Francesco Boccia e Gea, marito e figlia Nunzia De Girolamo: “Il mio grande amore”

Francesco Boccia e Gea, marito e figlia Nunzia De Girolamo: “Ho aspettato 36 anni per averla, doveva essere il periodo più bello”.

nunzia de girolamo francesco boccia
Foto Instagram da https://www.instagram.com/nunzia.degirolamo/

Francesco Boccia è il marito di Nunzia De Girolamo. La coppia è sposata dal 2011 e ha una figlia, Gea, nata nel 2012. Nunzia De Girolamo ha raccontato di aver conquistato il marito preparandogli un piatto di ziti al sugo piccante.

Un amore che la De Girolamo e Boccia hanno vissuto inizialmente in totale segretezza come ha raccontato lei stessa in un’intervista rilasciata ai microfoni del programma di Raiuno “Oggi è un altro giorno”. Durante la lunga chiacchierata con Serena Bortone, Nunzia De Girolamo ha raccontato alcuni dettagli della sua storia d’amore.

Francesco Boccia e Gea, marito e figlia Nunzia De Girolamo: “Un colpo di fulmine”

nunzia de girolamo
Foto Instagram da https://www.instagram.com/nunzia.degirolamo/

L’amore tra Nunzia De Girolamo e Francesco Boccia è nato da un colpo di fulmine come ha raccontato lei a “Oggi è un altro giorno”.

Con lui è stato colpo di fulmine, non mi era mai accaduto. Sono stati il suo sorriso e il suo sguardo ad avermi colpito”, ha svelato la De Girolamo aggiungendo di aver parlato, per mesi, con il marito attraverso le mail.

“Prima di Francesco ero una donna in carriera che non voleva figli. Quando abbiamo deciso di sposarci in totale segretezza, ho capito che la mia vita sarebbe davvero cambiata”, ha aggiunto.

Ul grande amore di Nunzia De Giolamo è la sua bambina, Gea, la cui nascita le ha cambiato la vita. “Mi ha dato tanta forza in me stessa, ma ha anche ridotto la mia ambizione, mi ha centrato rispetto alla vita. Con lei ho capito quali sono le mie priorità. È il grande amore della mia vita“.

In un’intervista esclusiva rilasciata ai microfoni di Oggi, inoltre, la De Girolamo ha spiegato che solo l’amore della figlia Gea le ha permesso di resistere all’infamante accusa di associazione per delinquere, un reato mai commesso.

“Senza mia figlia Gea, senza il suo amore gigante, avrei davvero potuto compiere una sciocchezza e buttarmi da una finestra. Anche per dare un segnale forte a questo Paese, a questi giudici che spesso decidono della vita altrui senza aver coscienza delle conseguenze”.