Come pulire correttamente il divano? Trucchi per farlo in poco tempo

E’ necessario prendersi cura del divano, è necessario pulire bene e in profondità, ma come si può? Scopri i trucchi infallibili.

divano
Foto:Pixabay

Comodo per trascorrere diverse ore a leggere, vedere un bel film o per scambiare quattro chiacchiere con amici o il proprio partner nessuno riesce a fare almeno del divano.

Utilizzato spesso da tutti i componenti della famiglia, ma è necessario prendersene cura, la pulizia è importante, non va mai trascurata. Se pensate a quante ore si trascorrono sdraiati o seduti. Ma come si può lavare bene senza rovinarlo? Noi di CheDonna.it siamo qui per darvi qualche piccolo consiglio su come pulire correttamente il divano in base al tessuto.

Pulire correttamente il divano: ecco in che modo

Come pulire il divano non sfoderabile: trucchi veloci
Foto: Adobe Stock

Il divano deve essere pulito per bene e non va mai trascurato, visto che è un complemento d’arredo frequentato quotidianamente. Sicuramente si potrebbe accumulare polvere e non solo si potrebbe macchiare in particolar modo se si ha l’abitudine di mangiare e sgranocchiare qualcosa.

In particolar modo se ci sono bambini in casa o animali domestici, quindi potrebbe esserci presenti peli o macchie. Se i divani sono in tessuto richiedono maggiore attenzione perchè potrebbero rimanere aloni. Non sottovalutate la presenza di acari che sono davvero un vero e proprio problema, essere invisibili ma molto fastidiosi per i soggetti allergici all’acaro della polvere. Infatti ci sono dei rimedi naturali per eliminare bene a fondo gli acari.

Sicuramente la pulizia frequente e costante manterrà il divano a lungo pulito e non solo si proteggeranno i tessuti. Il divano si può pulire con prodotti specifici che di solito vengono consigliati dall’azienda produttrice, in alternativa vanno benissimo prodotti naturali o fai da te. L’obiettivo è sempre proteggere non solo i tessuti, ma anche l’ambiente.

Se il divano è sfoderabile è molto più facile farlo, ma non è sempre fattibile soprattutto in inverno dove il clima rigido e le basse temperature non sempre lo permettono.

Il primo gesto da fare è pulire bene eliminando ogni traccia di polvere con l’aspirapolvere, ma per rimuoverla nei posti più nascosti come gli angoli è necessario utilizzare un pennello. Purtroppo l’aspirapolvere non riesce ad arrivare dappertutto.

Adesso si che potete procedere al lavaggio del divano, il consiglio e di provare a lavare una zona del divano nascosta per vedere come reagisce all’utilizzo del prodotto. Se non notate cambiamenti negativi procedete al lavaggio di tutto il divano.

1-Divano in tessuto: potete pulirlo con una soluzione di acqua e sapone di Marsiglia, immergete un panno morbido e strizzate bene poi pulite tutto il divano senza tralasciare nulla testata e braccioli. Poi procedete al risciacquo con un panno inumidito in acqua ed lasciate asciugare bene. In alternativa al sapone di Marsiglia potete preparare una miscela con di acqua e bicarbonato. Mettete in una bacinella l’acqua calda, il bicarbonato di sodio e un pò di aceto di mele, immergete un panno in microfibra e procedete alla pulizia del divano. Sciacquate come consigliato sopra. Se sono presenti macchie non vi resta che  di preparare una miscela di succo di limone e bicarbonato.

2-Divano in pelle: pulite con una soluzione di acqua calda e un detergente delicato con formulazioni naturali. Se il divano è chiaro sicuramente saranno presenti delle macchie quindi è necessario pulire bene con un pò di latte detergente quello che utilizzate per la pulizia del viso. Distribuitene un pò  su un batuffolo di cotone. Anche con il bicarbonato o il sapone neutro potete rimuovere eventuali macchie. Basta inumidire la zona, poi distribuite un pò di bicarbonato, rimuovete dopo pò con un panno asciutto e poi passate un panno inumidito.

3-Divano in microfibra: è necessario prestare attenzione al lavaggio. Preparate una soluzione con acqua calda e aceto bianco, mescolate e pulite bene con un panno morbido. L’aceto non solo eliminerà eventuali macchie ma igienizza in profondità. Però il problema che potrebbero formarsi aloni o macchie, quindi asciugate con un phon o lasciate arieggiare bene la stanza.

Consigli

Il consiglio che vi possiamo dare è prendervi cura del vostro divano sempre, quindi almeno una volta al mese pulito bene, ma potete se volte proteggerlo in questo modo.

divano
Foto:Pixabay

Provate a mettete un foulard così da preservare il divano da eventuali macchie. Se avete a disposizione invece la vaporella la passate dopo aver aspirato bene la polvere. Ricordate che anche i cuscini vanno lavati, ecco in che modo.

Non è poi così difficile pulire correttamente il divano!