Ulisse Lendaro, Ginevra e Leonardo, chi sono marito e figli di Anna Valle

Ulisse Lendaro, Ginevra e Leonardo sono il marito e i figli di Anna Valle: un amore che dura dal 2008 senza mai stancarsi. 

Anna Valle e Ulisse Lendaro

Anna Valle, ex modella e attrice deve la sua notorietà alla vittoria di Miss Italia nel 1995. Grazie a questa esperienza, la bella siciliana ha potuto farsi scoprire nel mondo delle fiction italiane rivestendo ruolo di un certo calibro. Abbandonando gli studi di Giurisprudenza presso la facoltà di Catania, Anna ha preferito muovere i primi passi nel mondo del cinema Da Miss Italia 1995 la sua carriera è stata in continua ascesa: al cinema è stata impegnata con il film “Le faremo tanto male” di Pino Quartullo e “Carnera” di Renzo Martinelli, ma è in televisione che Anna Valle ha riscosso maggior successo, recitando in “Commesse”, “Papa Francesco”, “Le stagioni del cuore”, “Questo nostro amore 70″ e “Tango per la libertà” e “Vite in fuga”.

Data la grande riservatezza dell’attrice sappiamo ben poco sulla sua vita privata, anche e soprattutto perché l’attrice siciliana ha preferito non essere presente sui social. Ma chi sono suo marito e i suoi due figli? Scopriamo qualcosa in più.

Chi sono Ulisse Lendaro, Ginevra e Leonardo

Ulisse Lendaro è nato a Vicenza l’8 febbraio 1973, e di professione fa l’avvocato del foro della sua città natale. Inoltre è anche attore, regista e produttore.

Ulisse dunque nutre un amore per il mondo del cinema. Talmente tanto da partecipare al cast del film MissTake, pellicola uscita nel 2007 e nella quale ha vestito i panni di una guardia del corpo di nome Manolo. Proprio in occasione delle riprese di questo film, che l’hanno visto condividere il set con Remo Girone, Lendaro – co-produttore della pellicola – ha conosciuto Anna Valle, anche lei nel cast e al debutto sul grande schermo con un ruolo da antagonista. E’ stato subito amore.

Dopo l’incontro, Anna e Ulisse sono convolati a nozze l’anno successivo nel 2008 e nello stesso anno, precisamente il 20 aprile hanno accolto la primogenita Ginevra. Il 30 aprile 2013 è arrivato invece Leonardo.

La storia tra Lendaro – che ha partecipato anche ai film Still Life Medley – Brandelli di Scuola – e la Valle procede a gonfie vele lontano dai riflettori. La coppia, infatti, è sempre stata molto riservata, scegliendo per esempio di non mostrare il volto dei figli.

Il loro amore, come rivelato da Anna Valle nel corso di un’intervista rilasciata qualche anno fa, è nato dopo un corteggiamento durato qualche mese. Di quei tempi – speciali per qualsiasi coppia – l’attrice conserva ancora i testi degli SMS che si sono mandati, pazientemente trascritti a mano su un taccuino.

Lendaro, che vive oggi con la famiglia nella città in cui è nato ed è CEO della Louis Lender Production, è stato descritto dalla moglie come un padre molto presente. Intervistata sulle pagine di Grazia nel 2016, la ex Miss Italia ha specificato che, per quanto riguarda i compiti relativi alla gestione quotidiana dei figli, i loro ruoli sono interscambiabili. Oltre al matrimonio dal loro rapporto è nato anche un rapporto lavorativo, difatti nel 2017 Anna Valle ha preso parte al film “L’età Imperfetta” un film prodotto e diretto dal marito in cui la Valle aveva il ruolo di protagonista.

In un’intervista al settimanale Vanity Fair, l’attrice romana rivelò: “Ulisse è stato fondamentale nella mia decisione di avere una famiglia. Ieri sera ero molto stanca e ha messo lui a letto Ginevra; sentirli parlare nella stanza vicina, con mia figlia che non smetteva più di fare domande, mi ha dato una serenità incredibile. Mi spaventava diventare madre, non lo desideravo”.

“Ancora oggi non sono la donna a cui penseresti di lasciare i tuoi figli: se me ne devo occupare lo faccio, ma non ho un istinto materno spiccato. Da incinta, ogni tanto ho l’ansia che a mio marito possa succedere qualcosa. Mi dispiacerebbe enormemente per i miei figli. Perché so che cosa perderebbero”Anna Valle dunque è follemente innamorata del marito ed è felice di aver creato insieme a lui una splendida famiglia”.