Sentimenti contrastanti: come affrontarli per vivere bene

Tutti prima o poi si trovano nella condizione di provare sentimenti contrastanti. Scopriamo di cosa si tratta e come affrontarli per vivere al meglio.

donna confusa
fonte foto: Adobe Stock

Si sente dire spesso che amore e odio siano due facce della stessa medaglia. Due contrapposti in grado di incontrarsi tra loro fino a confondersi l’uno dell’altro. E d’altronde a chi non è mai capitato almeno una volta di scoprirsi innamorato di qualcuno che si detestava? Per non parlare di quando si finisce con l’odiare qualcuno che si è amato per diverso tempo.

Eppure, questa condizione per quanto possa apparire complessa è decisamente semplice se paragonata a quella in cui sentimenti contrastanti vengono vissuti simultaneamente. Si tratta di quelle situazioni in cui si prova attrazione e fastidio verso una persona, in cui ci si sente eccitati e spaventati da una nuova avventura o in cui ci si scopre ad amare e odiare qualcuno. Sentimenti forti che mescolati insieme creano una certa confusione di fondo e che pertanto necessitano di un’accurata analisi. Perché se è vero che provare emozioni opposte è del tutto naturale, è anche vero che può creare un caos interiore che è necessario saper dirimere al fine di tornare a vivere bene.

Come affrontare e superare i sentimenti contrastanti

donna confusa
Fonte: iStock photo

Quando ci si trova a provare sentimenti in opposizione tra loro, la prima cosa che viene spontanea è quella di sforzarsi di capire quale dei due sia sbagliato. La verità è che spesso sono entrambi genuini e naturali e questo è probabilmente il primo ostacolo che si deve superare. Per diventare consapevoli di se e riuscire a vivere bene una situazione in cui si provano emozioni ben diverse tra loro è infatti importante essere aperti di mente e accettare le cose per quello che sono. Approfondiamo quindi gli step da compiere per affrontare i sentimenti contrastanti.

Accettarle i propri sentimenti. Come appena accennato, la prima cosa da fare quando ci si trova a provare sentimenti in netta opposizione tra loro è quella di accettarli. Ammettere ciò che si prova è infatti il modo più rapido per venire a capo del problema e per riuscire a fare chiarezza dentro di se e tra le proprie emozioni. Negare la cosa porta solo ad un conflitto interiore davvero poco piacevole e spesso difficile da affrontare. Un conflitto che alla lunga può logoare in modo irrimediabile.

Analizzare ciò che si prova. Spesso, provare a guardarsi da fuori può essere un buon modo per capire cosa si sta provando davvero. Si tratta, infatti, di un modo diverso e insolito di analizzare le cose. Ancor meglio se una volta affrontato il problema si riesce ad immedesimarsi al punto da darsi un consiglio. Un po’ come si farebbe con un caro amico. Questo non serve tanto a trovare una soluzione ma a darci una reale idea di cosa stiamo vivendo.

Cercare un punto d’unione tra le emozioni opposte. Tante volte, sentimenti opposti tra loro sono un mix di sfumature che se analizzate possono portare a galla verità che non si immaginano neppure. Ad esempio si può pensare di odiare qualcuno solo perché in realtà non gli si è mai perdonato qualcosa. Qualcosa che basterebbe affrontare nuovamente per lasciar posto solo all’amore. In altri casi, la soluzione potrebbe risiedere in ciò che ci scatena una persona. Così potrebbe emergere che l’odio che si pensa di provare è in realtà rivolto verso noi stessi e ciò che la sua vicinanza ci fa provare. Stessa cosa può verificarsi quando si ha voglia di fare qualcosa e al contempo se ne ha una grande paura. Imparare a razionalizzare quest’ultima può essere un buon modo per conoscerla, accettarla e lasciar spazio solo alla voglia di fare.

Non scoraggiarsi. Spesso, chi si trova a vivere una situazione simile finisce con il sentirsi indeciso. Idea che porta a scoraggiarsi e lasciarsi sopraffare dalle emozioni. La verità è che sentimenti opposti non rappresentano necessariamente indecisione. Anzi, a volte possono essere il segno che si vive la cosa in modo completo. Tutto sta a come ci si sente dentro e agli effetti che hanno su di noi tali sentimenti. Ciò che conta è non scoraggiarsi mai e continuare a muoversi in modo da trovare un giusto modo per vivere il tutto.

Chiedere aiuto ad un esperto. Purtroppo, non sempre la soluzione è così semplice. E quando ciò avviene, ci si può sentire confusi al punto da star male e vivere un caos interiore che rende impossibile avere una vita serena. Quando ciò si verifica, la soluzione migliore è quella di chiedere aiuto ad un esperto. In questo modo si potrà sperare di affrontare la situazione prendendola da punti di vista diversi. Cosa che spesso è il modo migliore per farcela e per capire sia in che direzione è meglio muoversi che di cosa si ha bisogno per essere davvero felici.

donna confusa
Photo fonte FreePik

Saper riconoscere e affrontare la presenza di sentimenti opposti tra loro equivale al darsi la possibilità di abbracciare uno stile di vita più completo. Dopotutto, l’analisi che ne segue è spesso in grado di portare ad un’auto conoscenza che può solo far bene e che se ben vissuta porta a vivere le cose in modo più pieno, sentendosi più vivi che mai e di conseguenza più completi. Tutto sta nello scegliere di affrontare la situazione senza nascondersi e senza evitare determinate soluzioni solo perché apparentemente scomode o difficili da accettare.