Conosci i possibili utilizzi della carta stagnola? Scopri gli usi alternativi

Tutti avete in casa la carta stagnola, indispensabile per conservare alcune pietanze, ma conoscete gli usi alternativi? Scopriamo quali.

carta stagnola
Foto:Pixabay

La carta stagnola è un alleato in cucina non dovrebbe mai mancare utile per conservare meglio piatti avanzati, avvolgere una fetta di torta e non solo. Non solo per coprire una teglia da forno per evitare che si possa seccare, ma la carta di alluminio è un oggetto utile non solo in cucina. Si può utilizzare in tanti modi ma non tutti ne sono a conoscenza. Scopriamo insieme i possibili utilizzi della carta stagnola.

Carta stagnola: scopri gli usi alternativi

alluminio lavatrice
Foto:Istock

Cerchiamo di capire come utilizzare la meglio la carta stagnola, non solo per conservare gli alimenti, così da ottimizzare  l’utilizzo.

1-Pulire griglie sporche: quante volte dopo aver fatto il barbecue le griglie si devono lavare bene con detergenti specifici che non solo rimuovono ma proteggono l’alluminio. Provate ad accartocciare un pò di carta stagnola e immergete la griglia in una soluzione di acqua e aceto e poi con la carta stagnola strofinate delicatamente per eliminare lo sporco ostinato. Nel caso di sporco difficile da rimuovere potete lasciare in ammollo la griglia e poi rimuovete tutto con la carta stagnola. In alternativa scoprite come procedere alla pulizia.

2- Lucidare pentole: si fa riferimento a quelle in acciaio, mai strofinare con la carta stagnola sul fondo delle padelle con materiale delicato, rischiate di graffiarle. Le pentole sporche potete sgrassarle, formate una palla di carta stagnola e strofinate direttamente sulla superficie sporca, una valida alternativa alle spugne abrasive, un metodo molto più economico, così evitate di comprare le pagliette in acciaio. Procedete in questo modo, dovete rimuovere eventuali residui di sporco e grasso. Poi mettete in una terrina una soluzione di limone e bicarbonato, mescolate bene e formate una crema omogenea. Applicate sulla zona interessata e lasciate agire un pò. Poi strofinate bene con la palla di carta stagnola.

3-Bucato morbido: sembrerà strano ma se volete un bucato morbido e senza effetto elettrostatico mettete nel cestello insieme al bucato una palla di carta stagnola. In molti utilizzano anche la palla da tennis, e otterrete lo stesso risultato. Ma si consiglia solo quando si fa il bucato scuro per evitare che si possano macchiare i capi chiari.

4-Stirare velocemente i capi: basta mettere un foglio di carta di alluminio sull’asse e adagiate sopra i capi e procedete alla stiratura. Ma come accade di solito fate attenzione che i capi di abbigliamento non abbiano decorazioni, pizzi e merletti perchè si possono rovinare.

5-Ammorbidire lo zucchero da canna: può accadere in caso di umidità che lo zucchero di canna si indurisce, allora procedete in questo modo. Allora prendete una leccarda da forno e adagiate un foglio di allumini, distribuite lo zucchero che sarà a pezzi o unico pezzo, poi riscaldate un pò nel forno. Spegnete e poi sgretolate e lo riponete nel barattolo quando si sarà raffreddato.

pentole
Foto: Istock

Si può utilizzare in modo diverso la carta stagnola, non solo per conservare il cibo, allora provate anche voi!