Come migliorare la qualità dell’aria in casa? Basta un piccolo gesto

Basta un piccolo gesto per migliorare la qualità dell’aria in casa, scopri quale.

casa
Foto:Pixabay

Vivere in un ambiente sano e pulito è davvero benefico per ognuno di noi. In casa si trascorrono diverse ore della giornata quindi non va mai trascurato nessun dettaglio. Non solo la pulizia e l’ordine sono fondamentali ma talvolta basta mettere in casa un solo oggetto per migliorare la qualità dell’aria che si respira. Noi di CheDonna.it vi sveliamo cosa mettere in casa per purificare l’aria.

Come migliorare la qualità dell’aria in casa? Basta un piccolo gesto

piante
Foto:Pixabay
In casa si trascorrono diverse ore della giornata è necessario prestare attenzione alla pulizia e all’ordine, non dovrebbero mai mancare. Si sa che la scarsa pulizia determinerebbe a lungo andare sporco annidato, polvere accumulata e non solo aria poco pulita e purificata. Quindi oltre alla pulizia accurata basta mettere in casa un oggetto che aiuta a migliorare l’aria.
L’oggetto in questione è la pianta ne basta anche una se non avete molto spazio. Le piante non dovrebbero mai mancare in casa, una buona e sana abitudine da adottare soprattutto per purificare l’aria. Potrebbe sembrare strano ma in casa ci possono essere delle sostanze inquinanti che inquinano l’aria, ma le piante sono in grado di filtrare l’aria. Immaginate ai profumi rilasciati dai detergenti che utilizzate per le pulizie, perciò si consiglia di scegliere sempre prodotti detergenti con formulazioni naturali. La casa si può pulire benissimo con prodotti naturali.
Quindi se fino ad ora avete sempre escluso l’idea di mettere in casa delle piante è il momento opportuno di recarvi da un fioraio e acquistarle. Ma non tutte le piante sono adatte per gli ambienti interni, quindi lasciatevi consigliare, non solo completeranno l’arredamento, ma purificheranno l’aria.
Negli ultimi anni sono diventate dei veri e propri complementi di arredo, abbelliscono alcuni ambienti, ma è necessario prendersene cura nel modo corretto. Sicuramente le migliori piante sono quelle grasse che renderanno più pulita l’aria eliminano le tossine.
Potete collocarle all’ingresso se avete un angolo o una mensola, se avete volete valorizzarlo potete utilizzare qualche piccolo trucco. Anche nel salotto potete mettere qualche piante l’importante è prendersene cura. Di solito quelle per interni non richiedono tantissima cura e acqua, ma questo ve ne darà conferma il fioraio al momento dell’acquisto. Se siete molto curiosi, scoprite quali sono le piante per interni che purificano l’aria.

Ma le piante non vanno dimenticate è necessario annaffiarle, eventualmente travasarle quando iniziano a crescere. Inoltre controllate se si accumula troppa acqua nel vaso sottostante perchè alcune piante non amano troppa acqua, anzi potrebbe essere deleterio.

Ricordate che le piante che crescono in altezza hanno bisogno di vasi stretti e alti altrimenti non si permetterà alla pianata una buona durata.

Errori da evitare

Foto:Istock

Sicuramente ci sono alcuni errori da evitare così da garantire lunga vita alle piante, scopriamoli.

-Dimenticarsi: spesso accade che ci si dimentica di controllare le piante subito dopo l’acquisto come se fosse un oggetto messo li e basta.

-Aria secca: se in casa c’è aria troppo calda, dovuta ai termosifoni o perchè non si fa arieggiare la pianta non vivrà a lungo. Le piante hanno bisogno un pò di umidità.

-Mai raggi diretti del sole: non sono sempre benefici i raggi solari sulle piante, quindi le piante si devono posizionare in punti strategici dove arriva il sole ma non troppo.

-Spostarle sempre: se collocate la pianta su una mensola vicino ad una finestra che aprite in continuazione non fa per nulla bene spostarla di continuo e non solo sarebbe maggiormente esposta alle correnti d’aria.

Piante in salotto
Fonte: iStock Photo

-Eccedere con l’acqua: annaffiare troppo la pianta non va bene perchè si ristagna e potrebbe far marcire le radici.

-Non pulire mai le foglie: può accadere che si accumuli la polvere sulle foglie, va eliminata per evitare che non respiri bene.

Non è poi così difficile migliorare la qualità dell’aria in casa!