Nuovo virus in arrivo? Dall’India arrivano le prime chiusure preoccupanti

Un nuovo allarme preoccupante da parte dell’India che ha trovato un virus che desta non pochi dubbi viste anche le chiusure in atto.

india people from pixabay

Un nuovo allarme desta non poche preoccupazioni circa quello che potrebbe accadere. Visti i risultati ottenuti e le prime chiusure è normale che l’India abbia non pochi occhi puntati sul proprio operato.

Almeno nove stati hanno confermato casi del morbo mentre numerosi altri stati stanno attendendo i risultati di laboratorio su i famosi uccelli che sono stati ritrovati morti fra le strade.

In Italia continuano i vaccini contro il coronavirus, e così anche nel resto del mondo, in India invece la situazione procede con non poche preoccupazioni a causa proprio delle ore di tensione per i risultati delle analisi. Intanto le prime chiusure.

Vediamo in dettaglio.

Il virus dell’aviaria ritorna e va in India: procedono le preoccupanti analisi sugli uccelli morti

uccelli morti
uccelli morti from web source

Notizie preoccupanti dal mondo. Il morbo dell’aviaria in India ha raggiunto anche Delhi: la capitale ha ordinato l’immediata chiusura del mercato di Ghazipur secondo quanto si apprende dalle fonti ansa.

In India, il più grande mercato all’ingrosso di pollame è ormai a rischio e potrebbero anche esserci conseguenze sulla salute dopo che alcune centinaia di uccelli, in gran parte corvi, sono stati trovati morti in varie zone della città.

Nel territorio di tutta la capitale, oltre allo zoo molto popolare, sono stati chiusi ai visitatori e turisti tutti i parchi con laghi ed anche le riserve naturali che potevano essere aperte al pubblico.

Secondo quanto riportano le fonti dell’ansa, Deepak Madhukar Muglikar, il funzionario statale responsabile del distretto di Parbhani, a 500 chilometri da Mumbai, ha detto alla rete NDTV di avere ordinato la chiusura degli otto allevamenti della zona, e l’eliminazione di 8.000 capi.

In Uttar Pradesh, lo stato che confina con Delhi, è invece stato chiuso lo zoo di Kanpur. mentre nel territorio del Maharashtra, lo stato di cui Mumbai è capitale, negli ultimi due giorni centinaia di polli sono stati trovati morti e la situazione preoccupa.

Il Kerala è invece proprio lo stato del sud in cui la settimana scorsa si sono manifestati i primi casi di aviaria ed oggi ha comunicato di aver invece completato l’abbattimento di oltre 50.000 anatre di allevamento.

In alcuni territori indiani è stato emanato l’ordine agli allevatori di eliminare le galline, mentre i negozi che vendono pollame sono stati costretti a chiudere per una settimana.

faringotonsillite quali sono i sintomi principali
virus from Pixabay

Seguiranno ulteriori aggiornamenti.

Da leggere