Musei aperti in zona gialla? Risponde il Ministro Franceschini col nuovo DPCM

Il Ministro della Cultura Dario Franceschini ha messo in chiaro alcune cose e sembra proprio che sui musei si stia raggiungendo l’accordo.

Sì al taglio dei parlamentari, cosa succede in Parlamento (Getty Images)
Parlamento from (Getty Images)

Che ci sia bisogno ancora di misure restrittive è notizia ormai diffusa e risaputa. Purtroppo con la curva dei contagi che non accenna a diminuire in modo significativamente importante bisogna ancora darci delle limitazioni.

Proprio in questi giorni dovrebbe infatti arrivare la comunicazione ufficiale delle varie restrizioni che verranno firmate fra oggi e domani, con non poche smentite da parte del Ministro della Salute, Roberto Speranza.

Oggi però ci soffermeremo su di una parte molto più specifica del DPCM che dovrebbe regolare i giorni a venire, una questione a lungo dibattuta ma mai del tutto confermata dal Governo. I musei riapriranno?

Il Ministro dei Beni culturali, Dario Franceschini, dichiara sui musei: “E’ un primo passo”

Dario Franceschini
Dario Franceschini from web source

Secondo quanto si apprende sarebbe avanzata in modo importante l’ipotesi di aprire i Musei in zona gialla nei giorni feriali. Una possibilità importante e che verrebbe accolta in modo favorevole da chi vede nella pandemia un forte stop alla cultura.

Questa ipotesi a cui il Governo sta lavorando con il nuovo Dpcm si sta facendo molto spazio secondo quanto ha annunciato il Ministro dei Beni culturali Dario Franceschini durante il suo intervento al convegno online “More Museum”. Il tutto organizzato dall’assessorato alla cultura del Comune di Firenze insieme a Muse e al museo Novecento.

Proprio a tal proposito il Ministro dei Beni culturali ha sottolineato che: “Nel Dpcm che chiuderemo oggi proporrò che i musei riaprano nelle zone gialle almeno nei giorni feriali. E’ un servizio ai residenti“. Evidenziando infine quanto questo per lui fosse “un primo passo, un segnale di riapertura“.

Intanto però arrivano alcune dichiarazioni contrastanti. Infatti proprio stamattina il Governatore della regione Liguria, Giovanni Toti, ha dichiarato al Tg2 su Rai2 che “in videoconferenza con i governatori il ministro Speranza ha annunciato il combinato disposto del decreto legge approvato ieri sera e del nuovo Dpcm, che sta per mettere in arancione praticamente tutta l’Italia a partire da domenica con i nuovi parametri”.

Esisteranno quindi zone gialle in cui probabilmente saranno riaperti i musei? Se avesse ragione il Presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, e tutta Italia fosse in zona arancione quanto potrebbe valere la riapertura dei musei?

Intanto nella serata di ieri, il Consiglio dei Ministri a guida Giuseppe Conte, che proprio in queste ore sta affrontando la crisi di Governo, ha approvato il nuovo decreto legge con le misure per il contrasto al Covid. Il decreto ha prorogato anche lo stato di emergenza fino al 30 aprile.

Conte-bis, Renzi pronto a staccare la spina al Governo (Getty Images)
Parlamento from (Getty Images)

Seguiranno aggiornamenti sulla vicenda nel momento della firma delle restrizioni disposte.

Da leggere