Meglio lavare i piatti con la spugna o con la spazzola? Risponde la scienza

Vi siete mai chiesti quali sia il metodo migliore per lavare i piatti microbiologicamente parlando? Ecco la risposta scientifica.

Come lavare i piatti: tutti i trucchi ecologici e antispreco
(Adobestock photo)

La vare i piatti con la spazzola non sembra molto pratico anche se gli inglesi sembrano non poterne fare a meno. A noi piace la spugna che fa tanta schiuma e ci piace immergere i nostri piatti nel sapone per poi sciacquarli accuratamente. La spugna per gli italiani davanti al lavandino sembra essere un must, rigorosamente dotata di una retina pratica per garantire via tutte le incrostazioni. Ma siamo davvero sicuri che il nostro modo di lavare i piatti sia igienicamente il migliore? Scopri qual é il parere degli esperti.

Spugna o spazzola? Chi scegliere per pulire le stoviglie?

Lavare i piatti
Photo Collage FreePik

La spugna è un ricettacolo di batteri, uno degli oggetti più sporchi al mondo.

Questo è il principale motivo per il quale vi abbiamo consigliato di tagliare un angolo della tua spugna per i piatti e anche di non commettere mai l’errore di usare la spugna per pulire il latte versato.

Con questi presupposti la risposta al nostro quesito sembra essere ovvia. Se siete sempre stati indecisi sulla scelta tra spugna e spazzola affidatevi alla scienza.

Alcuni ricercatori norvegesi si sono occupati della questione e hanno cercato di fornire una risposta a questo dilemma. Lo studio è stato recentemente pubblicato sul Journal of Food Microbiology e come temevamo ha stabilito che la spazzola è preferibile alla spugna per pulire le stoviglie, perché la proliferazione dei batteri è ridotta rispetto alla spugna.

Per giungere a questa conclusione i ricercatori hanno analizzato i dati raccolti da quasi 10.000 consumatori provenienti da Inghilterra, Danimarca, Francia, Ungheria, Germania, Grecia, Norvegia, Portogallo, Romania e Spagna che non possedevano una lavastoviglie.

Il risultato è stato chiaro: anche se per pulire i piatti generalmente si preferisce usare la spugna, (il 33% degli intervistati la preferisce contro il 14% che preferisce la spazzola) i ricercatori hanno purtroppo confermato che questa preferenza è la peggiore scelta in termini igienici.

IL motivo è semplice, i batteri ed i funghi prediligono gli ambienti umidi e la spazzola trattiene meno acqua rispetto alla spugna e si asciuga più velocemente, evitando ristagno di batteri.

lavare i piatti
Photo Adobe Stock

Se proprio non riuscite a fare a meno della spugna vi consigliamo di igienizzarla mettendola qualche secondo nel microonde immersa in una ciotolina di acqua e di farla asciugare dopo ogni utilizzo.