Walter Zenga del il GF Vip: “Andrea sa di non aver detto la verità”

Walter Zenga, tra le pagine del settimanale Chi, diretto da Alfonso Signorini, ha rotto il silenzio dopo l’incontro al Grande Fratello Vip con suo figlio Andrea.

Walter Zenga
Screen dal video

Walter Zenga, dopo essersi ritrovato al centro della polemica a causa del suo rapporto con i figli, ha scelto di incontrare Andrea al GF Vip. In modo tale da poter chiarire ogni possibile dissapore con lui per poi provare a fare lo stesso con suo fratello, visto che entrambi sul piccolo schermo degli italiani hanno più volte confidato al grande pubblico di non avere alcun rapporto con lui e di aver provato, in svariate occasioni, a riallacciarlo ma che avrebbero trovato un muro dall’altra parte.

Lo sportivo ha smentito più volte questa versione della storia e dopo aver incontrato suo figlio in diretta, ha deciso di rompere il silenzio tra le pagine del settimanale Chi, rivista diretta da Alfonso Signorini, nonché padrone di casa del programma, ribadendo la sua versione storia e svelando di essere pronto a recuperare il tempo perso.

Andrea sa bene di non aver raccontato la verità ha esordito lo sportivo tra le pagine del settimanale. “Non sono 14 anni, come ha detto lui, che non ci vediamo ma dal 2019. In quanto abbiamo avuto modo di incontrarci al matrimonio di suo fratello Jacopo” ha spiegato. “Ci sono persone che possono testimoniare quello che raccontando in questo momento, ma ho provato in ogni modo ad avere un contatto con lui. Invitandolo a fare le foto tutti noi insieme e sederci in disparte a bere una birra noi due da soli, ma davanti a me mi sono ritrovato un muro” ha continuato.

“A malapena ha scelto di posare per le classifiche fotografie di rito” ha concluso. “Mia moglie, Raluca, mi ha consigliato di lasciar perdere perché lui nemmeno mi guardava in faccia ha aggiunto, rivelando di aver fatto più volte vari tentativi per riconquistare un rapporto con suo figlio, ma che dall’altra parte non ci sarebbe stata tutta questa volontà di volersi avvicinare e riprovarci.

Walter Zenga rompe il silenzio dopo l’incontro con suo figlio Andrea

walter zenga
Screenshot da video

Il padre di Andrea Zenga ha scelto di rompere il silenzio e di intervenire pubblicamente in quanto il suo nome è stato più volte fatto dai suoi figli che lo hanno nominato nei vari programmi televisivi. Ciò in maniera inevitabile ha attirato numerosi commenti sulla sua persona, tutti negativi, e non sono mancate le minacce di morte. Walter ha scelto di parlare proprio per evitare che si ripetano situazioni del genere, visto che ha altri due figli, piccoli, da dover tutelare e che non vuole esporre in alcun modo all’attenzione mediatica.

“Mi ha tirato in ballo Andrea che non appena è entrato nella casa del Grande Fratello Vip ha parlato del nostro rapporto ed anche da suo fratello Nicolò che ha parlato di me nei vari salotti televisivi” ha rivelato Walter che sembrerebbe voler prendere provvedimenti legali nei confronti di Alda D’Eusanio. “Andrea ha parlato di me più volte durante il corso della sua avventura nella casa più spiata d’Italia. Tant’è che ha anche espresso la sua preoccupazione di aver scatenato reazioni poco piacevoli nel mondo esterno ha aggiunto. “Non dobbiamo nemmeno dimenticare che io sono anche padre di due bambini piccoli e non posso permettermi di ricevere minacce di morte attraverso i mezzi social mi dispiace” ha osservato. “Anche Nicky è andato in varie trasmissioni e posso assicurarvi che a me tutto serve tranne che la popolarità

andrea zenga
Screenshot da video

“Certo, non sto mica negando di aver commesso degli errori, li ammetto tutti, ma Andrea avrebbe potuto fare qualcosa in più nei miei confronti ed iniziare a pensare al nostro rapporto usando la sua di testa” ha poi proseguito. “Spero che lui riesca a fare questo passo da ora in poi. Quando avevo una relazione con Hoara Borselli, e vivevamo negli Stati Uniti, facevo ogni volta avanti e indietro per stare con i miei figli e lo stesso ho fatto con Raluca quando allenavo in Turchia o in qualsiasi altro posto nel mondo” ha spiegato. “Volevo anche ricordare che tra me e la mamma di Andrea e Nicolò non è avvenuta una separazione pacifica ma conflittuale. Non è mai stato facile quello che abbiamo vissuto, anche perché io svolgo la professione di allenatore e non di giocatore. Lavoro ben 7 giorni su 7 quando m ritrovato all’interno di un team” ha chiarito.

“Ripeto e sottolineo che anche io ho fatto i miei sbagli con i figli, ma ora sono diventati grandi e hanno avuto tutte le possibilità che volevano di poter creare un rapporto come. Come e quando volevano loro. Sta al genitore compiere un passo importante, non lo nego, ma anche i figli quando si fanno grandi possono anche loro alzare il telefono e farmi una telefonata” ha ripreso il discorso il padre del giovane Zenga, che ha ricevuto la dichiarazione di Rosalinda Cannavò. “Andrea, durante il corso della sua permanenza al Grande Fratello Vip, ha più volte ribadito che non ha avuto un rapporto con me perché è stata una sua scelta ed io l’ho rispettata perché non voleva avere rapporto con me” ha spiegato. “Purtroppo quando si verifica una separazione di questo tipo, chi ci rimette tra i due è sempre il genitore che si trova a distanza e in questo caso sono stato io. Ma questo non vuole assolutamente dire che essendo io il genitore lontano, debba passare per una merd* durante le interviste che rilasciano in televisione o suoi giornali” ha aggiunto.

jacopo nicolò zenga
Screenshot da video

“I miei figli non sono nati tutti dalla stessa madre. Loro sono diverse e con tutti gli altri figli sono in ottimi rapporti e qui voglio fermarmi su questo discorso” ha poi dichiarato tornando poi a parlare dell’incontro avuto con suo figlio Andrea, che in questi giorni ha avuto anche modo di poter incontrare suo fratello Nicolò.Quando ho rivisto Andrea avrei voluto stringerlo forte a me. Nonostante quello che è successo, io gli voglio bene perché è sangue del mio sangue. Lo conosco fin troppo bene, gli sguardi che ci siamo rivolti erano carichi di amore e posso assicurarvi che ho intuito che da parte sua c’era la volontà di voler provare ad instaurare un rapporto” ha ammesso. “Non so se potrà essere un rapporto normale tra un padre e un figlio, purtroppo sono passati tanti anni e troppe cose negative tra di noi ma ci proviamo. L’altro giorno l’ho visto piangere e credo sia stato uno sfogo molto umano da parte sua” ha concluso Walter Zenga per poi replicare a chi lo accusa di averlo incontrato soltanto per favore delle telecamere e non perché realmente interessato a voler ricostruire un rapporto.

“Ci tengo a precisare che io non ho di certo bisogno di andare in televisione. Sono stato chiamato più volte in causa nei vari programmi televisivi” ha provato a chiarire. “Mi sono preso tutte le responsabilità del caso e voglio rispondere a tutto ciò che è stato detto nei miei confronti e sul mio ruolo di padre. Non ho di certo voglia di andare a giocare al Grande Fratello Vip e non ho nemmeno voglia di apparire in televisione ha rivelato Walter Zenga provando a mettere a tacere le polemiche nate sul suo conto durante il corso di queste settimane.

Andrea Zenga
Fonte: Instagram

“Sono convinto, ormai, che non appena Andrea terminerà questo percorso su canale 5 mi cercherà e se non lo farà lui lo farò io. Abbiamo bisogno di sederci ad un tavolo soltanto noi due e nessun altro. Dobbiamo parlare a quattrocchi senza le telecamere pronte a riprenderci. La verità, dopo di tutto, è quella che conosciamo soltanto tutti e due e quando nei vari salotti televisivi racconta che tra me e lui al matrimonio di suo fratello c’è stato soltanto un saluto e niente di più mi fa girare le scatole perché non è in questo modo in cui sono andate le cose” ha rivelato sulle pagine del settimanale diretto da Alfonso Signorini. “Questo mi ha innervosito”.

“Quando io e Roberta Termali ci siamo separati, non appena potevo portavo i bambini con me a Milano e quando stavamo tutti insieme stavamo molto bene. Loro avevano 4 e 7 anni” ha rivelato. “Ma quando stavamo bene, ogni volta veniva una terza persona che commentava il nostro rapporto dicendo che la qualità non era elevata, ma per favore. Erano dei bambini, di quale qualità si parla?” ha chiesto in maniera retorica. “Non voglio continuare ancora su questo discorso, ma ricordo che il periodo della loro infanzia con molto affetto” rassicura lo sportivo. “Ho fatto i miei errori da padre, ma ho sempre avuto i miei figli. Da quando sono cresciuti sono stato io quello che non è stato più cercato ma li rispetterò sempre perché sono i miei figli. Abbiamo lo stesso sangue.

Walter Zenga ha rotto il silenzio su Andrea, chiarendo che da parte sua c’è tutta la volontà di voler riallacciare i rapporti con tutti i suoi figli.