Laura Chiatti e quell’ossessione: “Sono una paranoica insicura”

Laura Chiatti svela in un’intervista al Corriere della Sera tutte le sue insicurezze e fragilità. Mettendo in mostra come molti traumi li portiamo dietro per tutta la vita. 

Laura Chiatti posa per la linea Bulgari B Zero. Fonte: Instagram.

Laura Chiatti lo ammette e lo urla a grande voce “sono una paranoica insicura“. Il messaggio di Laura può essere molto importante per tante donne che come lei hanno represse molte insicurezze. Durante l’intervista al Corriere della Sera, Laura oggi felicemente mamma dei piccoli Enea e Pablo e sposata dal 2014 con Marco Bocci racconta dei suoi problemi e insicurezze scaturite dall’avere “un seno piccolo”.

Nel corso del racconto, Laura ha difatti reso noto che da fanciulla aveva, come tante altre ragazze, il complesso del seno piccolo. A raccontarlo è stata lei stessa in un’intervista rilasciata a ‘Il Corriere della Sera’. L’attrice, oggi 38enne, ha spiegato: Da giovane ero ossessionata dal seno piccolo, lo ritoccai dopo che dimagrii molto. Dodici anni fa ero caduta in depressione per amore. Sono ritornata alla seconda”.

Laura Chiatti e l’insicurezza per il seno piccolo

laura chiatti
Laura Chiatti – Foto Instagram da https://www.instagram.com/laurachiatti82/

Nonostante lo scorrere del tempo oggi per Laura l’insicurezza non è affatto sparita: “No, sono ancora una paranoica insicura, vorrei fare teatro e ho paura, sarà il mio cruccio. Solo che la maternità mi ha raddrizzato e ho più paure rispetto ai miei due figli, Enea e Pablo. Sono diventata ipocondriaca, cosa che non ero mai stata. La maternità è il mio più grande successo”, racconta esprimendo la bellezza di essere mamma.

Quindi Laura Chiatti ha svelato un tabù circa la sua figura: nel quotidiano l’immagine di “fatalona” non le appartiene affatto (cosa che invece la segna spesso al cinema o in TV). Nella vita Laura ammette di avere un animo maschile, più cameratesco senza invidie e competizioni. Ciò nonostante apprezza molto l’idea di essere etichettata dal pubblico come una donna sensuale: “mi sento più sensuale ora, a 38 anni ho acquisito delle certezze al di là del corpo”.