Pericolo per prodotto gastronomico contenente un noto allergene

Allerta alimentare per prodotto gastronomico. Cosa si rischia mangiandolo.

Allerta alimentare
Allerta alimentare (Adobestock photo)

Ogni giorno portiamo nelle nostre tavole alimenti di ogni tipo. Molti di questi sono già pronti o confezionati e pertanto in grado di agevolarci in cucina. Ogni tanto, però, capita che le lavorazioni subite possano rendere gli alimenti non idonei al consumo. Situazione che quando si verifica fa scattare la così detta allerta alimentare.

Proprio in questi giorni, a tal proposito è stato richiamato un prodotto gastronomico a base di tacchino e tutto per la possibile presenza di un importante allergene. Scopriamo insieme di quale si tratta e perché è potenzialmente pericoloso.

Richiamato alimentare per prodotto gastronomico contenente un noto allergene

allerta prodotto gastronomico
Fonte: Sito del Ministero della salute

Il prodotto richiamato è della King e l’allerta è stata diramata sul sito del Ministero della Salute. A seguire le caratteristiche del prodotto.

  • Denominazione di vendita: Galantina – Specialità gastronomica a base di tacchino e mortadella
  • Marchio: King
  • Numero di lotto: 03246664
  • Data di scadenza: 24/02/2021
  • Produttore: Gi Gastronomia Italiana
  • Confezione: vaschetta termosaldata da 200 g
  • Stabilimento: Via del Commercio Associato 13, 40127 Bologna
  • Motivo del richiamo: Presenza di pistacchio che deriva da materia prima e non dichiarato in etichetta

Come comportarsi se si è acquistato il prodotto

cibi pericolosi
segnale di divieto con teschio – Fonte: Adobe Stock

Come già detto, il prodotto non è andato a male o contaminato. Il motivo per cui è stato richiamato dipende dalla presenza di un allergene che può renderlo potenzialmente pericoloso per soggetti allergici.

Per questo motivo, i consumatori che hanno in casa l’alimento in questione e che risultano allergici al pistacchio o ad altra frutta secca a guscio, sono pregati di non consumare il prodotto per nessun motivo e di riportarlo presso il punto vendita dove lo stesso è stato acquistato. In questo modo potranno ottenere un rimborso o il cambio con un prodotto equivalente.

Per gli altri il problema non sussiste a meno di non essere in dubbio circa le possibili allergie. Ricordiamo che i pistacchi possono risultare nocivi anche in caso di allergia al nichel. Restando in argomento allerte, ricordiamo alcune tra le più recenti che sono:

  1. Richiamo per nuove barrette fit
  2. Allerta per prodotto surgelato

Restare sempre aggiornati sulle possibili allerte alimentari è un buon modo per prendersi cura di se e dei propri cari e per evitare di consumare cibi altrimenti rischiosi per la salute.