Ricordi la prima volta che compare Rose in Titanic? L’abito nasconde dei segreti

Titanic è un film che ha fatto la storia. Tutti lo abbiamo visto ma ricordate la prima apparizione della protagonista, Rose? Ricordate il suo abito?

rose titanic
Foto da Instagram @titanicopal

Tutte lo abbiamo visto più e più volte, per molte tra noi ha segnato un’epoca e nell’immaginario collettivo è sinonimo del più poetico degli amori.

Come tutte le pellicole entrate nella storia, anche Titanic è stato oggetto di studi approfonditi e i veri appassionati ne conoscono tutti i più piccoli segreti.

Oggi però noi, da vere e proprie patite del mondo della moda, vogliamo condividere con voi qualche segreto fashion dal set, anzi, un segreto in particolare riguardante uno degli abiti più famosi del film.

Avete già capito di quale vestito stiamo parlando? Fidatevi, ha una storia veramente affascinante.

Il vestito della prima apparizione di Rose in Titanic

rose titanic
Foto da Pinterest (msfabulous.com)

La prima volta che abbiamo visto Rose in Titanic indossava un completo gessato ⁠impossibile da dimenticare.

L’abito era di quelli semplicemente unici nel loro genere e oggi vogliamo ripercorrerne un po’ la storia e i segreti. Non si tratta di un semplice vestito ma di un vero e proprio esempio di studio della sartoria d’epoca e di sua replica nel mondo moderno.

Per disegnarlo la costumista Deborah Lynn Scott si ispirò a un tailleur apparso sulla rivista di moda Les Modes del 1912, vera e propria icona del fascino dello stile edoardiano.

Il completo, con tutti i suoi impeccabili dettagli, è magnifico: dalle righe che abbracciano la silhouette della protagonista ai dettagli viola che che ne simboleggiano la personalità estrosa e anti-convenzionale.

Infine, a primeggiare su ogni altra cosa c’è lui, gigantesco cappello in paglia. A chiederne l’inserimento fu espressamente il regista James Cameron e venne poi abbinato all’ombrello ton-sur-ton, completando così un look incredibilmente perfetto. ⁠

Del resto, l’ingresso in scena della protagonista non poteva che esser ad effetto e, già dal suo look, doveva far capire allo spettatore il tipo di donna di fronte a cui si trovava: ricca, elegante, giovane ma al tempo stesso unica nel suo genere. E’ questo vestito racconta tutto ciò ma anche molto di più.

Da leggere

Articoli che potrebbero interessarti