Muffa in casa? Bastano 4 prodotti naturali per eliminarla

Quante volete sui muri di casa vi ritrovate la muffa? Non preoccupatevi, ecco i prodotti naturali efficaci per dire addio a questo fastidio.

muffa
Foto: Adobe Stock

La muffa il nemico più temuto in molte case, purtroppo può accadere di ritrovarsi alcuni angoli di casa e non solo delle macchie di muffa. Non è per nulla bello vedere le macchie nere sui muri, inoltre la muffa emana anche un odore sgradevole, ma va precisato che dal punto di vista di salute può diventare pericoloso a lungo andare.

Respirare per un lungo tempo non apporta nessun beneficio al nostro organismo, visto che le muffe sono funghi che lasciano le spore che si possono disperdere negli ambienti e possono determinare problemi respiratori.

Quindi noi di CheDonna.it siamo qui per darvi qualche piccolo suggerimento su come eliminare la muffa in casa con prodotti naturali.

Muffa in casa? Bastano 4 prodotti naturali per eliminarla

muffa casa
Foto:Freepik

La muffa deve essere eliminata subito in particolar modo quando è poca, intervenire in fretta è importante. Purtroppo non è per nulla salutare per il nostro organismo, se si lascia lì per molto tempo non solo sarà difficile liberarsene ma si possono avere problemi respiratori. Inoltre quando si entra nella stanza interessata si percepisce un odore troppo sgradevole.

La muffa è un problema che può interessare le abitazioni vecchie e trascurate dove non viene fatta manutenzione, ma anche case circondate da giardini e terreni che sono molto umidi. Se non si elimina subito la muffa si può estendere arrivando ai mobili in legno, di conseguenza penetrare sui capi o oggetti che avete all’interno. Bastano pochi e semplici rimedi naturali per  eliminare la muffa. Si consiglia di fare fare una valutazione da una persona esperta qualora la muffa sia troppa ed estesa, magari con mezzi specifici oppure con una ristrutturazione potreste dire addio a questo problema.

1- Acqua ossigenata: potete pulire direttamente mettendola su un panno umido e pulite, oppure mettetela in una vaporizzatore e spruzzate direttamente sulla zona interessata e poi pulite per bene con un panno umido. Ma molto efficace è una miscela di acqua con un pò di ossigenata e del bicarbonato di sodio. Vaporizzate e strofinate con uno spazzolino da denti se la macchia non si elimina facilmente. Scoprite come utilizzare al meglio uno spazzolino da denti.

2-Aceto di vino bianco: basta diluirlo nell’acqua e poi pulite la zona interessata,  immergete un panno o una spugna nella soluzione e poi pulite più volte sulla zona interessata. Fate attenzione a non strofinare energicamente perchè potreste macchiare le pareti in particolar modo se sono colorate. In caso di macchie ostinate lasciate agire il prodotto un pò e poi strofinate. Ma anche l’aceto puro e non diluito è efficace per pulire.

3- Olio tea tree: molto efficace come olio essenziale infatti spesso utilizzato per pulire in profondità casa visto che ha un azione antibatterica. Preparate una soluzione di acqua, sale e olio tea tree che mettete in un vaporizzatore. Spruzzate sulle zone interessate e lasciate agire un pò. Procedete a pulire con un panno morbido e più volte.

4-Bicarbonato di sodio: come l’aceto sicuramente ne avrete a casa in dispensa. Non solo è efficace in caso di muffa ma riesce ad eliminare il cattivo odore. Basta metterne un pò in una miscela con acqua calda e poi pulite la zona interessata  con un panno.

Questi rimedi naturali sono efficaci per eliminare la muffa sui muri, ma è necessario prestare  attenzione, perchè la muffa si può prevenire, scopriamo in che modo.

Come prevenire la muffa

camera da letto
Foto:Adobe Stock

Innanzitutto si consiglia sempre di parlarne con un esperto perchè la muffa non profonda ma superficiale si può rimuovere ma talvolta è necessario un intervento mirato che aiuta a prevenirla. Sicuramente in commercio esistono prodotti che possono aiutare a prevenirla come la pittura specifica anti-muffa.

Ma nel nostro piccolo possiamo dare un contributo ecco come.

-Far arieggiare le stanze: è necessario non solo per cambiare aria in casa così si respira aria pulita ma se la stanza è soggetta ad umidità allora non va mai trascurato ciò.

-Controllare sempre le mura: ispezionare spesso in modo da intervenire in tempo, senza che la muffa possa espandersi troppo.

-Far areare bene il bagno: si sa che è la zona più umida della casa. Lasciate spesso aperta la finestra oppure se non ci sono aperture dovrete far installare una ventola così c’è ricambio di aria.

-Posizionare del sale grosso: come ben tuti sapete il sale assorbe acqua. Mettete in una ciotola o vaschetta del sale grosso magari aggiungete delle gocce di olio di tea tree o lavanda. In questo modo rilascerà anche un odore gradevole. Posizionate in posti specifici della casa.

E’ importante non trascurare la presenza di muffa in casa, quindi fate sempre attenzione e non sottovalutatela mai.