Vuoi mantenerti in forma? Inserisci queste regole nella tua routine

Mantenersi in forma senza sacrifici è il sogno di tutte. Un sogno che si può realizzare grazie ad alcuni trucchi. Scopriamo come.

donna felice bilancia
fonte foto: Adobe Stock

Mantenersi in ottima forma fisica, si sa, non è sempre facile. Tra le tentazioni di tutti i giorni, il metabolismo che a volte fa i capricci (scopri come svegliarlo con gli alimenti giusti) e la fame che arriva nei momenti più inattesi, il rischio di prendere peso o di non riuscire a mantenersi dopo una dieta è sempre alto.

Soprattuto se si ha anche poco tempo da dedicare all’attività fisica. Eppure ci sono dei piccoli trucchi che se messi in pratica tutti i giorni possono fare la differenza. Trucchi che aiutano a vivere meglio e con più serenità e tutto riuscendo a mantenersi in forma.

Come restare in forma senza sacrifici: i trucchi da mettere in pratica

frutta e verdura combattono depressione
Fonte foto: Istock

Per restare in forma a volte non servono grandi sforzi. Posto che è indispensabile mangiare in modo corretto e quindi seguire un’alimentazione sana e bilanciata, ci sono delle piccole strategie che se messe in pratica possono rivelarsi utili per mantenersi in forma senza smettere di mangiare.

Fare sempre la prima colazione. Iniziamo dal più gettonato ovvero quello che impone di fare sempre la prima colazione. Questa, infatti, oltre che ad accelerare il metabolismo serve a non arrivare affamati al pasto successivo. È infatti provato che chi fa una colazione sana e bilanciata, a pranzo mangia in modo più sano e con meno foga. Cosa che aiuta sicuramente a mantenersi in forma.

Mangiare mezz’ora dopo il risveglio e anticipare la cena. Secondo alcuni studi, ridurre il tempo che intercorre tra il primo e l’ultimo pasto della giornata, porta a mangiare meno lontano dai pasti. Una scelta che aiuta ad incamerare meno calorie e che di conseguenza si riflette in modo positivo sul peso corporeo.

Non saltare mai pasti. La regola d’oro è non arrivare mai affamati al pasto successivo. E per riuscirci è indispensabile non saltare mai i pasti. Se non si ha fame si può mangiare meno ma è sempre bene introdurre qualcosa. Ciò aiuterà infatti ad arrivare senza troppa fame al pasto successivo.

Idratarsi per tutto il giorno. Bere la giusta quantità di acqua aiuta a mangiare meno. Ciò vale sia ai pasti che, sopratutto, al di fuori. È infatti provato che spesso chi ha sete tende a confondere lo stimolo con la fame. E per idratare l’organismo si è soliti andare su cibi dolci come la frutta o merendine e alimenti zuccherati. Cosa che ovviamente rischia di far aumentare di molto i numeri sulla bilancia.

Mangiare molte fibre. Le fibre aiutano a saziarsi più in fretta e a mantenere lo stimolo della sazietà. Un’insalata prima dei pasti è ad esempio un buon modo per non eccedere con ciò che si mangerà dopo e per tenere bassi i livelli degli zuccheri nel sangue. Entrambi ottimi modi per evitare di ingrassare e per mantenersi in forma.

Fare sport. Che si tratti di una bella corsa o di qualche esercizio da fare a casa, lo sport attenua il senso di fame, aumenta il metabolismo basale e aiuta a dimagrire. Rientra quindi a pieno titolo tra i trucchi per mantenersi in forma. Se non si ha tempo si possono eseguire dei rapidi esercizi al mattino per poi andare a correre di sera. In alternativa si possono effettuare anche lunghe camminate sostenute che, oltre a far perdere peso aiutano anche a mantenersi in salute.

Dormire bene. Riposarsi per bene aiuta ad avvertire minor fame durante il giorno. Secondo alcuni studi, inoltre, chi dorme di più e in modo regolare finisce con il mangiare in modo più sano e ad orari più o meno fissi. Cosa che aiuta l’organismo a svolgere al meglio le sue funzioni.

donna in piena forma
donna in piena forma – Fonte: Adobe Stock

Questi trucchi sono sicuramente un buon punto di partenza per mantenersi in forma e persino per dimagrire. Tuttavia, qualora ci si rendesse conto di avere problemi di peso o di faticare a mantenersi stabili, è sempre bene chiedere un parere al proprio medico di base e farsi indirizzare presso un nutrizionista in grado di stilare un piano alimentare personalizzato ed in grado di mantenere l’organismo sia in forma che in salute.