Tragedia nel Bresciano: giovane coppia muore davanti alla propria bambina di 5 anni

Quando accade una tragedia come questa purtroppo è inevitabile un colpo al cuore. Si parla di una scena che mai una bambina dovrebbe vivere.

neve
Foto da Unsplash

Un uomo coraggioso che aveva tentato il tutto e per tutto per cercare di salvare la propria moglie da una fine purtroppo tragica. Una coppia il cui frutto del loro amore è stata la nascita della loro piccola figlia di appena 5 anni.

Quando si è consumata la tragedia la coppia era su di una lastra di ghiaccio, circondati dalla neve. Purtroppo non c’è stato nulla da fare, nonostante il gesto eroico del marito nei confronti della moglie non c’è stato nulla da fare per nessuno dei due.

Cosa è accaduto? Questa tragedia colpisce dritto al cuore lasciando una nota di amaro per una piccola bambina rimasta senza i propri genitori.

Coppia muore cadendo in un dirupo nel Bresciano: una tragedia che colpisce dritto al cuore

Neve meteo
(Pexels)

La giovane donna aveva 35 anni mentre lui 49, entrambi purtroppo sono morti scivolando in un dirupo davanti agli occhi della figlia di cinque anni che assolutamente inerme vista la sua età ha dovuto assistere alla fine dei suoi genitori.

Il tutto è accaduto sul monte Vareno, ad Angolo Terme, nel Bresciano. Secondo la ricostruzione dei fatti la donna è scivolata nel dirupo mentre il marito nel tentativo di salvarla è precipitato per oltre duecento metri assieme a lei. La bambina purtroppo è rimasta lì inerme assieme ad una coppia di amici delle vittime, testimone della tragedia. Sono morti entrambi sul colpo.

La piccolissima figlia della coppia è stata immediatamente protetta dalla coppia di amici della vittima che ha lanciato l’allarme attivando le ricerche. Sarà molto difficile andare avanti per questa piccola anima che davanti ai propri occhi ha visto la perdita dei propri genitori.

Secondo le fonti ansa, i Vigili del Fuoco e Soccorso Alpino, con le squadre delle Stazioni di Breno, V Delegazione Bresciana, e di Clusone, VI Delegazione Orobica, hanno lavorato ore per recuperare i corpi, ormai senza vita. I due coniugi sono precipitati nel vuoto attorno alle 13 e l’intervento dei soccorritori e delle forze dell’ordine si è concluso per le 17.

Non c’è stato nulla da fare, nulla da poter recuperare, le vite della coppia erano state spezzate sul colpo per quella caduta di oltre 200 metri. Come può essere accaduta una tragedia del genere? Sono solo queste le dinamiche? Un incidente fatale? 

ghiaccio di neve
Pixabay

Seguiranno aggiornamenti laddove forniti. Resta una tragedia ed un lutto difficile da superare per la piccola bambina.