Previsioni meteo del 25 Gennaio 2021: sull’Italia tempo ancora molto instabile

Dopo una domenica di forte maltempo il meteo del 25 Gennaio 2021 promette un cielo più sereno su gran parte della penisola, ma il tempo sarà ancora molto instabile.

nuvole
(Pexels)

Dopo una domenica di piogge molto intense il meteo di Lunedì 25 Gennaio vedrà un cielo più sereno al Sud. La perturbazione delle ore precedenti, infatti, verrà spazzata via dai forti venti di Libeccio, che libereranno ampie porzioni di cielo nel corso della mattinata.

Le regioni centrali purtroppo saranno ancora in balìa di pioggia e temporali, ma si tratterà di precipitazioni concentrate su piccole porzioni di territorio.

Previsioni per il Nord Italia

Il Nord Italia sarà ampiamente imbiancato dalla neve, che cadrà abbondante soprattutto in mattinata su Val d’Aosta, Piemonte, Lombardia e Trentino. 

Con il procedere delle ore, però, la neve si fermerà in gran parte delle regioni del Nord, continuando a cadere soltanto in Val d’Aosta e Trentino.

Tempo bello o poco nuvoloso sulle altre regioni del Nord, a eccezione della costa del Friuli, battuta da piogge mattutine e temporali pomeridiani.

Le temperature torneranno abbondantemente sotto lo 0°: la città più fredda sarà Bolzano con -7° di minima e 2° di massima. Sotto zero anche Milano e Aosta, con -2° di minima. Nel capoluogo lombardo però le temperature saliranno fino a 6° di massima, mentre ad Aosta arriveranno appena 1° sopra lo zero.

Leggermente più miti le temperature delle regioni orientali, con Venezia e Trieste 3° di minima e una massima di 7°/8°.

Previsioni per il Centro Italia e la Sardegna

Il Centro Italia sarà battuto da piogge insistenti e temporali fin dalle prime ore del giorno, con una condizione meteo peggiore in Toscana. Nel corso delle ore le piogge si diffonderanno a tutta la costa tirrenica dell’Italia Centrale, con temporali anche sulle coste del Lazio e della Campania settentrionale. 

Forti temporali anche in Umbria, mentre la neve cadrà piuttosto intensamente sull’Abruzzo appenninico dal pomeriggio fino alla sera.

La Sardegna avrà qualche ora di pausa dalle precipitazioni nel corso della mattinata ma vedrà tornare la pioggia nel corso delle ore pomeridiane, con precipitazioni più intense sul centro – sud dell’isola.

Le temperature più fredde del centro saranno quelle di Perugia, con una minima di 1° e una massima di 8°. L’Aquila avrà temperature massime ancora più basse, con 2° di minima e solo 6° di massima. Molto migliora la situazione a Roma e Pescara, dove il termometro raggiungerà temperature massime di 13° minime tra i 5° di Pescara e gli 8° di Roma. Cagliari sarà invece tra i 10° di minima e i 15° di massima.

Temperature per il Sud Italia e la Sicilia

Nel corso della mattinata il Sud Italia potrà tirare un respiro di sollievo, dal momento che il sole splenderà per diverse ore, con qualche residuo di nuvolosità soltanto sulla Calabria e sulla Campania Meridionale. Sereno o poco nuvoloso su tutte le altre regioni del Sud.

Purtroppo nel corso della giornata le condizioni meteorologiche tenderanno a peggiorare, con un pomeriggio molto nuvoloso piogge e temporali sulla Campania e piogge leggere sulla Sicilia occidentale.

In serata le precipitazioni piovose si allargheranno a tutta la Sicilia, la Calabria e la Basilicata. Asciutta soltanto la Puglia, che però sarà per tutto il giorno sotto una fitta coltre di nubi. Le piogge saranno più intense e ancora a carattere temporalesco sulla Campania.

Le temperature del Sud saranno basse a Potenza e a Campobasso, dove il termometro registrerà temperature minime tra gli 0° e 1° e massime di 7°.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Tg1 Rai (@tg1_rai_official)

Napoli e Bari invece potranno vedere il termometro salire fino a 13° di massima e scendere fino a minime di 6° o 8°. Più calda Palermo, città più calda d’Italia secondo il meteo del 25 Gennaio 2021, con 11° di minima e 16° di massima.