Previsioni meteo del 14 Gennaio 2021: neve al Nord e al Sud d’Italia

Per il 14 Gennaio 2021 sono previste lunghe ore di sole e di tempo stabile sulla maggior parte delle regioni italiane, ma il meteo prevede neve al Nord e al Sud.

combattere il freddo
Photo AdobeStock.

I primi giorni del 2021 consegnano l’Italia a una situazione meteo profondamente invernale, con temperature estremamente basse in molte città d’Italia e numerose nevicate sia sulle cime montuose del Nord Italia sia nelle zone dell’entroterra del meridione. Dopo le nevicate degli scorsi giorni sulla provincia di Enna tocca alla Basilicata imbiancarsi per qualche ora.

Soffieranno ancora, e con rinnovata intensità, i venti di Tramontana provenienti dal Nord Europa.

Previsioni per il Nord Italia

Il Nord Italia continuerà a godere di bel tempo sulla maggior parte delle regioni, ma sull’estremo nord di Val D’Aosta, Lombardia e Trentino si attendono nevicate anche piuttosto intense fin dalle prime ore dopo l’alba.

Sempre in mattinata ampi banchi di nebbia tra Piemonte, Lombardia e Veneto meridionali, destinati però a sparire quasi completamente mano a mano che il sole si farà più alto e le temperature cominceranno a salire.

A proposito di temperature, Bolzano continua a rimanere la città più fredda d’Italia con temperature che secondo il meteo del 14 Gennaio 2021 toccheranno i -6° di minima e i 3° di massima. Molto fredda anche Bologna, con -2° di minima e 6° di massima. Tra le città più calde invece ancora Genova, con 9° di minima e 12° di massima.

Previsioni per il Centro Italia e la Sardegna

Il Centro Italia affronterà una giornata di tempo piuttosto variabile, con bel tempo sul versante adriatico nelle prime ore della mattina e un fronte nuvoloso che si addentrerà sull’Italia dal Tirreno coprendo le coste della Toscana e del Lazio.

Nelle ore centrali della giornata il tempo sarà diffusamente poco nuvoloso su tutta l’Italia Centrale, ma senza precipitazioni.

In Sardegna le nuvole saranno più fitte fin dal mattino, e continuerà a piovere sulla provincia di Nuoro, che già nella giornata del 13 Gennaio era stata interessata da piogge lievi e continue.

Le temperature più alte del Centro Italia saranno quelle di Roma, dove si registreranno temperature minime di 5° e massime tra gli 11° e i 12°. Una situazione simile anche sull’Adriatico: ad Ancona le temperature scenderanno fino a 3° di minima per risalire fino a 10° di massima. Molto più miti naturalmente le temperature di Cagliari, con 11° di minima e 14° di massima.

Previsioni per il Sud Italia e la Sardegna

Il Sud Italia, esattamente come il centro, sarà interessato da una nuvolosità diffusa per tutto il giorno, anche se la mattina sarà soleggiata e serena su Puglia, Molise e Basilicata.

Nel pomeriggio le condizioni meteorologiche peggioreranno, con precipitazioni diffuse, anche se lievi, su tutto il Sud Italia.

Nel Sud della Basilicata si attende un peggioramento di entità maggiore: si prevedono infatti nevicate serali così come nella Calabria Centrale, dove inoltre le piogge aumenteranno di intensità verso sera.

La Sicilia sarà battuta da piogge lievi ma insistenti per tutto il pomeriggio e nel corso della sera, con precipitazioni più intense sulla costa nord orientale dell’Isola, che si trasformeranno con ogni probabilità in precipitazioni di carattere temporalesco.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Campania Artecard (@campaniartecard)

Le temperature più alte del Sud Italia saranno ancora quelle di Palermo, con 12° di minima e 14° di massima. All’estremo opposto c’è Potenza, con -2° di minima e soli 6° di massima. Nella media invece Napoli, con 5° di minima e 11° di massima, con un vero e proprio raddoppio dei gradi percepiti tra le ore più fredde e quelle più calde della giornata.

Da leggere