Previsioni meteo del 15 Gennaio 2021: ancora neve al Nord e sull’estremo Sud

Ancora molto freddo e nuove nevicate alle due estremità d’Italia: il meteo del 15 Gennaio 2021 conferma la tendenza tipicamente invernale degli scorsi giorni.

ghiaccio
(Pexels)

In arrivo sull’Italia correnti d’aria fredda provenienti dal Nord – Est europeo e, in particolare, dalla Scandinavia. 

Questa quinta perturbazione di Gennaio porterà maltempo e molto freddo soprattutto sul medio e basso Adriatico e favorirà un ulteriore abbassamento delle temperature in tutta Italia, temperature che ancora una volta scenderanno ben al di sotto della media stagionale.

Il gelo scandinavo nel corso delle ore di Venerdì percorrerà l’intera penisola, raggiungendo il Sud Italia Sabato 16: la sesta perturbazione di Gennaio, che si manifesterà nel corso di Venerdì, porterà maltempo soprattutto sul Nord Ovest.

Previsioni per il Nord Italia

Tempo sereno o poco nuvoloso su gran parte delle regioni del Nord, con qualche accumulo nuvoloso più denso in corrispondenza del confine tra Piemonte e Lombardia nonché sul Trentino Meridionale e sulla Val Padana. Previsto in mattinata qualche leggero rovescio sulla sola Liguria

Si attendono nevicate non troppo intense in Val d’Aosta e sull’estremo settentrione del Trentino Alto Adige. Possibili nevicate anche sul Piemonte meridionale e al confine tra l’Emilia Romagna e il Nord della Toscana.

La città più fredda rimane Bolzano, con una minima di -6° e una massima di 4°. Molte città faranno registrare una minima di 0°: si parla di Torino, Treviso e Bologna. La città più calda del Nord sarà ancora una volta Genova, con temperature minime di 6° e massime di 10°.

Previsioni per il Centro Italia e la Sardegna

Il Centro Italia dovrà affrontare una mattinata estremamente nuvolosa, con piogge lievi sulle coste tirreniche di Lazio e Toscana che però in Toscana si interromperanno nelle ore pomeridiane.

In Sardegna la situazione sarà leggermente peggiore: per tutto il giorno e per gran parte della sera l’isola sarà coperta da un cielo nuvoloso che darà luogo a rovesci poco intensi nelle zone centrali e meridionali ma a fenomeni temporaleschi duraturi sulle coste Nord Occidentali.

Nel pomeriggio si attendono nevicate sull’Abruzzo interno.

Le temperature del centro rimangono piuttosto basse, con Perugia che farà registrare minime di 0° e massime di 6°. L’Aquila invece scenderà sotto lo 0° con una minima di -2° e una massima di soli 4°. Città più calda del Centro Italia sarà Roma, con 4° di minima e 10° di massima. Molto più calde le temperature di Cagliari, dove il termometro oscillerà tra 10° di minima e 14° di massima.

Previsioni per il Sud Italia e la Sardegna

Il Sud Italia sarà diviso in due dalla dorsale appenninica. Sulla Puglia infatti ci sarà sole per gran parte della mattinata e solo qualche lieve foschia subentrerà nel pomeriggio.

Una situazione completamente diversa sulle coste tirreniche del Sud Italia, con una nuvolosità persistente fin dal mattino su Campania, Basilicata e Molise dove, però le precipitazioni cominceranno dal pomeriggio.

Sulla Calabria centrale e meridionale, invece, sono previsti fenomeni temporaleschi e piogge intense in mattinata. La pioggia si trasformerà in neve nelle ore centrali della giornata nevicherà più intensamente nelle ore serali.

La Sicilia presenterà per tutto il giorno un meteo simile a quello della Calabria, con temporali sul Messinese e sul Trapanese che continueranno fino a sera, con piogge insistenti sulle altre aree della regione.

Le temperature del Sud andranno da quelle delle freddissime Potenza (dove si prevedono -1° di minima e 3° di massima) e Campobasso (dove si avranno 0° di minima e 4° di massima) alle temperature più miti di Bari e Catanzaro, dove il termometro scenderà fino a 4° di minima per risalire fino ai 9° di massima nel corso delle ore più calde della giornata.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da tonio zotta (@toniozotta)

Anche secondo le previsioni meteo del 15 Gennaio 2021 Palermo sarà fuori scala rispetto alle temperature del Continente: nel capoluogo siciliano si registreranno 12° di minima e ben 14° di massima.