Federico Zampaglione fratello: condannato a 2 anni per tentata rapina

Federico Zampaglione, leader della band de I Tiromancino, non sta affrontando un periodo facile a causa di ciò che è successo a suo fratello.

Federico Zampaglione
Foto da Instagram

Federico Zampaglione è finito al centro dell’attenzione mediatica a causa dell’episodio che ha visto protagonista suo fratello Francesco il 29 agosto del 2019. L’uomo è entrato in una banca e attraverso una pistola giocattolo, accompagnato un berretto e degli occhiali da sole, ha provato a rapinarla con tanto di video che riprende e dimostra il tutto.

I filmati, però, mostrano un rapinatore abbastanza insolito, come si legge su La Stampa, in quanto si nota un atteggiamento piuttosto maldestro ed anomalo. Tant’è che quando il cassiere prova a strappargli la pistola da mano, lui non lo colpisce ma gli dà un morso.

Il morso dato al dipendente dalla banca gli ha procurato, oltre alle accuse di tentata rapina, anche quella di lesioni.

Il fratello di Federico Zampaglione è stato indubbiamente, a causa di questo spiacevole episodio, al centro della cronaca ed ha stupito ancora di più la sentenza emessa, definitiva dall’avvocato che lo difende eccessiva.

Federico Zampaglione, l’avvocato difende il fratello: “Condanna eccessiva”

Federico Zampaglione
Foto da Instagram

L’avvocato che ha difeso Francesco Zampaglione, leader de il frontman dei Tiromancino, Bartolomeo Giordano, come riportato sempre nell’articolo de La Stampa che abbiamo provveduto a citare, avrebbe giudicato la sentenza emessa eccessivamente dura in quanto non c’è nemmeno la possibilità di revoca della misura cautelare.

“Quella emesse è stata una sentenza alquanto dura” avrebbe dichiarato, facendo riferimento alla scelta di condannare il fratello del cantante a 2 anni e 10 mesi, senza ottenere, come anticipato poco fa, la revoca della misura cautelare. “Ritengo più che altro che si sia trattato di una condanna simbolica perché ci troviamo di fronte ad un personaggio pubblico avrebbe commentato l’avvocato del fratello di Federico Zampaglione dei Tiromancino, in quanto anche Francesco è un volto noto al grande pubblico in quanto ha avuto modo di poter collaborare in passato in numerosi pezzi con l’artista. “Ovviamente” avrebbe aggiunto il legale. “Rispettiamo in maniera più assoluta la sentenza emessa ed aspettiamo le motivazioni” avrebbe concluso non appena uscita la sentenza.

Decisamente un periodo difficile quello vissuto dal cantante a causa dell’episodio che ha visto protagonista suo fratello ed oggi sarà ospite di Silvia Toffanin a Verissimo. Almeno per il momento non si sa ancora se durante il corso di questa nuova intervista, a distanza di ben 2 anni dall’episodio che ha visto coinvolto suo fratello Francesco, si tratterà di tale argomento, ma il pubblico del piccolo schermo è curioso di sapere come si sono evolute le cose dopo la sentenza del giudice e cosa c’è dietro il gesto del fratello dell’artista.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Verissimo (@verissimotv)

Federico Zampaglione a Verissimo farà chiarezza sulla vicenda oppure preferirà dedicare il momento che verrà trasmesso oggi pomeriggio su canale 5 alla sua vita privata e professionale? Non ci resta che attendere la messa in onda del programma, che come ogni sabato dovrebbe partire verso le 16:00 su canale 5.