Come pulire il ripostiglio in poche mosse, ecco i trucchi infallibili

Se il vostro ripostiglio è sporco e in disordine, ecco come pulirlo in poche mosse con i trucchi infallibili.

ripostiglio
Foto:Adobe Stock

Ogni ambiente domestico non deve essere trascurato, ordine e pulizia sono indispensabili in casa. La cucina, bagno, camere da letto, salotto ma non dimentichiamo il ripostiglio, tanto amato perchè consente di poter conservare aspirapolvere, scala, scope e tanti oggetti, ma spesso non ci si può neanche entrare. Spesso il ripostiglio è sinonimo di disordine, infatti non solo viene a mancare la pulizia per mancanza di tempo ma si somma poi al disordine. Ma come si può pulire bene il ripostiglio. Ecco il trucco per farlo senza fatica.

Ripostiglio sempre pulito: ecco i trucchi infallibili

pulizia sentimentale
Foto:Pixabay

Il ripostiglio è un ambiente della casa indispensabile non dovrebbe mai mancare in casa. La stanza dove si possono collocare oggetti di poco uso, cassetta degli attrezzi, scala, aspirapolvere e non solo anche utensili indispensabili per la pulizia.

Non solo si dovrebbe garantire l’ordine, ma soprattutto la pulizia costante così da averlo sempre pulito e profumato. Innanzitutto è necessario svuotarlo completamente, rimuovete la polvere bene ogni mensola, scaffali dipende da come è organizzato il vostro ripostiglio. Utilizzate un panno morbido di cotone. Avvolgete la setole della scopa con un panno morbido e pulite gli angoli del ripostiglio, così da essere sicuri di fare una pulizia accurata. Se sono presenti ragnatele ecco come procedere.

Passate l’aspirapolvere e poi pulite gli scaffali o mensole, ecco come. Mettete del detergente specifico per le superfici e pulite dopo aver immerso un panno morbido nella soluzione. Si consiglia di pulire più volte e poi risciacquate bene e procedete ad asciugare bene con un panno di cotone pulito.

Adesso occupatevi del pavimento, potete utilizzare detergenti naturali profumati, evitate quelli con formulazioni troppo aggressive che sgrassano ma rilasciano un odore troppo forte. Potete utilizzare anche l’olio di tea tree, non solo pulisce, ma disinfetta , basta riempire il secchio con acqua tiepida e unite poche gocce dell’olio essenziale. Adesso non vi resta che far arieggiare la stanza per far asciugare bene. Di solito i ripostigli non hanno ampie aperture, in molti casi non sono presenti aperture. Quindi prima di riporre tutto è necessario far passare del tempo.

Consigli

Potete approfittare durante il lasso di tempo che si asciuga la stanza di fare un pò il punto della situazione, spesso si tengono nel ripostiglio oggetti inutili che non vengono mai utilizzati.

Ecco come sbarazzarsene, basta cestinare tutto ciò che non si utilizza, poi riponete gli oggetti che non utilizzate spesso nei ripiani alti mentre nelle zone più basse tutto quello che vi occorre di frequente. Vi potrà aiutare una lista di tutto quello che avete se è molto grande, così potrà facilitarvi quando cercate qualcosa.

Inoltre ricordate di organizzare tutto quello che avete in scatoli etichettati così da avere un ordine visivo. Se volete che il ripostiglio profumi sempre, oltre alla pulizia provate a preparare dei profumatori per ambienti fai da te, scopri come.

Il trucco per avere un ripostiglio pulito e ordinato è necessario lavarlo spesso anche due  volta a settimana, per evitare di far accumulare polvere e sporco. Inoltre se non vi sono presenti finestre aprite spesso la porta del ripostiglio così da far arieggiare.