Trova foto sul cellulare del marito e finisce in carcere per aggressione, il risvolto è incredibile

Le cose non sempre sono come sembrano e questa donna ne è un esempio lampante. Ecco la sua incredibile gaffe che le è costata l’arresto.

donna pentita
Photo FreePik

“Mai saltare a conclusioni affrettate e mai farsi prendere dall’impeto”, probabilmente questo è il consiglio che vi darebbe oggi questa donna messicana dopo quello che le è accaduto. Vi racconteremo la sua storia che potrà sembrarvi surreale e siamo sicuri che nonostante l’arresto non riuscirete a trattenere una risata.

Raptus di gelosia, aggredisce il marito ma commette un errore gravissimo

Donna aggressiva
Photo FreePik

La gelosia è un sentimento pericoloso. Spesso danneggia la coppia perché è un sentimento che si manifesta con grande astio ed è incontrollato. Immaginate di trovare una foto sul cellulare del vostro partner, una foto in cui lui è avvinghiato ad una bellissima e giovane donna e sono in atteggiamenti intimi. Lui la conserva con cura e ammette di guardarla ogni tanto perché ne è innamorato. Quale sarebbe la vostra prima reazione? Aggredirlo? Beh sappiate che questa donna messicana è finita in carcere per colpa di una reazione sconsiderata avuta dopo aver trovato di una foto ambigua sul cellulare del marito. La storia è diventata virale perché è la conferma della veridicità di un vecchio detto:

“La gelosia acceca”

Queste parole non sono mai state così vere, volete sapere il perché? Vi raccontiamo la sua storia e il suo l’incredibile risvolto.

I due protagonisti di questa storia surreale sono una coppia di messicani. Lei è stata identificata dalla polizia dai media locali come “Leonora R” e il suo povero marito come  “Juan N” .

Leonora dopo aver trovato sul cellulare del marito Juan una foto in cui lui baciava una giovane donna non riesce a trattenersi e inizia a sbraitare e ad inveire contro l’uomo senza dargli la possibilità di replicare. La lite è sempre più infuocata e la donna accusa il marito di tradirla dato che la foto non lasciava grandi dubbi, i due ritratti erano visibilmente molto intimi. La lite degenera al punto che la moglie non riesce più a ragionare e in preda ad un raptus di gelosia prende un coltello e accoltella il marito, non una volta. La donna affonda il coltello nella carne del marito più volte, colpendolo su braccia e gambe.

Quando il marito riesce a disarmarla le fa una grande rivelazione choc: la DONNA NELLA FOTO ERA LEI DA GIOVANE.

L’uomo aveva ritrovato quella foto in una vecchia lettera e si era dimenticato di dirlo alla moglie. Aveva fatto una foto alla foto col cellulare in modo da tenerla sempre con lui, tanto ci teneva a quel ricordo. La moglie si era del tutto dimenticata di quello scatto ma prima di giungere ad una conclusione avrebbe dovuto chiedere una spiegazione al marito invece di accoltellarlo.

Photo Twitter

I vicini allarmati per le urla e la vista della colluttazione e del sangue tra i due coniugi hanno avvertito la polizia che una volta arrivata sul posto ha accompagnato Juan in ospedale ed indagato sulla donna scoprendo che era tutt’altro che un grazioso angelo del focolare. La donna aveva altre accuse pendenti, queste unite all’aggressione del marito le sono costate il carcere.