Che cos’è il consenso e perché è importante ottenerlo anche con il partner di lunga data

Ne abbiamo sentito molto parlare tanto che pensiamo non ci riguardi. Il consenso, invece, è molto importante in una coppia: scopriamo perché.

consenso
(fonte: Unsplash)

Quante volte, magari leggendo un articolo sui fatti di cronaca, hai sentito parlare del famigerato “consenso“?

Pensa che ci sono addirittura delle app che permettono alle persone di darlo e riceverlo in maniera chiara e sicura, prima di avere un rapporto intimo.

Ma, se ci pensi bene, questo concetto permea tutta la nostra vita: passa dai siti che visitiamo, alle foto che scattiamo, fino addirittura all’approvazione delle operazioni in ospedale.
Insomma, si tratta veramente di qualcosa d’importante: ecco perché lo è anche sotto le lenzuola.

Consenso: che cos’è e perché è importante

consenso
(fonte: Unsplash)

Ne sentiamo parlare sempre quando, purtroppo, leggiamo qualche notizia legata a violenze o situazioni limite.
Il concetto di consenso è qualcosa che, spesso e volentieri, viene saltato a piè pari: eppure, nei nostri rapporti interpersonali, è davvero importante!

Secondo il vocabolario si tratta della “conformità di voleri” o “dell’incontro delle manifestazioni di volontà di due o più soggetti contrapposti“.
Insomma, soprattutto quando lo applichiamo alla vita reale, diventa chiaro immediatamente che il consenso è qualcosa di veramente necessario!

Provate a rifletterci: anche se spesso e volentieri ci passiamo sopra, i vostri amici hanno bisogno del vostro consenso per scattarvi una foto e caricarla su Instagram.
Potremmo dire che, avendo voi un profilo sulla popolare applicazione, il consenso sia in qualche maniera sottinteso.
Ma è davvero così?

Non ti è mai capitato di vedere una foto dove sei venuto male pubblicata sui social? Ecco, poter avere una discussione a riguardo con il tuo amico ha a che vedere con il consenso.
Insomma, è evidente che, quando compiamo un’azione che coinvolge anche gli altri per quanto “sciocca” ci possa sembrare, il consenso è fondamentale per poter vivere in armonia.

Ma perché è così importante anche nelle coppie “rodate”?

Anche se è difficile da credere, dare per scontato che qualcuno, anche il nostro partner, abbia voglia di avere a che fare con noi, sia da un punto di vista intimo che semplicemente per una chiacchierata, è sbagliato.
Inutile cercare di trovare una scusante!

Il consenso, infatti, dovrebbe permeare tutte le decisioni della nostra vita in comune con gli altri, figuriamoci quella con il partner!
Spesso e volentieri, infatti, ci lasciamo andare ad effusioni e ci “riscaldiamo” senza pensare a come si sente l’altro nel frattempo.

Di certo ed ovviamente, non lo facciamo con cattive intenzioni!
Semplicemente, una volta che abbiamo il partner vicino e che la situazione ci sembra si stia scaldando, iniziamo a fare la prima mossa.
Ecco, senza il consenso dell’altro, però, si crea una situazione decisamente poco simpatica.

Il partner di certo non vuole metterci in imbarazzo; rifiutare un rapporto intimo, poi, potrebbe creare problemi ancora più grandi!
Se il partner non ci vuole dare il due di picche ma noi non ci rendiamo conto che qualcosa non va ecco che, in una maniera o nell’altra, stiamo creando una situazione veramente irrespirabile.

La colpa, in fin dei conti, non è di nessuno ma dobbiamo assumerci una parte di responsabilità.
Il consenso, che vi siate appena conosciuti o che stiate insieme da dieci anni, è qualcosa che non va assolutamente mai sottovalutato!

Insomma, è fondamentale per vivere ogni relazione comprese anche quelle intime e sessuali, in maniera felice e sicura.
Andrebbe richiesto ogni volta e non dovrebbe mancare mai in un rapporto!
Certo, a volte ci sembra strano o abbiamo paura di rovinare l’atmosfera se ci fermiamo a chiedere qualcosa di così sensibile.

Ma dobbiamo imparare a renderlo una parte necessaria della nostra vita.
Scopriamo, quindi, come possiamo fare a chiederlo senza imbarazzarci!

Come si fa a chiedere il consenso al partner? Ecco qualche esempio

consenso
(fonte: Unsplash)

Non importa che si tratti di una fantasia che ti aiuta ad aumentare l’eccitazione a letto o che sia una di quelle più strane maschili o femminili.
Non importa neanche, ovviamente, che tu abbia intenzione di avere il rapporto più normale del mondo (anche se ti abbiamo spiegato qui che anche la posizione del missionario, con poche varianti, può diventare davvero eccitante!)

Il consenso va richiesto sempre ed è importante capire anche quali siano i suoi limiti e le sue potenzialità.
Ricevere il consenso dopo aver “torturato” l’altro, infatti, non è un vero e proprio risultato!

Inutile essere insistenti o cercare di far valere “promesse” fatte un giorno o dieci minuti prima.
Il consenso, come vi abbiamo spiegato su, è qualcosa di delicato ed importante ed il partner può decidere di “riprenderselo” in qualsiasi momento.

Insomma, dovrebbe essere chiaro che se qualcosa mette a disagio qualcuno che amiamo, non dovrebbe essere un problema ritrarci senza sentirci feriti nell’orgoglio.
Se non sai come richiedere il consenso, ecco alcune frasi che potrebbero darti una mano:

  • Vorrei provare a fare questo: vuoi farlo con me?
  • Di che cosa hai voglia?
  • Cosa posso fare per darti piacere?
  • Ti andrebbe se iniziassimo a fare questo e questo?
  • Dimmi che cosa vorresti fare e lo faremo!

Frasi come queste, per quanto possano sembrare stereotipate, sono la base della discussione tra due partner che si mettono sullo stesso piano.
Cercate di capire se c’è qualcosa che sta disturbando il partner, ed invogliatelo a parlare di quello che succede.

Il consenso si esprime anche e soprattutto con entusiasmo: è qualcosa di cui dovreste essere sicuri!
Non immaginatelo come un “sì” sospirato dopo innumerevoli tentativi andati a vuoto!

Non dovete convincere il partner e neanche voi stessi: se qualcosa non è spontaneo ed esuberante allora, con ogni probabilità, è meglio fare un passo indietro!

coppia che si bacia sul pavimento
(fonte: Free Pik)

Insomma, chiedere il consenso non è così difficile come può sembrare all’inizio.

I rapporti intimi, lo sappiamo bene, non sono sempre come li vediamo nei film: insomma, non abbiate paura di mettere in imbarazzo nessuno prendendovi un attimo per capire se è tutto a posto.

Adesso che sapete come fare, siete pronti per lasciarvi andare ai rapporti più passionali che possiate desiderare: cosa state aspettando?