Pensi che i tuoi figli non stiano studiando abbastanza? Ecco cosa puoi fare

Purtroppo in questo periodo così particolare è possibile avere il timore che i nostri figli non stiano studiando abbastanza. Una soluzione è necessaria.

madre e figlia from pixabay

Ogni genitore in questo periodo sta avendo non poche difficoltà a cercare di comprendere se i propri figli sta facendo il proprio dovere di studio o se semplicemente si annoia a seguire le lezioni online e quindi fa altro.

Questo è anche un periodo di forti preoccupazioni per loro, in vista soprattutto dei compiti e delle verifiche che devono fare per cercare di migliorare le proprie medie. Se poi ci aggiungiamo che sono divisi fra didattica a distanza e quella in presenza, il quadro che ne esce fuori non è proprio dei migliori.

Insomma, noi genitori dobbiamo intervenire e dobbiamo fare in modo che i nostri ragazzi più grandicelli non si perdano nei meandri del cellulare o del computer senza studiare. Vediamo in dettaglio cosa si può fare.

Consigli utili per aiutare i nostri figli a studiare

ragazzi figli
giovani figli from pixabay

Armiamoci di tantissima pazienza e soprattutto severità. Per evitare che i nostri ragazzi si perdano nei labirinti della tecnologia e dei social bisogna assumere comportamenti ben precisi e volti a farli studiare seriamente.

  • In primis devi necessariamente essere presente almeno nei momenti in cui deve seguire la lezione. Assicurati che tuo figlio non stia perdendo tempo, ma che anzi stia concretamente almeno ascoltando la lezione.
  • Se lavori fai in modo che tuo figlio possa provare di star studiando. In che modo? Fai in modo che al ritorno dal lavoro tu possa controllare che cronologicamente ha seguito la lezione e non perso tempo prezioso per lo studio.
  • Qualora volessi poi aiutarlo ad integrare il proprio studio in didattica a distanza, che purtroppo non è come quella in presenza, ci sono importanti applicazioni per l’apprendimento approfondito di una delle lingue che stanno studiando (ne parlammo soprattutto per quanto riguarda l’inglese) nonché anche video lezioni sull’app di Youtube. Le lingue sono solo un esempio.
  • Se reputi che il suo studio non vada nella giusta direzione in questo periodo puoi anche provare ad integrare i suoi compiti giornalieri con esercizi che tu puoi assegnargli tranquillamente. Questo nel caso in cui i tuoi bambini siano piccoli ed abbiano comunque del tempo libero da dedicare a se stessi.
  • I tuoi figli sono ormai più cresciuti e non ascoltano tantissimo quando gli assegni cose da fare? Fallo tramite un accordo di scambio. Se loro studiano e fanno qualcosa in più allora tu potrai permettergli maggiore tempo per stare sul cellulare.
Insegnare l'inglese al proprio figlio
Madre e figlio from pixabay

Quando erano più piccoli davano qualche grana in meno vero?