Capelli danneggiati? Le abitudini per mantenerli sani e l’impacco miracoloso!

Avete capelli secchi e danneggiati? Scopriamo le sane abitudini per averli sempre sani e luminosi e come preparare un impacco fai da te per capelli danneggiati. 

Capelli danneggiati
Adobe Stock

I capelli non senza dubbio una parte molto delicata ed importante per noi donne, troppe volte però li stressiamo e li danneggiamo con l’utilizzo di prodotti sbagliati, e soprattutto veri strumenti di tortura per lo styling come ferri, piastre e spazzole liscianti.

Sono diverse dunque le abitudini dannose che adottiamo ogni giorno sui nostri capelli e molte volte è anche molto difficile porre rimedio a capelli spezzati, pieni di doppie punte, secchi e sfibrati. Scopriamo però come prenderci cura dei nostri capelli in modo corretto e come preparare un impacco miracoloso in casa, un trattamento unico a base di ingredienti naturali ricchi di proprietà benefiche come i burri.

Capelli: quali sono le abitudini per mantenerli sani

capelli danneggiati maschera
Adobe Stock

I capelli, soprattutto se si sceglie di portarli lunghi andrebbero sempre trattati con cure specifiche, delicatezza e i prodotti giusti. La cosa importante per poter scegliere la beauty routine da dedicare alla propria chioma è senza dubbio individuare che tipologia di cute e capelli si abbia.

Si possono avere capelli grassi o secchi, e i capelli possono presentarsi sfibrati, danneggiati o presentare molte doppie punte. Scegliere i prodotti specifici per la tipologia di capelli ci aiuterà a prendercene cura nel modo giusto.

Il trattamento pre shampoo

Sono diversi i trattamenti pre shampoo che si trovano in commercio o come scopriremo anche da preparare in casa. Questi trattamenti si distinguono da una maschera per i capelli o dal balsamo per la loro formulazione decisamente più ricca, emolliente e corposa. Un trattamento pre shampoo dunque, va ad agire in modo mirato sulla fibra capillare ma necessita di essere lavato via con lo shampoo e non con un semplice risciacquo.

Un vero e proprio trattamento d’urto per capelli danneggiati e che necessitano di una coccola in più, magari una o due volte al mese.

 

Lo shampoo

Lo shampoo dovrebbe essere un detergente privo di tensioattivi molto aggressivi e possibilmente di siliconi che vanno a creare sul capello un vero e proprio film che regala l’effetto di una chioma liscia e setosa ma ne provoca il disseccamento profondo.

Altro punto dolente per quel che riguarda lo shampoo è il suo utilizzo assoluto. Lo shampoo andrebbe sempre diluito prima dell’utilizzo. In questo modo i capelli saranno detersi con delicatezza ed efficacia.

 

Il balsamo

Il balsamo condizionante è un prodotto che non deve essere utilizzato su tutti i capelli. C’è chi non ne sente l’esigenza, come ad esempio persone con capelli corti o chi li ha lisci e molto fini. Anche il balsamo dovrebbe essere scelto tra i prodotti ecobio e dovrebbe essere privo di siliconi.

Una volta applicato sui capelli bagnati, andrà tenuto in posa qualche minuto, mentre si pettinano e districano i capelli e poi risciacquato. Importantissimo districare i capelli bagnati con estrema delicatezza ed utilizzando le dita o un pettine a denti molto larghi. I capelli bagnati infatti tendono ad essere molto più fragili.

 

La maschera trattamento

La maschera trattamento può sostituirsi al balsamo dopo shampoo anche una volta a settimana e contempla una posa maggiore ed un risciacquo più efficace. Anche questo prodotto dovrebbe essere scelto privo di siliconi e potrà essere preparato in casa con ingredienti semplici e naturali. Scopri come preparare una maschera per capelli in casa. 

 

L’asciugatura e lo styling

I capelli dovrebbero essere asciugati all’aria evitando completamente le fonti di calore. Questa abitudine contribuirebbe a mantenerli sani, forti e particolarmente luminosi. Per le più temerarie, asciugare velocemente la radice con il phon e lasciar asciugare le lunghezze all’aria, potrebbe essere davvero la soluzione più efficace per ritrovare capelli incantevoli.

Anche per quanto riguarda la piega, l’ideale sarebbe evitare l’utilizzo di spazzole liscianti elettriche, piastre e ferri. L’effetto desiderato per lo styling si può ottenere anche con tecniche ad asciugatura naturale.

Per ottenere delle onde, si potrebbero fare delle trecce, per avere una cascata di boccoli si potrebbero utilizzare i bigodini e per lisciare i capelli, utilizzare il vecchio metodo della nonna della ruota svedese.

Come preparare un impacco pre shampoo con ingredienti naturali

Per preparare l’impacco pre shampoo avrete bisogno di:

  • 40 grammi di olio di cocco
  • 5 grammi di burro di cacao
  • 5 grammi di burro di karité
  • 50 grammi di balsamo
  • 10 grammi di miele
  • 3 grammi di proteine del grano ( facoltativo)

Non vi resta che guardare il video tutorial per scoprire come creare ed utilizzare l’impacco pre shampoo.