Fai il pieno di vitamina C quando hai il raffreddore. Scopri cosa mangiare

In caso di raffreddore provate a fare il pieno di vitamina C attraverso alcuni alimenti, scopriamo quali.

raffreddore
Foto:Adobe Stock

Il raffreddore è in agguato durante la stagione invernale e autunnale è difficile evitarlo, ma anche il mal di testa e talvolta la febbre. Il raffreddore si può manifestare nella forma lieve, ma ci sono casi in cui è più forte con naso chiuso e che cola ma legato anche a mal di testa e mal gola. Sicuramente possono essere anche episodi di reazione allergica quindi per chiarirsi ogni dubbio è necessario parlarne con il medico che saprà indicarvi una cura mirata, ma potete associare a ciò una dieta specifica. Come ben tutti in caso di raffreddore è necessario assumere alimenti che contengono la vitamina C.

Noi di CheDonna.it  vi diamo qualche piccolo consiglio su quali alimenti assumere per fare il pieno della vitamina C.

Fai il pieno di vitamina C quando hai il raffreddore

cena vitamina c
Adobe Stock

Si sa che il raffreddore è frequente in determinati peridi dell’anno come in autunno e inverno quindi è importante non farsi trovare sprovvisti, è necessario porre particolare attenzione. E’ un malanno molto comune quindi non è nulla di allarmante passa nell’arco di una settimana, ma si può seguire un’alimentazione mirata facendo il pieno di vitamina C.

La vitamina C o acido ascorbico è una delle vitamine idrosolubili di fondamentale importanza per il nostro organismo. Ma visto che il nostro organismo non è in grado di di sintetizzarlo è necessario introdurlo con la dieta. Una vitamina che apporta tantissimi benefici al nostro organismo, ecco alcuni.

  • rallenta l’invecchiamento cellullare
  • stimola la guarigione delle ferite
  • assorbe il ferro da parte dell’organismo.
  • bilancia inoltre i livelli di vitamina E
  • rafforza il sistema immunitario

Non si dovrebbe mai avere una carenza di questa vitamina perchè si potrebbe andare incontro diversi problemi come l’indebolimento delle ossa e debolezza.

Ma scopriamo quali sono gli alimenti che contengono la vitamina C, quindi possiamo integrarli nella dieta in caso di raffreddore. L’unica attenzione che va posta che questa vitamina è termolabile quindi si può perdere con la cottura, quindi quando potete  utilizzare alimenti crudi per poterla assimilare di più. Se sono alimenti che necessitano di cottura allora potete cuocere nel microonde o a vapore.

Ecco gli alimenti da prediligere nella propria dieta.

1- Arance, mandarini e limoni: si sa che sono una fonte ricca di Vitamina C. Inoltre si possono trovare durante la stagione invernale. Inoltre sono molto versatili li potete gustare così come frutto, ma servirlo sotto forma di succo. Potete preparalo voi a casa bastano pochissimi minuti. Potete se volete servirlo a colazione come sostituto del latte. Ma anche associato allo zenzero e mela per gustare un succo diverso.

Se mangiate abitualmente questi agrumi vi aiuterà tantissimo soprattutto nei mesi invernali in quanto ci difendono dai malanni di stagione.

2- Spinaci: verdure ricche di vitamine, sali minerali e clorofilla e sono fondamentali per il nostro organismo in quanto ha proprietà antiossidanti, depurative e lassative. Potete gustarli dopo una cottura veloce, ecco qualche consiglio a riguardo per perdere le proprietà nutritive.

3- Cavoli e broccoli: si sa che sono verdure tipiche invernali, quindi perchè non consumarle a prescindere dal raffreddore visto che apportano tantissimi benefici. Visto che sono ricchi in vitamina C vengono spesso consigliati in caso di anemia. I cavoli e broccoli li potete servire dopo la cottura, ecco il metodo corretto che preserverà le caratteristiche organolettiche e le proprietà nutritive. Potete servirli sotto forma di zuppa, minestra nelle giornate fredde.

4- Cime di rapa: ricchissima fonte di Vitamina C, inoltre sono verdure importanti in quanto hanno un’azione disintossicanti, rinforzano il sistema immunitario e proteggono e rinforzano le ossa. Ma le cime di rapa le potete gustare come meglio credete, ecco 5 modi per cucinarle a casa. 

5- Prezzemolo: una pianta appartenente alla famiglia delle Ombrellifere, molto ricca in vitamina C, molto utile quindi in caso di raffreddore. Potete utilizzarlo per insaporire piatti caldi e freddi. Quindi abbondante durante la preparazione.

6-Peperone: esistono diverse varietà, conosciuti e apprezzati più per il contenuto di antiossidanti che per la vitamina C. Infatti sono molto utili a contrastare i danni dei radicali liberi, e non solo migliorano la vista grazie al contenuto di betacarotene, vitamina E e luteina. Una verdura versatile che potete servire sia cruda che cotta, davvero molto versatile. Sono tantissimi gli alimenti ricchi in antiossidanti ecco quali.

7-Peperoncino: una spezia presente spesso in dispensa per donare un sapore piccante e particolare al piatto. Quindi potete utilizzarlo per condire o contiene, inoltre, carboidrati, proteine e vitamine. Il peperoncino contiene la capsaicina che è altamente irritante da un lato perchè talvolta può peggiorare lo sgocciolamento del naso, ma allo stesso tempo può liberare le vie respiratorie. Sicuramente vi sentirete più libere.

Consigli

Abbiamo elencato alcuni degli alimenti che contengono la vitamina C, ma ci sono tantissimi altri.

Come rimedio naturale per alleviare il raffreddore non dimenticate l’aglio, oltre ad avere proprietà antibatteriche e antivirali aiuta in caso di raffreddore. Ma ci sono dei rimedi naturali efficaci che possono esser di aiuto in caso di raffreddore.