Se hai questi sintomi sei troppo stressata

Quando ci stressiamo, ci sono tanti piccoli segnali a cui dovremmo prestare attenzione. Scopriamo quali sono.

test stress
(fonte: Pexels)

La vita frenetica, il lockdown, i tanti impegni e i pensieri che ne conseguono sono spesso fonte di stress. Un problema che riguarda molte più persone di quante si pensi e che non andrebbe mai sottovalutato. Se portato agli estremi, infatti, lo stress può rendere la vita meno piacevole, portando a sentirsi sopraffatti e vinti.

Per fortuna ci sono diversi campanelli d’allarme che il nostro corpo ci invia regolarmente e che dovremmo tutti imparare a notare. Capire quando fermarsi è infatti un buon modo per non arrivare al punto di rottura e per trovare strategie utile prima che la lucidità si perda per strada. Scopriamo quindi a cosa prestare attenzione e come agire se lo stress sta diventando una pericolosa costante.

I segnali che ti stai stressando troppo

Sintomi dello stress
fonte foto: Pexels

Quando si è sotto stress l’organismo ne risente. Si producono sostanze diverse, ci si sente agitati e fuori forma, si tende a mangiare di più e si inizia ad avere persino un umore sempre più negativo. Per evitare che lo stress ci divori trasformandoci in ciò che non siamo, è importante riconoscerlo fin dalle origini e dai primi importanti campanelli d’allarme.

Ti alzi con fatica e con una certa ansia. Ciò denota che la vita che stai vivendo non è esattamente come la vorresti. Sintomo che o stai passando un periodo molto duro o sei davvero stressata.

Sei sempre deconcentrata. Ti dimentichi di fermarti a prendere il pane o di chiamare un’amica? Probabilmente non riesci a restare concentrata e ciò dipende quasi sempre da una mole di pensieri che occupano così tanto la mente da non lasciarle spazio per altro. Una situazione stressante che, in quanto tale, andrebbe risolta.

Soffri di mal di pancia e/o costipazione. Come sappiamo tutti, l’intestino è il nostro secondo cervello. E quando siamo nervosi riversiamo su di esso parte dello stress. Continui mal di pancia o problemi nell’andare di corpo sono solitamente segnali da non sottovalutare.

Hai meno fame o più fame. Una variazione nel modo di mangiare o nella sensazione di fame, spesso può essere un segnale di stress. Sopratutto se si tende a prediligere cibi grassi o poco sani. Tentazione alla quale non si dovrebbe cedere in quanto si tratta degli alimenti più sbagliati da mangiare quando ci si sente stressati.

Hai capelli e colorito spento. Lo stress fa male alla salute in generale e ciò si nota anche nei capelli e nel colorito che tendono a farsi più spenti. Non sono inoltre da escludere forfora, caduta di capelli da stress o dermatiti.

Hai le unghie fragili. Anche le unghie, come pelle e capelli risentono dello stress. Cosa che può portare ad indebolite e a farle spezzare più facilmente del solito.

Hai male ovunque. Le tensioni muscolari che si hanno sotto stress, portano a sentire dolori un po’ ovunque. Una muscolatura da rilassare è quindi il più delle volte un chiaro segnale di stress.

Hai sempre mal di testa. Anche l’emicrania costante (sebbene vada sempre indagata la causa precisa con il medico curante) può essere un chiaro segno di stress.

Sei sempre nervosa. Chi è stressato vive male e pertanto finisce con il sentirsi sempre nervoso e agitato. Se senti sempre più spesso di non riuscire a sopportare la tensione, significa che lo stress che stai accumulando è davvero troppo.

Dormi poco e male. Insonnia, fatica ad addormentarsi e un sonno disturbato sono altri indizi di uno stress crescente e sul quale sarebbe davvero bene indagare.

Questi sintomi, indicano che la situazione che si sta vivendo è davvero eccessiva e che occorre mettere uno stop a qualcosa per trovare un momento di svago per la mente. Cosa che andrebbe seguita al più presto al fine di evitare ripercussioni ancora più gravi sulla propria salute.

Come allontanare lo stress

Cortisolo: come combattere l'ormone dello stress in semplici mosse
fonte foto: Adobestock photo

Ovviamente, ci sono delle situazioni in cui allontanare lo stress non è affatto facile. In questi casi è importante cercare di analizzare tutto ciò che si fa e trovare dei punti sui quali agire. Prendersi del tempo, rallentare dove si può e cercare di trovare delle valvole di sfogo è infatti un buon punto di inizio. Anche fare yoga, andare a correre o trovare qualcosa che sia in grado di rilassare è un buon modo per affrontare lo stress di tutti i giorni.

Inutile dire che parlarne con qualcuno (specie con uno psicoterapeuta) può rivelarsi altrettanto utile. Sè è vero che a volte è impossibile eliminare le cause di stress è infatti altrettanto vero che si può imparare a gestirlo, e questo già da se può fare tanto.

Ricordiamoci sempre che non si è mai del tutto soli e che cercando di cambiare punto di vista a volte è possibile trovare soluzioni o alternative in grado di rendere la vita un po’ meno difficile.