La Germania si complimenta con l’Italia? Le parole del Ministro della Salute

Complimenti inaspettati da parte della Germania al lavoro svolto da parte dell’Italia nella lotta al Covid con la distribuzione dei vaccini.

vaccino Covid
vaccini from (Getty Images)

La battaglia contro il Covid è dura. Una lotta continua e costante per eliminare dalla nostra vita il virus che ci ha attanagliati da ormai più di un anno e che ancora non va via dalla nostra quotidianità.

Il coronavirus lo abbiamo affrontato tutti insieme come un unico popolo, in armonia anche con gli altri stati dell’Unione Europea che tante volte ci hanno fatto discutere dei pro e dei contro.

A scanso però di tutto questo siamo andati avanti e la strategia italiana sembra aver dato i suoi frutti siccome siamo i più veloci. Giungono proprio a tal proposito molteplici complimenti da parte di altre nazioni, fra cui la Germania.

Complimenti per l’Italia da parte del Ministro della Salute per la velocità del nostro piano vaccinale

vaccino
vaccino from (Getty Images)

Complimenti alquanto inaspettati ma che dimostrano l’autorevolezza dle nostro piano vaccinale agli occhi del resto degli stati dell’Unione Europea che tanto ha parlato di noi durante il primo periodo della pandemia.

In Italia sono stati vaccinati prima i sanitari, e questo permette maggiore velocità“. Queste le parole dedicate a noi da parte del Ministro della Salute Jens Spahn durante una conferenza stampa a Berlino nel mentre di un passaggio dedicato al confronto con altri paesi sulla velocità delle vaccinazioni di contrasto al coronavirus.

Il Ministro Spahn ha sottolineato che la Germania ha iniziato invece con i pazienti molto anziani e le case di cura mentre l’Italia con il personale sanitario. Una differenza che si è verificata determinante nello stabilire quale dei paesi fosse più veloce nella somministrazione del vaccino.

Non solo, nei giorni passati la stampa tedesca ha molteplici volte elogiato la velocità con cui l’Italia sta procedendo alla vaccinazione della propria popolazione. Il merito starebbe proprio nell’organizzazione del piano di fornitura del vaccino.

Insomma, sembra che le azioni dell’attuale Governo Conte, che da poco sembra aver superato una crisi molto dibattuta, stiano dando i propri frutti anche nei confronti della comunità europea.

Intanto le vaccinazioni continuano in Italia e procedono a passo spedito nonostante le difficoltà di percorso ed il dibattito che ne è nato di conseguenza. Secondo alcune dichiarazioni dovremmo finire anche abbastanza presto.

Che sia giunto il momento in cui la nostra posizione all’interno dell’Unione Europea venga riabilitato e ritorni all’antico valore?