Gateau di patate perfetto: scopri i trucchi per un risultato impeccabile

Il gateau di patate è un comfort food di origini napoletane ma apprezzato in tutta Italia: scopriamo come farlo perfetto e i trucchi per un risultato impeccabile.

Gateau di patate
iStock

Il Gateau di patate chiamato anche Gattò di patate trae le sue origine in Campania in particolare a Napoli. Si tratta di uno sformato di patate arricchito con formaggi e affettati, in particolare mozzarella, scamorza e prosciutto cotto o salame.

Ognuno potrà poi personalizzarlo a proprio piacere ma è un piatto che possiamo considerare unico, perfetto per una cena casalinga e informale in famiglia. Questo tortino ha una consistenza morbida e filante all’interno mentre all’esterno è croccante grazie alla crosticina che si forma durante la cottura al forno.

Scopriamo allora i trucchi e i consigli per preparare un perfetto gateau di patate che piacerà a tutti i vostri commensali.

Ecco i trucchi e i consigli per un perfetto gateau di patate

gateau di patate
(Istock Photos)

Uno sformato di patate arricchito con salumi e formaggi che ormai dalla Campania è diventato celebre in tutte le tavole d’Italia: stiamo parlando del gateau di patate un comfort food ideale da portare in tavola per cenare in famiglia.

In realtà questo piatto nasce a Napoli a fine ‘700 quando regnava Ferdinando I di Borbone. All’epoca la moglie Maria Carolina, che adorava la cucina francese, lo commissionò ai suoi cuochi.

E fu così che poi i napoletani lo riadattarono modificando alcuni ingredienti come il groviera con la mozzarella e i salumi al prosciutto cotto. Poi ognuno potrà arricchirlo come meglio crede a seconda dei propri gusti personali.

Scopriamo allora trucchi e consigli per preparare un perfetto gateau di patate e gustarlo al meglio.

1) Scelta delle patate. Occorre scegliere patate piuttosto vecchie perché conterranno meno amido. Ciò significa che tendono a rilasciare meno acqua. Nel caso le patate dovessero essere troppo acquose possiamo asciugarle con un po’ di pangrattato.

2) Cuocere le patate con la buccia. Le patate andranno preventivamente bollite e poi schiacciate. A tal proposito è bene metterle in acqua dopo averle lavate con la buccia che andremo a togliere solo una volta che saranno lesse. Questo per non far incamerare alle patate troppa acqua che comprometterebbe la nostra ricetta.

3) Sgocciolare la mozzarella. Se mettiamo la fiordilatte dovremo togliere bene il liquido in eccesso altrimenti rischiamo che il nostro gateau sia troppo acquoso all’interno.

4) Ungere la teglia. Ricordiamo di ungere con del burro il fondo della teglia o della pirofila altrimenti rischiamo che la base del gateau si attacchi sul fondo rovinando la nostra ricetta.

5) Mettere una tazza d’acqua sul fondo del forno. Questo trucchetto farà sì che il nostro gateau risulti morbido e filante al centro e dorato all’esterno, grazie all’umidità creata dall’acqua nella tazza.

6) Mettere il pangrattato in superficie. Questo è importante per creare la deliziosa crosticina all’esterno del gateau. Inoltre, non dimentichiamo di azionare sul finale il grill del forno per completare la cottura.

7) Riposo. Il gateau consumato il giorno dopo è ancora più buono.

8) Occhio al sale. Non esageriamo con la quantità di sale anche perché gli affettati sono già abbastanza salati per conto loro.

E ora vediamo quali ingredienti ci servono e come si prepara il gateau di patate.

Ingredienti per 4-6 persone

  • 1 kg patate
  • 3 uova
  • 100 g parmigiano grattugiato
  • burro q.b.
  • 250 g mozzarella fiordilatte
  • 250 g prosciutto cotto, o altri affettati
  • pangrattato q.b.

Preparazione

Come prima cosa lessiamo le patate, una volta cotte, sentiamo se sono morbide con i rebbi di una forchetta, le togliamo dall’acqua e le spelliamo. Quindi le passiamo con lo schiacciapatate e le mettiamo in una ciotola dove andremo ad aggiungere, quando si saranno raffreddate le uova, il burro, sale e parmigiano. Se l’impasto ci risulta molto duro possiamo bagnarlo con un po’ di latte, senza esagerare, altrimenti rischiamo di renderlo troppo liquido.

puré di patate
(Istock)

Ora possiamo aggiungere la mozzarella e gli affettati, prosciutto cotto o salame. Poi mettiamo tutto nella teglia e livelliamo. Quindi spolveriamo con il pangrattato e aggiungiamo qualche ciuffetto di burro sopra. Mettiamo in forno a 180° per circa 40 minuti. E il nostro gateau è pronto.