Non sempre si lava nel modo corretto il bucato in lavatrice: scopri il perchè

Non sempre si presta la giusta attenzione quando si lava il bucato in lavatrice. Scopri come lavarlo correttamente.

bucato
Foto:Freepik

Non basta mettere il bucato in lavatrice e avviare il lavaggio senza accertarsi che venga pulito e ben igienizzato. Spesso la fretta e la mancanza di tempo potrebbe mettere a dura prova la pulizia profonda del bucato. Non sempre il semplice lavaggio è in grado di rimuovere germi e batteri che si possono annidare sul bucato non preservando la salute di noi stessi e delle persone che ci circondano. Ma come di CheDonna.it vi diamo qualche consiglio su come lavare e igienizzare il bucato in lavatrice.

Scopri come lavare bene il bucato in lavatrice

bicarbonato
Foto:Pixabay

La lavatrice è un elettrodomestico a cui nessuno riesce a rinunciare, ma non sempre si utilizza nel modo corretto garantendo un lavaggio accurato e profondo. Lavare il bucato significa non solo rimuovere eventuali macchie ma anche germi e batteri che si annidano sui nostri capi. Basti pensare a quando si rientra a casa dopo una giornata, non solo polveri smog, sporco e agenti esterni si impregnano sugli abiti ma poi i capi vengono messi nella cesta del bucato sporco.

Se si lascino li per diversi giorni si potrebbe incrementare il numero di microrganismi che non sempre possono andare via con il lavaggio. Quindi come si può intervenire in modo mirato per garantire una buona igienizzazione del bucato?

E’ necessario porre attenzione durante il lavaggio in lavatrice in quanto ci sono dei detergenti molto aggressivi che da un lato igienizzano dall’altro invece possono a lungo andare causare dermatiti, irritazioni sulla pelle in particolare modo nei soggetti predisposti.

La prima regola è igienizzare il bucato senza necessità di detergenti aggressivi ma prodotti naturali e non solo scegliere la temperatura giusta. Il bucato si deve disinfettare, così da eliminare germi e batteri, non è necessario ricorrere a prodotti aggressivi che si trovano in commercio. Non solo possono essere dannosi per la nostra salute, ma anche per l’ambiente.

Il bicarbonato, aceto e limone i 3 rimedi che utilizzavano le nostre nonne, ecco come utilizzare. Basta mettere un pò di bicarbonato nella vaschetta della lavatrice non solo igienizzerà il bucato ma eliminerà eventuali cattivi odori. L’aceto non solo disinfetta ma è efficace per eliminare le macchie più ostinate. Aggiungete un pò di aceto al detersivo per bucato e poi procedete con il lavaggio. Anche il limone ma non si consiglia su tutti i capi in quanto potrebbe rovinare i capi più delicati come la seta e la lana.

Innanzitutto va diviso il bucato in base ai colori e tessuti, non si può utilizzare la stessa temperatura per tutti i capi. Fate attenzione ai programmi della lavatrice, ci sono alcuni modelli, di ultima generazione, che vi da la possibilità di scegliere non solo la durata, ma anche la temperatura. La temperatura di 30° è quella più utilizzata di solito ma non è in grado di garantire una buona igienizzazione, quindi è ideale per capi poco sporchi. Infatti il lavaggio è rapido e vi permetterà inoltre un risparmio di energia.

Se volete eliminare germi e batteri dovrete impostare la temperatura a 60°, ma comunque alcune forme di batteri potrebbe sopravvivere. Il connubio temperatura e ingrediente disinfettante è la soluzione perfetta, ecco quale.

Consigli

Per igienizzare il bucato è necessario non solo scegliere la temperatura ideale ma se avete la lavatrice con il programma “Sanitary” potete utilizzarlo per igienizzare bene e in profondità.

Leggete sempre il libretto di manutenzione per non commettere errori. Non solo non utilizzate temperature alte per tutti i capi se volete garantire una buona igienizzazione perchè alcuni capi, soprattutto quelli scuri e colorati possono scolorirsi. In caso di capi particolarmente sporchi li potete lasciare in ammollo con l’olio essenziale tea tree, conosciuto per le sue proprietà antibatteriche.

Ponete sempre attenzione quando lavate il bucato in lavatrice, dovete sempre garantire un lavaggio che rimuove bene macchie ma anche germi e batteri.

Da leggere