Lo sai che puoi utilizzare in modo diverso il forno a microonde? Scopri come

Il forno a microonde è utile in cucina, ma si può utilizzare anche in modo diverso. Scopri i possibili usi alternativi.

forno a microonde
Foto;Adobe Stock

Ormai presente in tantissime case, chi non ha il forno microonde un alleato in cucina come il forno elettrico, minipiper, robot e planetaria. Sono strumenti ed elettrodomestici indispensabili per la preparazione o cottura di alcuni alimenti, soprattutto negli ultimi anni.

Non se ne proprio fare almeno del forno a miocroonde aiuta anche a scongelare gli alimenti ha cambiato la vita a molte persone. Ma non tutti sanno che si può usare anche in modo alternativo alla cottura o riscaldamento di alcune pietanze.

Noi di CheDonna.it siamo qui per darvi qualche piccolo suggerimento sui possibili usi alternativi del forno a microonde.

Usi alternativi microonde

spugne cucina disinfettare
Foto:Adobe Stock

Nel forno a microonde si possono riscaldare e scongelare cibi, cuocere a vapore come patate, verdure o ammorbidire il burro e cioccolato, ma si può fare molto di più, scopriamo cosa.

1- Sterilizzare: quante volte dovete sterilizzare vasetti o barattoli per le conserve? Non vi resta che metterli nel microonde dopo averli lavati e asciugati per bene e procedete alla sterilizzazione. Li lasciate per circa 30 secondi.

2-Igienizzare le spugne: le spugne che utilizzate in cucina le potete sterilizzare nel microonde, solo dopo le avrete lavate accuratamente ecco in che modo. Bastano 5 minuti alla massima potenza per sterilizzarle bene.

3-Ricavere più succo dagli agrumi: capita che per una preparazione in cucina dovete ricavare il succo da limoni  arance e non sempre riuscite. Basta riscaldare un pò l’agrume a bassa potenza. In questo modo risulteranno più morbidi e il succo uscirà facilmente.

4- Alleviare dolori cervicali:  mettete nel forno sciarpe o fasce e riscaldate e poi poggiate sulla zona dove avete dolore o infiammazioni. Ma attenzione non tutti i tessuti possono andare nel microonde, quindi fate attenzione, leggete sempre l’etichetta.

5-Essiccare erbe: quante volte avete acquistato le erbe aromatiche fresche dal fruttivendolo ma per garantire una maggiore durata potete conservarle a lungo. Non solo congelandole ma anche essiccandole. Procedete in questo modo mettetele nel microonde per qualche minuto alla massima potenza e le lasciate essiccare, così perdendo l’umidità si potranno conservare per un tempo lungo. Dopo riponete in un barattolo di vetro a chiusura ermetica e conservate.

6-Eliminare macchie di cera: può capitare di ritrovarsi con un capo di abbigliamento con dei residui di cera. Allora non vi resta che metterlo nel microonde per qualche minuto, in questo modo il calore fa staccare facilmente la cera. Potete piano piano uno spazzolino sopra così da eliminarlo bene.

7- Rimuovere sale e zucchero dai barattoli: può capitare di ritrovarsi con il sale o lo zucchero adeso ai barattoli e non si stacca facilmente. Potrebbe accadere quando l’aria è più umida e non solo ma anche dopo aver lavato i barattoli e non avete asciugato bene. Di conseguenza lo zucchero e il sale rimane troppo adeso e non si stacca. Mettete il barattolo per pochi secondi nel microonde, in questo asciugherà l’umidità presente nel barattolo. Ma accertatevi che il barattolo possa andare nel microonde.

8-Mascara come nuovo: capita di ritrovarsi con il mascara secco perchè non si è chiuso bene dopo l’ultimo utilizzo. Mettetelo un minuto nel forno a microonde a potenza bassa e noterete la differenza.

Ricordatevi di prendervi cura del forno a microonde, pulendolo costantemente.