Ami il cioccolato? Ecco 5 motivi per cui fai bene a mangiarlo

Il cioccolato è un alimento tra i più amati al mondo. E la buona notizia è che fa anche bene. Scopri come e quale scegliere per ottenerne le preziosissime proprietà.

donna con cioccolato
fonte foto: canva

In questa giornata in cui il cioccolato è uno dei protagonisti più ricercati, non si può non parlare di questo alimento prezioso. Spesso temuto per la quantità di grassi e di calorie, è in realtà un super cibo che può fare anche molto bene alla salute. Ciò che conta è saper scegliere quello giusto e mangiarlo con moderazione.

Scopriamo quindi quali sono i motivi per cui scegliere di mangiare il cioccolato è positivo per la nostra salute.

Cioccolato: ecco perché fa bene

donna con cioccolato
fonte foto: Adobe Stock

Le amanti del cioccolato sapranno più che liete di sapere che questo alimento super goloso contiene anche diverse proprietà benefiche. Proprietà che fanno davvero bene all’organismo e che rendono il cioccolato un alimenti da inserire nella propria alimentazione. E tutto a patto di rispettare un paio di regole affatto difficili da mettere in pratica. Prima di addentrarci nei tecnicismi, però, scopriamo subito perché mangiare il cioccolato è da considerarsi una buona scelta.

È un antinfiammatorio naturale. Se fino ad oggi avete sentito dire che il cioccolato infiamma, è bene tenere a mente che ciò avviene quando si esagera con le quantità. Mangiato nel modo giusto, infatti, si rivela un prezioso antinfiammatorio. E tutto grazie ai polifenoli di cui è naturalmente ricco.

Aiuta a perdere peso. Il cioccolato aiuta a placare il senso di fame e grazie ai suoi grassi sazia facilmente. Mangiarne un quadratino a fine pasto aiuta a mantenere a dieta con più costanza. Per saperne di più potrebbe interessarti capire come dimagrire mangiando il cioccolato.

Fa bene al cuore. Non tutti lo sanno ma i flavonoidi presenti nel cioccolato ne fanno un alimento amico del cuore. Oltre a regolare in modo naturale la pressione arteriosa si rivela infatti un cibo in grado di ridurre la possibilità di avere problemi cardiaci.

Migliora la libido. Ebbene si, il cioccolato migliora anche la libido. Ciò avviene grazie alla feniletilamina, sostanza emessa dal cervello quando ci si innamora e che mangiando il cioccolato viene naturalmente rilasciata.

Fa bene al cervello. Oltre che al cuore, il cioccolato fa bene anche al cervello. Oltre a mantenerlo lucido e attivo è anche in grado di migliorare i processi che regolano l’umore, donando serenità.

Mangiare cioccolato è insomma una scelta vincente. Ora che lo abbiamo appurato, andiamo a scoprire quali sono le semplici regole alle quali attenersi per ottenere questi benefici senza ingrassare.

Cioccolato: qual è giusto mangiare

cioccolato fondente proprietà
(Fonte foto: Istock)

Come tutti sappiamo, in commercio esistono svariate tipologie di cioccolato. Non tutte però sono esattamente sane. Molte, infatti, vengono mescolate ad altri ingredienti facendo si che all’interno del prodotto ci sia meno cacao (e quindi meno sostanze benefiche) e più grassi e zuccheri. Ne sono un esempio il cioccolato al latte o quelli arricchiti con mou ed altri ingredienti golosi ma sicuramente meno sani.

Il segreto per mangiare il cioccolato giusto è quindi quello di ricorrere a quello fondente almeno al 75%. Una volta trovato, la quantità giornaliera si aggira intorno ai 30 grammi per chi non deve perdere peso. In caso contrario meglio assestarsi intorno ai 15 e sempre dopo aver consultato il proprio nutrizionista al fine di inserirlo nel modo corretto nel piano dietetico.

Attenzione: Chi è allergico al nichel dovrebbe evitare di mangiare il cioccolato ed in particolar modo quello fondente che purtroppo è ricco di questo metallo. Prima di inserirlo nella propria alimentazione è quindi importante sentire il proprio allergologo.