Questo trucco ti aiuterà a recuperare gusto ed olfatto se li hai persi per il Covid-19

Hai contratto il Coronavirus e non riesci più a gustare niente? Questo trucco per recuperare gusto ed olfatto potrebbe fare al caso tuo.

trucco recuperare gusto ed olfatto
(fonte: Pexels)

Un sintomo comune legato al Coronavirus sarebbe, a quanto pare, la perdita completa di due dei cinque sensi.

Insomma, se avete il Covid-19 non riuscite ad annusare più nulla e qualsiasi cibo vi viene messo davanti non sa di niente.
Brutto, vero?

Bene, a quanto pare sui social è diventato virale un vero e proprio “trucchetto” capace di farvi tornare ad assaporare gli odori ed il gusto.
Lo proviamo?

Il trucco per recuperare gusto ed olfatto se hai il Covid-19

Hai un’arancia e dello zucchero di canna in casa?
Bene, sappi che hai a tua disposizione tutti gli ingredienti per preparare una mistura che potrebbe far tornare il tuo senso dell’olfatto e del gusto.

Magia? No, assolutamente!
Si tratta di un trucchetto che, come tutto in questi tempi digitali, è diventato virale sui social network, con tantissimi utenti (positivi al Covid-19) che lo hanno provato ed hanno postato i loro risultati.
Certo, non si tratta dell’unico trucchetto che ti abbiamo consigliato con le arance (e la loro scorza) né di qualcosa scientificamente provato.

Quello che possiamo dirti è che moltissimi utenti hanno tentato questo trucco: per qualcuno ha funzionato e per qualcuno no.
Certo, provare alla fine non costa niente e se il lato positivo è che potrai tornare ad assaporare i cibi perché non provare?

Il procedimento, a quanto pare, è molto semplice.
Bisogna “cuocere” un’arancia su una fiamma viva, facendo estrema attenzione sia a non bruciarsi sia ad evitare che prenda fuoco.
Una volta che la buccia si sarà completamente annerita al di fuori, potrete levarla dal fuoco, sbucciarla e prepararla per l’ultimo passaggio.

Mangiare un’arancia la cui buccia è stata completamente bruciata al di fuori non è pericoloso; questo frutto, infatti, non produce sostanze cancerogene!
Quando aprire l’arancia, infatti, vi renderete conto che l’interno è rimasto del “colore giusto”.
Insomma, mangiarla dopo averla “cotta” non è assolutamente pericoloso: fate solo estrema attenzione durante il procedimento!

Una volta che l’arancia, annerita, sarà stata sbucciata, mettete l’interno del frutto in un contenitore, aggiungete due cucchiaini di zucchero di canna e mescolate.
Mangiate il composto ancora caldo e, incredibile ma vero, il vostro olfatto e le vostre papille gustative dovrebbero tornare a lavorare!

Non ci sono evidenze scientifiche che confermino la validità di questo assunto ma, in giro sui social network, sono tantissimi gli utenti che hanno provato questo trucco!
In molti riportano, poi, di aver riacquistato i loro sensimancanti“: c’è chi ha iniziato subito a sentire di nuovo i sapori e chi ha dovuto far passare qualche ora.
Per correttezza, vi diciamo che in tanti, anche, non hanno sentito niente di diverso e si sono dovuti rassegnare.

Visto, però, che il trucchetto porta via poco tempo e che non può fare danni, noi ve lo proponiamo comunque.
Secondo gli esperti, l’aranciacotta” e con lo zucchero potrebbe aiutare a stimolare le nostre papille gustative e, quindi, potrebbe rendere più facile tornare a sentire i sapori.
Di certo, però, c’è solo il fatto che uno studio non è ancora stato condotto a riguardo e che, quindi, non abbiamo la sicurezza che questo sia un rimedio vero e proprio.

Secondo chi ha postato per la prima volta questo trucco si tratterebbe, infatti, di un rimedio che viene addirittura dalla Jamaica.

Insomma, diciamo che a mali estremi estremi rimedi: se avete perso ogni senso del gusto e dell’olfatto mangiare un’arancia bruciata non sarà poi questo gran problema.

Se, per puro caso, vi aiuta a ritrovare i “sensi perduti“, però, sarà valsa la pena!

Da leggere