perché quella della borsa “giusta” è una scelta importante. Vediamo cinque modelli primaverili da aggiungere alla wishlist.

Cinque modelli di luxury bag davvero top

Borsa Crossbody piccola di Jil Sander. Fonte: jilsander.com.

Nella prima immagine c’è l’evidente ritorno della borsa hobo di Gucci 1961 dedicata all’icona di stile Jacqueline Lee Kennedy. Sembra fosse la sua preferita e, dallo scorso autunno, la maison ha saggiamente deciso di riproporla. In pelle rosa chiaro mostra finiture color oro, viene venduta con una tracolla supplementare e costa 1980 euro. Cifre importanti ma sognare non costa alcunché.

La Falabella bag di Stella McCartney (foto sotto) aveva fatto la sua comparsa sulle scene nel lontano 2009. Ebbe da subito un successo tale da entrare di diritto nella collezione continuativa della stilista inglese. La variante in questo caso sta nell’essere una pochette (disponibile anche in nero e rosa cipria) la chiusura con bottone a pressione è quella classica del modello ed i materiali rispettano al 100% il mondo animale come da filosofia dell’azienda e della stessa Stella, vegetariana convinta sin da piccola. Il prezzo è di 375 euro.

Borsa Falabella Mini Pochette by Stella McCartney. Fonte: stellamccartney.com.

Costosissima (3200 euro), acquistabile in tredici colori, qui in verde “racing green”, con motivo ortogonale e catena dorata, è l’irresistibile The Chain firmata Bottega Veneta. La casa di moda vicentina fondata nel 1966 da Michele Taddei e Renzo Zengiaro, dal 2019 é diventato uno tra i marchi più amati dal pubblico, osannati dalla critica e sfoggiati da varie influencer. La rinascita è dovuta al pluripremiato Daniel Lee, creatore della bellissima Le Pouche.

Borsa The Chain Cassette di Bottega Veneta. Fonte: bottegaveneta.com.

Più contemporanea e giovanile è l’idea di Olivier Rousteing, stilista che ha fatto rinnamorare un’intera generazione dello storico marchio francese. È di Balmain infatti, il cui Ceo è da poco più di anno Jean-Jacques Guével, la borsa B-Buzz marrone in tela e pelle di vitello. Interamente fabbricata in Italia, costa 1590 euro. Sul sito è consigliata in abbinamento a morbidi stivali scamosciati color cuoio.

Borsa B-buzz di Balmain 23 écru. Fonte: balmain.com.

La settimana della moda donna a Milano prosegue e per saperne di più leggete qui.

Mentre ci si immagina con l’una o l’altra borsa, la speranza di poter tornare alla normalità, senza alcun coprifuoco, aumenta. Confidiamo accada presto.

Silvia Zanchi

Da leggere

Articoli che potrebbero interessarti