Cinque cose da fare insieme quando ti annoi a casa con il tuo partner

Capita a tutti di passare dei momenti di “noia” anche quando siamo a casa con il partner: ecco cosa fare quando ti annoi in coppia.

cosa fare quando ti annoi
(fonte: Pexels)

Se non ci fosse la noia, sicuramente, non saremmo in grado di individuare quand’è che ci stiamo divertendo.
Insomma, inutile girarci troppo intorno: la noia serve ed anche tanto!

Questo non vuol dire, però, che se ti stai annoiando chiuso in casa, magari con il tuo partner vicino, tu debba lasciare che la situazione non cambi.

Abbiamo cinque suggerimenti per provare a movimentare un po’ la situazione quando sei chiuso in casa con il tuo compagno. Ti va di provarli?

Cosa fare quando ti annoi in coppia: i nostri cinque suggerimenti

cosa fare quando ti annoi in coppia
(fonte: Pexels)

Magari, come oggi, si tratta di affrontare una domenica piovosa, in un momento storico nel quale non si può uscire di casa.

Oppure, data la situazione mondiale, non potete più scendere per fare un aperitivo sotto casa e magari decidere all’ultimo di andare a ballare oppure semplicemente al cinema.
Insomma, da quando la pandemia ha deciso di metterci lo zampino, capita sempre più spesso di trovarsi chiusi in casa con il partner.

Vedere sempre le stesse quattro mura, però, può davvero influire sulla nostra vita e su come ci sentiamo: qui vi abbiamo parlato di quanto siamo cambiati dopo la prima quarantena.
Rimarrete stupiti dal constatare quanto tutti, in una maniera o nell’altra, abbiamo passato le stesse fasi.

Sebbene ognuno di noi affronti in maniera individuale i disagi legati alla pandemia, all’isolamento ed alla quarantena, chi si trova in coppia, però, deve confrontarsi anche con l’altro.
Certo, vi abbiamo già parlato qui di cosa fare per gestire i momenti di noia nella coppia ed anche come affrontare la “noia da quarantena” in coppia.

Ma oltre i suggerimenti generici, però, possiamo cercare di trovare cinque soluzioni pratiche per combattere la noia.
Certo, non si tratta solo di trovare una soluzione alla quarantena ma anche di combattere una domenica di pioggia, come dicevamo prima, oppure un periodo di “stanca”.

Ecco, quindi, cinque attività pratiche da fare insieme che possono aiutarvi a combattere la noia, sia che venga dalla quarantena che da un po’ di pioggia.
Certo, se siete in casa con dei coinquilini o con i vostri familiari potete anche provare i nostri giochi alternativi da fare in casa; ve li abbiamo consigliati per Natale ma nulla vi vieta di provarli anche finite le feste!

  • pulizia sentimentale (come ti abbiamo consigliato qui): certo, un conto è farla da soli ed un altro è farlo in coppia, ovviamente!
    La pulizia sentimentale, però, è qualcosa che andrebbe affrontato esattamente come affrontiamo le pulizie di casa.
    Una volta ogni tanto (anzi, anche più di una volta), bisognerebbe cercare di capire che cosa sta succedendo nella nostra testa.
    In due potete certamente cercare di affrontare una discussione propositiva e costruttiva stabilendo un “momento” preciso nel quale si deve parlare.
    Deciderete di mettervi seduti uno di fronte all’altro e di parlare, a cuore aperto, di quali sono le questioni sentimentali che stanno mettendo le ragnatele nel vostro rapporto.
    Affrontate direttamente problemi come la sessualità, gli amici o le altre persone che si intromettono, il bisogno di tornare a divertirvi.
    Vi aiuterà tantissimo!
  • shopping sensuale l’uno per l’altra: che ne dite di… comprarvi a vicenda qualcosa di piccante?
    Non dovete per forza andare per negozi, anzi! Basterà una sessione di shopping online, uno vicino all’altra magari, cercando di individuare i gusti del partner.
    Sbizzarritevi e comprate capi di vestiario od accessori sensuali: il tutto condito da, ovviamente, indizi e tentativi di depistaggio!
    Quando arriveranno i pacchi, poi, il divertimento sarà ancora più assicurato!
  • una pazzia: se la zona della vostra regione ve lo concede, perché non provare a fare una vera e propria “pazzia”?
    Certo, di questi tempi potrebbe anche voler dire, semplicemente, andare a fare una passeggiata al mare.
    Pensateci bene, però. Nonostante ci lamentiamo sempre di non avere nulla da fare, molto spesso snobbiamo percorsi naturali, chiese e musei, una semplice passeggiata per andare a fare colazione al bar!
    Insomma, cercate di scuotere i vostri soliti schemi, che prevedono stare a letto con una tisana ed un bel film su Netflix, e fate qualcosa di nuovo anche se non ve la sentite!
  • due nuovi hobbies: ebbene sì, è ora di trovare un nuovo hobby. Questa volta, però, deciderete insieme che cosa fare!
    Uno dei nuovi hobby sarà solo vostro e personale (provare a registrare un podcast, scrivere un racconto, imparare a fotografare) ed un altro, invece, sarà da realizzare insieme.
    Potreste decidere di correre fuori di casa per comprare delle tempere (anche da bambini) e dei fogli sui quali dipingere insieme, oppure cercare di costruire una casetta di pan di zucchero o cucinare una cena con piatti importanti e di difficile realizzazione.
    Insomma, scegliete un hobby per voi due ed uno solo per voi stessi: poi, però, dovrete dedicarvici!
  • piccolo progetto: infine, una giornata noiosa può coincidere con l’idea di poter mettere finalmente a punto un piccolo progetto comune.
    Volete più piante nella vostra casa? Pensate che sia il caso di cambiare la disposizione dei mobili? Vorreste cambiare le mattonelle della cucina oppure del bagno?
    Questo è il giorno nel quale deciderete di mettere mano ad un piccolo progetto e stenderete un piano d’attacco!
    Scegliete insieme qualche cosa da fare (che sia anche svuotare la libreria e rimettere tutti i volumi in ordine) e datevi un limite di tempo entro il quale portare a termine il vostro progetto.
    Le ore, letteralmente, voleranno via!
cosa fare quando ti annoi in coppia
(fonte: Pexels)

Ovviamente, tra le tante idee pratiche ci sono, non abbiamo menzionato quella più importante.

Non fare niente!

Nulla vi vieta di passare la giornata a letto, l’uno tra le braccia dell’altra, in attesa di un momento migliore.
Dopotutto rilassarsi è anche un talento: coltivarlo, magari facendo un riposino, vi aiuterà a diventare dei veri e propri esperti!