Utilizzate spesso la lavatrice e asciugatrice? Ecco come risparmiare in bolletta

Si può pagare una bolletta più bassa se si utilizza la lavatrice e l’asciugatrice? Scopri i trucchi infallibili così da poter risparmiare in bolletta quando utilizzate questi elettrodomestici.

risparmiare
Foto:Freepik

Lavatrice e asciugatrice sono due elettrodomestici a cui nessuno riesce a rinunciare, indispensabili per il lavaggio e asciugatura del bucato.

Anche se l’asciugatrice non tutte le persone hanno a disposizione perchè richiede spazio, ma è molto funzionale in quanto è un’ancora di salvezza soprattutto quando si vive in condomini o zone in cui non si possono stendere all’esterno. Utile anche quando le temperature sono basse, piove spesso, tutti fattori che non permettono asciugatura del bucato. Ma alcune volte non si fa un uso moderato e corretto.

Ma non tutte pongono attenzione quando utilizzano questi due elettrodomestici infatti può capitare di ritrovarsi a fine mese con una bolletta troppo salata. Ma noi di CheDonna.it possiamo darvi qualche piccolo consiglio su come utilizzare la lavatrice e asciugatrice così da risparmiare in bolletta.

Lavatrice e asciugatrice: come risparmiare in bolletta

lavatrice
Foto:Pixabay

Innanzitutto va fatta una precisazione, è necessario prestare attenzione all’utilizzo di questi elettrodomestici, se non si vuole pagare una bolletta alta. Il primo fattore che vi farà risparmiare in bolletta è la classe energetica che dovrebbe essere A o superiore, come A+, A++, A+++. Se avete una lavatrice o asciugatrice con una classe energetica diversa allora l’unico rimedio è leggere le fasce orarie più convenienti del gestore che fornisce energia elettrica. Se in futuro dovrete acquistare uno dei due elettrodomestici allora potete scegliere quello con la classe energetica superiore. Sicuramente si possono utilizzare questi elettrodomestici nelle fasce orarie più economiche per evitare di ricevere bollette alte.

Solitamente le fasce energetiche più economiche sono quelle serali, notturne e di primo mattino. Ma molte aziende fornitrici di energia elettrica in bolletta espongono le fasce più economiche. Quindi potete seguire questo criterio.

Inoltre ci sono altri trucchi che possiamo utilizzare ecco quali.

Lavatrice

1- Lavare solo se riempite il cestello: se non è completamente carico si avrebbe un dispendio non solo energetico ma anche in termini di acqua e detersivo.

2-Centrifughe con troppi giri: è pur vero che si asciugano prima i capi ma consumerete più energia.

3-Fare il prelavaggio: sicuramente potreste farlo solo se i capi sono effettivamente sporchi quindi è indispensabile. Ma c’è un’altra soluzione ed efficace, pretrattare a mano i capi, mettete in ammollo con i detersivo così da rimuovere le macchie e poi lavate in lavatrice seguendo il programma scelto.

4-Fate attenzione al programma: le lavatrici di ultima generazione hanno diversi programmi da scegliere in base ai tessuti. Quindi leggete attentamente il libretto di manutenzione che vi chiarirà qualsiasi dubbio a riguardo e inoltre fate attenzione alla temperatura, sicuramente evitate di lavare spesso a temperature elevate.

Asciugatrice

1-Non usarla sempre: avere l’asciugatrice non vi obbliga ad utilizzarla sempre. E’ utile quando non si ha possibilità di asciugare bene i capi perchè piove ma sapete che potete asciugarli comunque? Ecco il trucco infallibile e veloce. Quindi quando potete evitate.

2- Il cestello mai vuoto: sicuramente se il cestello è troppo vuoto è proprio uno spreco energetico, quindi riempite così da ottimizzare l’utilizzo.

3- Pulite spesso: l’asciugatrice come la lavatrice necessita di manutenzione quindi per garantire non solo la corretta funzionalità ma anche per preservare l’elettrodomestico a lungo è necessario pulirla spesso, ecco come.

4- Non utilizzate spesso la funzione antipiega: è comodo tirare dall’asciugatrice capi soffici e senza alcuna piega ma questo richiede un maggior dispendio energetico. Quindi se volete potete porre maggiore attenzione già quando stendete il bucato per evitare di stirare ecco come.

5- Asciugatura in base ai tessuti dei capi: in questo modo eviterete di fare dei cicli troppo lunghi che comportano un dispendio di energia.

Basta essere un pò attenti così da poter risparmiare in bolletta dopo l’utilizzo della lavatrice e asciugatrice.